Connect with us

Sport

Albalonga (calcio, serie D), Capogna: «Tanto rammarico per il pari con la Lupa, ora la Coppa»

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Albano Laziale (Rm) – L’anticipo della 14esima giornata è stato indigesto per l’Albalonga. La squadra di mister Fulvio D’Adderio, reduce da sette punti nelle precedenti tre partite (di cui due con il neo tecnico in panchina), non è riuscita a fare bottino pieno a Rocca Priora, sul campo della Lupa Roma. Il 3-3 conclusivo è stato frutto di un’incredibile rimonta azzurra in dodici minuti dall’iniziale 0-2 e poi del definitivo gol del pari dei locali a metà ripresa. «Un pareggio che lascia tanto rammarico – spiega l’esterno classe 2000 Francesco Capogna – Siamo andati sotto di due reti in maniera strana all’inizio della partita, tra l’altro dopo aver colpito un palo con Pippi. Ma a quel punto dovevamo reagire e lo abbiamo fatto alla grande, riuscendo a ribaltare il risultato in pochi minuti. Poi nella ripresa forse abbiamo pensato di avere la gara in pugno: abbiamo sciupato le opportunità di chiudere la partita e non siamo stati concentrati su alcune situazioni difensive». Nel finale, tra l’altro, si è verificato il curioso episodio di un infortunio a un assistente e la partita è stata giocata negli ultimi dieci minuti coi cosiddetti “assistenti di parte”, esattamente come accade in Prima categoria. In ogni caso Capogna si è mosso bene da quarto di difesa, mettendo anche un perfetto cross sulla testa di Massella per il momentaneo 2-2. «Io nasco da esterno in un centrocampo a cinque – spiega l’ex giocatore del Frosinone – Sia mister Ferazzoli che D’Adderio mi avevano utilizzato davanti, ma stavolta serviva ricoprire quel ruolo e l’ho fatto senza grossi problemi. Sono contento dello spazio che sto avendo al mio primo anno “tra i grandi” dopo quello con la Primavera del Frosinone della passata stagione». L’Albalonga non potrà pensare troppo a questi due punti persi per strada perché mercoledì si torna in campo per gli ottavi di finale della Coppa Italia di serie D. «Teniamo molto a questa competizione e abbiamo voglia di fare bene. Giocheremo su un campo non facile, ma siamo determinati nel voler passare il turno. Poi da domenica ci ritufferemo nel campionato».

Continua a leggere
Commenta l'articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sport

Rugby Anzio Club, Cristian Stoian convocato in nazionale maggiore

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Il grande lavoro sul vivaio da parte del Rugby Anzio Club ha fatto sbocciare il primo grande frutto, probabilmente il più atteso. Un proprio giocatore che vestirà la maglia azzurra.
Cristian Stoian infatti è stato convocato dalla nazionale italiana seniores in vista del primo dei due recuperi del Guinness Sei Nazioni 2020, quello di sabato 24 ottobre contro l’Irlanda. Partita che si giocherà alle 16,30 italiane all’Aviva Stadium di Dublino, e trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.
La sua storia rugbistica di Stoian inizia proprio ad Anzio, dove ha militato sia nelle categorie Under 16 che Under 18. Nella stagione 2017-2018 ha frequentato l’Accademia Nazionale Ivan Francescato, lo stesso anno in cui ha esordito in nazionale Under 20 e partecipato ai mondiali in Argentina con la rappresentativa azzurra di categoria.
Lo scorso anno è stato poi tesserato con le Fiamme Oro Rugby, mentre in questo è inserito nella lista dei Permit Player delle Zebre Rugby Club, la franchigia italiana che partecipa ai due tornei internazionali del Guinness PRO14 e della EPCR Challenge Cup.
Una continua escalation per questo giocatore di mischia che lo ha visto convocato oggi in azzurro, il perfetto coronamento di un sogno iniziato proprio con la maglia del Rugby Anzio Club.

Coloro che vogliono provare a percorrere la stessa strada di Cristian Stoian possono sfruttare la settimana di prova gratuita messa a disposizione dalla società ai nuovi tesserati. Ci si può informare chiamando il 349/7756997 o rivolgendosi presso la segreteria del campo di Viale Ardea il martedì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 20.

Per quanto riguarda l’attività del Rugby Anzio Club in questo periodo, invece, la società ha preso atto della comunicazione Federazione Italiana Rugby dei giorni scorsi. La Fir, in ottemperanza al Decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri del 18 ottobre 2020, ha infatti chiarito che tutta l’attività seniores a carattere nazionale e regionale potrà proseguire regolarmente sull’intero territorio.
Pertanto le attività delle categorie Under 16, Under 18 e Seniores al momento proseguiranno senza alcuna modifica, ed è attualmente confermato dunque l’esordio in campionato del Primo XV il prossimo 15 novembre, in casa contro la SS Lazio Rugby 1927, prima giornata del campionato nazionale di serie C1.
Le attività delle categorie dall’Under 6 all’Under 14 e Touch si svolgeranno regolarmente presso l’impianto sportivo Campo Marconi, ma senza contatto e mantenendo il distanziamento imposto dal nuovo Dpcm.

Continua a leggere

Sport

Bricofer Group S.p.A nuovo partner di Atlante Eurobasket Roma

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

L’Atlante Eurobasket Roma ha annunciato il suo sodalizio con un partner di grande spessore: nella stagione 2020/21 infatti, al fianco della compagine capitolina, ci sarà Bricofer Group S.p.A.

A tal proposito è raggiante il presidente della squadra romana Armando Buonamici“Poter sfoggiare sulle nostre divise un marchio della rilevanza di Bricofer è per noi motivo di grande soddisfazione. Siamo felici di poter contare su Bricofer Group nella famiglia dell’Atlante Eurobasket Roma in una stagione importante come questa, che segna il nostro ritorno nella Capitale, in un campo casalingo di assoluto prestigio come il Palazzo dello Sport”.

Con il sostegno all’Atlante Eurobasket Roma, – riporta Massimo Pulcinelli, Presidente del Gruppo Bricofer –  rinnoviamo la nostra vicinanza al mondo dello sport e ai suoi valori più profondi; primo fra tutti la lealtà verso il gruppo, la collaborazione e la sinergia che li contraddistingue”.

Bricofer Group S.p.A., si dedica quotidianamente da oltre 40 anni, con la stessa devozione, a realizzare il desiderio dei propri Clienti di poter costruire qualcosa con le proprie mani, impiegando il tempo libero in attività concrete ma rilassanti. 

Bricofer Group S.p.A. offre ad ogni Cliente la possibilità di costruire il proprio ambiente ideale, che rispecchi le proprie passioni, le proprie aspirazioni, il proprio estro, il personale stile, interpretando lo spirito che anima il fai da te, settore in cui è Leader Italiano e garanzia di prodotti di qualità, nei 120 punti vendita distribuiti in tutta Italia. Con una vasta offerta e una gamma di servizi completa è il punto di riferimento per la cura e la manutenzione della casa e del giardino. Passione, rispetto, lealtà, responsabilità, disponibilità, determinazione, professionalità, condivisione, responsabilità sociale rappresentano i valori in cui tutto il gruppo si riconosce: le stesse peculiarità dell’Atlante Eurobasket Roma, con la partnership fra le due realtà quindi logica conseguenza.

Continua a leggere

Calcio

Real Valle Martella (calcio, II cat.), Bugarini convinto: “La Coppa è sicuramente un obiettivo”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Zagarolo (Rm) – Primo piccolo traguardo stagionale per la Seconda categoria del Real Valle Martella. La squadra del presidente Daniele Imola ha superato il primo turno di Coppa Lazio: dopo il convincente 2-0 dell’andata, nel match di ritorno i prenestini hanno pareggiato 2-2 sul campo del Lucky Junior e hanno staccato il “pass” per proseguire la competizione. “La Coppa può diventare un obiettivo importante per noi, ci teniamo a questa manifestazione” dice l’estremo difensore classe 1993 Flavio Bugarini che ieri ha difeso la porta del Real Valle Martella. Una partita non semplice, quella sul campo del Lucky Junior: “Siamo andati immediatamente sotto e nella parte iniziale del match gli avversari ci hanno messo in difficoltà. E’ pur vero che avevamo assenze pesanti come quella di Brunetti, Brecci, Bylishi e del mio “collega” Damiano Mattogno che è un elemento importantissimo per il nostro gruppo. Quando è arrivato il gol di Macaluso, la squadra ha preso coraggio e a quel punto il discorso del passaggio del turno era quasi archiviato nonostante i padroni di casa abbiano segnato la rete del nuovo vantaggio poco prima dell’intervallo. Nella ripresa, poi, la rete di Comodi (già a bersaglio all’andata, ndr) ha chiuso definitivamente i conti”. In attesa di capire ufficialmente come proseguirà questa stagione, il calendario mette di fronte al Real Valle Martella la prima giornata di campionato: domenica si dovrebbe giocare il delicato match contro il Città di Cave. “Un avversario tosto che già l’anno scorso ci creò parecchie difficoltà e che ha costruito una squadra per competere ai vertici – spiega Bugarini – Noi, comunque, vogliamo partire col piede giusto anche perché giochiamo per la prima volta in campionato a Zagarolo”. Sugli obiettivi stagionali il portiere rimane prudente: “Dobbiamo rimanere tranquilli e giocarci le nostre carte. Vedremo a gennaio quale sarà la situazione di classifica e poi potremo sbilanciarci maggiormente”.



Continua a leggere

I più letti