1

Cangemi (Lega): “Sinistra condanni scempio vergognoso comitato Michetti”

“Il clima di odio che certa sinistra colpevolmente e volontariamente sta alimentando, non poteva non produrre lo scempio vergognoso del comitato elettorale di Enrico Michetti. Le stelle delle Brigate Rosse evocano le pagine più buie della nostra storia. E questo è indiscutibile. Aspettiamo la piena condanna unanime di questo gesto vergognoso, irrispettoso di ogni forma di libertà e democrazia”. Così su Facebook l’onorevole Pino Cangemi Vice Presidente del Consiglio Regionale del Lazio




Rocca Priora RDP (calcio, Promozione), Matrigiani saluta: “Un grazie a tutta la dirigenza del club”

Rocca Priora (Rm) – L’avventura di Roberto Matrigiani col Rocca Priora RDP è già finita. L’ex presidente della Vis Artena, entrato in società a metà agosto, ha lasciato la società castellana ed è lui stesso a spiegare i motivi: “Le nostre strade si separano nella massima cordialità. Quando sono approdato in questo club, sono stato accolto come uno di famiglia. Ho trovato una struttura dirigenziale e tecnica davvero eccellente, organizzata in tutti i suoi meccanismi. Proprio per questo motivo, però, ho avuto la sensazione che non sarei riuscito a far vedere la mia mano a livello dirigenziale e quindi ho deciso con grande serenità di farmi da parte. Ribadisco che ho trovato al Rocca Priora RDP una serie di persone di grande competenza e passione: sono certo che questa società avrà un futuro radioso e auguro al club le migliori fortune”. Matrigiani, dunque, torna alla finestra in attesa di una nuova avventura: “Come è noto a tutti, mi piace stare in questo mondo. Se ci saranno delle nuove opportunità da prendere in considerazione, lo farò volentieri”.
Il Rocca Priora RDP, allo stesso modo, ha ringraziato Roberto Matrigiani per l’impegno e la passione dimostrati in questo periodo assieme e ha realizzato una bellissima maglia di gioco che presto verrà indossata dalla prima squadra in Promozione e che riporta sul petto il nome dell’azienda di Matrigiani. Un’ulteriore conferma del buon rapporto che esisterà tra le parti anche dopo la separazione delle strade calcistiche.




Ssd Colonna (calcio, I cat.), il ds Cippitelli: “Nel girone F ci sono sei o sette squadre molto forti”

Colonna (Rm) – Sta contando le ore che mancano all’esordio l’ambiziosa Prima categoria della Ssd Colonna. Il club castellano, grazie al forte sostegno del main sponsor “New Energy Luce e Gas”, vuole recitare un ruolo importante nel campionato di competenza. Il neo direttore sportivo Gianluca Cippitelli, che è stato tra i fautori della costruzione della nuova rosa, parla del gruppo e delle prospettive stagionali: “Il gruppo è quasi totalmente nuovo, ci vorrà un po’ di pazienza nella prima parte di stagione. Il girone F è probabilmente il più tosto della Prima categoria: ci sono sei o sette squadre forti, in grado di puntare al vertice. Inizieremo domenica mattina con la sfida interna all’Atletico Lariano che si è rinforzato molto a ottobre ed è una squadra molto valida. Il nostro obiettivo? Nelle mie esperienze da allenatore (in cui ha vinto quattro campionati tra Seconda e Prima categoria, ndr) ho sempre provato a fare campionati per competere, poi ci vogliono tante componenti. In ogni caso alla fine del girone d’andata si possono tirare le prime somme e capire i valori del raggruppamento”. Per Cippitelli, che ha allenato l’ultima volta a Casilina due stagioni fa, sarà la prima esperienza in assoluto da direttore sportivo: “Alla società serviva una figura di questo tipo e mi hanno dato questa opportunità. Il gruppo “New Energy Luce e Gas” ha reso il Colonna più forte e l’impatto con l’ambiente e con tutti i dirigenti è stato più che positivo. Vedremo se mi appassionerà questo nuovo ruolo, ma in un certo senso anche da allenatore ho fatto valutazioni di questo tipo. Mi potrebbero mancare il campo e soprattutto il rapporto che un allenatore instaura coi suoi ragazzi, ma Esuperanzi può stare tranquillo perché siamo vecchi amici: lo stimo come persona e tecnico e sicuramente è un punto di riferimento importante per un gruppo molto rinnovato. Ho scelto di fare il direttore sportivo per il piacere di condividere emozioni piacevoli e non, ma sono contento perché le vivrà un amico”.




Football Club Frascati (Under 19), il neo arrivato Boi: “Ho trovato un bel gruppo, sono fiducioso”

Frascati (Rm) – E’ uno degli ultimi arrivati nell’Under 19 provinciale del Football Club Frascati, guidata da mister Fausto Di Marco. Edoardo Boi, portiere classe 2002, è arrivato da un paio di settimane nel gruppo tuscolano che confida molto nelle capacità dell’ex Atletico Morena: “L’anno scorso stavo nel club capitolino ed ero partito con l’Under 19 regionale, iniziando a lavorare anche coi portieri della Promozione. Avevo voglia di cambiare aria e qui al Football Club Frascati c’erano alcuni miei amici, quindi è stata naturale questa scelta. Qui ho trovato un gruppo di bravi ragazzi ed è stato positivo l’impatto coi miei nuovi compagni. Che tipo di campionato possiamo fare? E’ presto per fare ogni tipo di valutazione, ma sono fiducioso perché questa squadra può contare su giocatori di buon livello. Dobbiamo allenarci con impegno e costanza, poi vedremo quali risultati saremo riusciti ad ottenere”. In questi primi giorni di lavoro, Boi ha fatto anche la conoscenza del preparatore dei portieri Francesco Carosi: “C’è stato subito un bel feeling, si tratta di un tecnico esperto e molto competente”. Il giovane estremo difensore non sembra intimorito dall’affrontare una categoria meno importante di quella regionale: “Sono venuti qui per cercare di giocare e crescere”. E magari mettersi in vetrina e finire anche nel giro della Prima categoria che domenica inizia l’avventura nel torneo di competenza: “Cercherò di dare il massimo, poi se riuscirò a entrare nell’orbita della prima squadra ne sarei ovviamente felici”. Intanto la squadra di mister Di Marco continua la fase di preparazione al campionato, in attesa di conoscere sia la conformazione del girone, sia il calendario e la relativa data di inizio che dovrebbe essere quella del 30 e 31 ottobre.




Polisportiva Borghesiana (calcio, Under 15 reg.), Nicastro: “L’esordio? Ci sarà grande emozione”

Roma – Tempo di esordio per tutte le selezioni regionali della Polisportiva Borghesiana. Non fa eccezione l’Under 15 che quest’anno sarà guidata da mister Andrea Nicastro: «Giocheremo la prima di campionato domenica alle 8,30 sul campo del Real Lepanto Marino – dice l’allenatore – Sono abbastanza preoccupato per l’orario che riguarderà diverse partite: quando si gioca in trasferta vorrà dire far fare ai ragazzi e alle famiglie delle autentiche levatacce. Dell’avversario so poco, ma quello è un club che ha sempre lavorato bene dal punto di vista giovanile. Il campo “Fiore” è enorme e quindi bisognerà essere molto compatti. I ragazzi hanno lavorato bene, anche se mentalmente ci arriveranno molto emozionati come tutti, visto il lungo stop causato dalla pandemia. Basti pensare che per loro si tratterà del primo riconoscimento con l’arbitro». Nicastro fa un’analisi del raggruppamento della Polisportiva Borghesiana: “E’ un girone molto difficile con tante squadre blasonate. Credo che tra le favorite ci possano essere Atletico Morena e Atletico Torrenova. I nostri obiettivi? Cerchiamo di fare il meglio possibile, ma la cosa fondamentale è che i ragazzi si divertano: senza quello non si ottiene nessun traguardo. Nell’ultimo anno e mezzo non si è giocato e questo varrà per tutti, per questi ragazzi si tratta del primo vero anno di agonistica e di adattamento al campo a 11. Inoltre è stato anticipato l’inizio del campionato e questo ci ha fatto affrettare i tempi, ma ci faremo trovare pronti”. Nicastro parla della conformazione del gruppo Under 15 regionale della Polisportiva Borghesiana: “Molti ragazzi erano con me al Borussia l’anno scorso e quando sono cambiati i piani della società sull’agonistica, è nata l’ipotesi di venire qui. Poi il responsabile del settore calcio Lino Virgili mi ha contattato e ho accettato volentieri, mi sono sentito in debito di dare a questi ragazzi un anno di calcio vero. Speriamo di non avere problemi con le questioni legate alla pandemia che due anni fa mi hanno coinvolto direttamente: eravamo in testa con l’Under 16 della Df Academy e poi è stato stoppato tutto, una decisione che ha causato grande amarezza nel gruppo di ragazzi che allenavo”.




Volley Club Frascati (serie C maschile), capitan Ferretti: “La fascia una responsabilità gradita”

Frascati (Rm) – La serie C femminile del Volley Club Frascati si è riunita a cena, in un noto ristorante della città, per “compattarsi” ancor di più in vista dell’esordio in campionato che avverrà sabato sul campo della Roma Centro. E’ Giulia Ferretti, centrale classe 2002 che quest’anno sarà anche capitano, a parlare del debutto: “Non conosco molto le avversarie, ma da quello che ci ha detto il coach Zè Araujo Barros sono brave sia in battuta che in ricezione, comunque sarà bello tornare a giocare una partita ufficiale davanti a un po’ di pubblico. Il nostro è un gruppo molto rinnovato e il lavoro più grosso sarà quello di diventare squadra, quindi inizialmente ci sarà qualche inevitabile difficoltà. Qui ci sono molte ragazze giovani e alla prima esperienza in serie C, un campionato che solo la sottoscritta e Alice Boccuccia hanno già giocato. In ogni caso le mie giovani compagne stanno qui è perché possono dimostrare di valere questa categoria: ovviamente serve tanto lavoro e in questo senso il coach ci stimola parecchio. Con lui avevo già lavorato nella precedente esperienza a Frascati: a me piacciono gli allenatori che spronano le loro atlete, inoltre Araujo Barros ha una competenza tecnica notevole e anche a livello umano si può instaurare un buon feeling con lui”. Per la Ferretti, unica reduce del gruppo della passata stagione, ci sarà anche la novità del ruolo di capitano: “Per me sarà la prima volta ed è indubbiamente una responsabilità in più che però mi prendo volentieri. Non mi aspettavo questa scelta da parte del coach e della società, ma ne sono sicuramente orgogliosa. Sono al Volley Club Frascati da ormai tre anni e questa società ha saputo tenere botta anche in un periodo molto complicato come quello della pandemia, facendoci allenare sempre in sicurezza”.
Nel week-end non debutterà solo la serie C femminile, ma partiranno anche i campionati di serie D femminile e serie C e D maschile che vedono le selezioni del Volley Club Frascati tra le protagoniste ai nastri di partenza: i motori sono caldi, non resta che sgasare.