Connect with us

Senza categoria

3T Frascati Sporting Village (pallanuoto), Tincani annuncia i primi sei arrivi per la serie C

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – Inizia a prendere forma la nuova prima squadra maschile del settore pallanuoto del 3T Frascati Sporting Village che giocherà nel prossimo campionato di serie C. Ad annunciarli e presentarli è direttamente il tecnico del team tuscolano Emanuele Tincani. «Abbiamo trovato l’accordo con il portiere Davide Giraldi, con il marcatore ed esterno Eugenio Menighetti e con l’altro marcatore Orazio Piccinini. Si tratta di tre elementi importanti che possono essere un bel punto di riferimento per tutto il gruppo. Giraldi poteva fare salto di qualità in passato, avrebbe meritato una carriera ancora migliore per le sue qualità. Lo conosco bene perché è stato mio allievo in passato: si sta allenando benissimo e sono convinto che sarà uno punto di forza del 3T Frascati Sporting Village. Menighetti è un giocatore esperto, è stato spesso mio avversario quando ero atleta. La sua caratteristica migliore è la forza nelle gambe e un ottimo tiro. Poi c’è Piccinini, giocatore con una carriera importante alle spalle e ottimo marcatore. E’ un atleta di grande carisma e per questo potrebbe anche essere il capitano del gruppo. Ci siamo trovati in sintonia da subito: sta coinvolgendo i ragazzi e “traduce” perfettamente in acqua quello che sono le mie idee». Oltre a questi elementi di esperienza, Tincani annuncia l’arrivo di tre giovani in prestito. «Si tratta di Stefano Petrini, marcatore cresciuto nelle giovanili della Lazio, e di due esterni che arrivano dallo Sporting Club Tuscolano, vale a dire Filippo Cioli e Gabriele Ferdinandi. Ragazzi che possono sicuramente dare un buon contributo alla causa. A breve annunceremo altri quattro arrivi che completeranno la rosa». Chi non farà parte del gruppo è il centroboa Emiliano Campana. «Un giocatore che ho conosciuto nella scorsa stagione qui al 3T Frascati Sporting Village e di cui ho potuto apprezzare lo spessore morale oltre che tecnico. Sarebbe sicuramente rimasto, ma fino a qualche settimana fa non eravamo sicuri di rifare la prima squadra maschile e lui ha ricevuto offerte importantissime, accasandosi alla fine in serie C con la Roma Waterpolo». La prima squadra maschile del club del presidente Massimiliano Pavia sta continuando la preparazione al campionato allenandosi quattro volte a settimana e sostenendo un allenamento congiunto ogni mercoledì con la serie B della società amica dello Sporting Club Tuscolano.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

In evidenza

La tessera del giornalista a Giovanni Battiloro e Antonio Megalizzi: i simboli di due grandi tragedie che hanno scosso il 2018

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

“In quello che intanto si chiama Ordine dei Giornalisti abbiamo voluto accogliere alla memoria due giovani entrambi ventinovenni, portatori di sogni e di passioni, sul punto di essere iscritti, ma scomparsi prima. L’uno per l’incuria e l’avidità, l’altro per l’odio che alcuni uomini purtroppo portano con sé. Fa piacere a chi le parla e a tutti coloro che hanno voluto quest’iniziativa, prima di consegnarli alle famiglie, mostrarle i tesserini speciali di Giovanni Battiloro, scomparso nel crollo del Ponte Morandi, e Antonio Megalizzi, assassinato a Strasburgo nei giorni scorsi.


Battiloro, di Torre del Greco (a sud di Napoli, è scomparso nel crollo del Ponte Morandi di Genova, il 14 agosto scorso, mentre insieme ad alcuni suoi amici (Matteo Bertonati, Gerardo Esposito e Antonio Stanzione) stava attraversando il ponte per raggiungere la Francia, meta delle loro vacanze. Antonio Megalizzi, 28 anni di Trento, scomparso il 14 dicembre scorso, è stato colpito mortalmente durante l’attentato ai mercatini di Natale a Strasburgo avvenuto, pochi giorni prima, l’11 dicembre.

E’ un modo per celebrare la loro memoria e portare avanti i loro sogni, ma anche per concludere con una sguardo al futuro e augurale nei suoi confronti, senza dimenticare che il 2018 è stato caratterizzato da una tragedia senza precedenti per la quale in tanti ancora soffrono a Genova. Oltre che a Catania per gli accadimenti delle ultime ore, è alla città della Lanterna, e l’illuminare ci è caro, che i giornalisti italiani vogliono dedicare la loro particolare vicinanza, confidando che si farà di tutto affinché senza che sia possibile cancellare il dolore, la normalità torni al più presto”.

Questa la parte finale del discorso del presidente dell’Ordine dei giornalisti Carlo Verna rivolto al presidente del Consiglio Conte. Verna ha parlato del’importanza di garantire la pluralità dell’informazione e a tal proposito ha chiesto che non vengano tagliati i fondi all’editoria perché ci sono molti organi di stampa e giornali storici che si sostentano grazie ai controbuti statali

La tragedia di Genova

14 agosto: crolla il Ponte Morandi. Sono le 11.36 quando un tratto del viadotto del Polcevera di Genova sull’A10 cede, piombando sulla ferrovia sottostante e su due capannoni industriali. Sono oltre 30 le auto coinvolte nella tragedia e alcuni mezzi pesanti che fanno un volo di 45 metri. Il bilancio delle vittime è pesantissimo: 43 morti e 14 feriti

La strage al mercatino di Natale di Strasburgo

Inaspettato e terrificante l’attacco al mercatino di Natale più antico e popolare di Francia, indicato da tempo dai servizi transalpini come obiettivo privilegiato dell’Isis. Nel capoluogo alsaziano simbolo della riconciliazione franco-tedesca e della pace in Europa – è qui la sede storica dell’Europarlamento riunito in plenaria proprio dalla sera dell’attentato – l’inferno ha bussato alla porta alle ore 20, quando un uomo – con un’arma automatica e un coltello – ha aperto il fuoco in rue des Orfèvres, nel centro storico della città pieno di bar e ristoranti gremiti all’ora di cena. Il killer di Strasburgo è stato identificato con il nome completo di Cherif Chekatt, 29 anni. Fra i feriti c’è anche un giovane giornalista italiano, un cronista radiofonico di Europhonica. A riferirlo l’eurodeputato Brando Benifei. Secondo il sito locale «Nouvelles d’Alsace», il killer che in tarda serata era barricato in un locale di Neudorf, era già stato identificato come elemento «radicalizzato» e noto alla polizia. Infatti, frequentava i circoli salafiti di Strasburgo. Il suo dossier era segnato con la «S» che indica, appunto, i fondamentalisti islamici a rischio di passare all’azione. Notizia confermata dal ministro dell’Interno, Christophe Castaner, giunto sul posto da Parigi. Il «Nouvelles d’Alsace» riferisce che l’uomo era rimasto ferito in passato nel corso di un conflitto a fuoco con i militari dell’operazione antiterrorismo Sentinelle. 

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Senza categoria

Tc New Country Club Frascati (nuoto): all’Olgiata brillano Bellani, Miron, Di Casola e Nicolai

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – Il settore agonistico del nuoto del Tc New Country Club Frascati ha rotto… il ghiaccio. I ragazzi hanno fatto il loro debutto stagionale domenica scorsa nella prova tempi ufficiale dedicata a Ragazzi, Juniores, Cadetti e Senior e andata in scena in una piscina dell’Olgiata, a Roma. C’era curiosità per vedere le prime risposte di un gruppo abbastanza rinnovato come quello frascatano e le indicazioni hanno soddisfatto nel complesso il responsabile tecnico Daniele Tavelli. «Siamo contenti dell’atteggiamento che tutti gli oltre venti atleti presenti all’Olgiata hanno messo in vasca. C’era tanta “fame di gara” visto che quest’anno per una serie di motivi abbiamo fatto questo primo test solamente a fine anno solare e c’è stata la conferma del lavoro fatto in allenamento». A livello individuale molto positiva la prova di Sofia Andrea Bellani che nella categoria Juniores ha sfiorato il tempo di qualificazione per i campionati italiani. «Questa ragazza ha lo spirito di sacrificio come pregio migliore – rimarca Tavelli – E’ molto umile e si impegna tanto per cercare di crescere, oltre a non sentire mai eccessivamente il “peso mentale” della gara». Buoni riscontri anche da Simone Miron (categoria Ragazzi) e dai due Juniores Davide Di Casola e Veronica Nicolai. «Va sottolineato che Davide è stato un po’ condizionato da alcuni impegni scolastici nella preparazione di questo periodo e comunque è riuscito a fare abbastanza bene così come Simone. Per ciò che concerne Veronica ha mostrato un atteggiamento positivo che merita un elogio, ma in generale sono davvero contento del comportamento di tutti». L’altro tema interessante riguardava il debutto dei nuovi arrivati. «All’Olgiata hanno gareggiato Gianmarco e Giulia Gindre oltre ad Eleonora Priora: forse dal punto di vista cronometrico non hanno ottenuto le soddisfazioni che speravamo, ma a livello emotivo hanno avuto l’approccio giusto mostrando un atteggiamento molto maturo. Tra l’altro tutti i nuovi arrivati si sono inseriti molto bene nel nostro gruppo e questo ne conferma le buone doti caratteriali» conclude Tavelli. Il gruppo agonistico del nuoto del Tc New Country Club Frascati tornerà in vasca il 4, 5 e 6 gennaio per partecipare al “Trofeo Babel” sempre con i “categoria” che poi affronteranno il trofeo “Sis Roma” il 26 e 27 gennaio.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Metropoli

Anguillara Sabazia, incontro all’ex consorzio e la brutta fine dei beni di prima necessità. De Vito (Lega): “Dimettetevi”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

ANGUILLARA SABAZIA (RM) – Molto dura e di condanna la nota di Daniele De Vito coordinatore Lega Anguillara Sabazia il quale è tornato a parlare dell’incontro promosso dall’amministrazione sul passaggio all’Acea. Incontro che ha destato sgomento e polemiche: “Mi sono permesso -racconta De Vito –  di andare ad assistere all’incontro che questa amministrazione ha gentilmente concesso ai cittadini di Anguillara Sabazia.”

“Sono rimasto basito! – prosegue De Vito – Intanto ringrazio questa squallida amministrazione che dopo tre anni ha avuto il coraggio di incontrare la cittadinanza! Mi sarei aspettato, da un forza politica vicino al popolo, un rapporto più continuo e costante con i cittadini ma in tre anni, di loro, non si è sentito nemmeno l’odore! Al contrario le loro decisioni hanno avuto molta risonanza, dato che in tutto il Lazio ci prendendo per i fondelli! Ma andiamo per gradi! 

Ci dicono che sono contro il consumo del suolo – aggiunge il coordinatore della Lega di Anguillara –  ed approvano tre piani integrati da migliaia di metri cubi! Ci dicono che sono a favore dell’acqua pubblica, e ci vendono all’ACEA!

Dicono che sono vicini ai cittadini, e si presentano solo dopo tre anni di amministrazione davanti ai cittadini! Ma, soprattutto, ci dicono che sono a favore della cittadinanza colpita dal terremoto e delle famiglie anguillarini in difficoltà, e lasciano scadere i prodotti che i cittadini di anguillara si sono tolti dalla bocca per aiutare tali famiglie!

Beni di prima necessità ammucchiati nell’autoparco comunale

Ma come se non bastasse per fare la riunione all’ex consorzio agrario cosa si inventa l’amministrazione? Per far sparire gli scatoloni pieni di prodotti primari per le famiglie in difficoltà, occupa le forze dei dipendenti comunali, e dei nostri soldi, per ammucchiare tutti i beni di primo consumo, ammucchiandoli all’autoparco comunale! Ragazzi ufficialmente abbiamo toccato il fondo! Ma per chi è disincantato ed abituato alle questioni forti si può andare avanti!

Tra condanne e abusi edilizi…

Soprassediamo sulla condanna definitiva del sindaco, dichiarata estinta, proviamo a soprassedere su di un consigliere comunale, che dovrebbe gestire le farraginose manutenzioni del nostro paese, che risulta indagato per violazione di norme edilizie, ma adesso ci giungono voci di una consigliera che viene alle mani con una cittadina picchiandola! Vuol dire che siamo alla frutta!

Signor Sindaco per favore, pensiamo ancora che lei sia in buona fede, ma almeno ci liberi di questi soggetti contrari alla morale pubblica sennò ci spinge a pensare che lei sia connivente!

Dimettetevi!

Indipendentemente da tutto vergognatevi, fatevi un bagno di umiltà e, dimettendovi , lasciateci essere ancora orgogliosi di essere cittadini di questa città, visto che tutto il Lazio ci prende per i fondelli! 

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Gennaio: 2019
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

L’Osservatore su Google+

Le più lette

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it