1

Albano, “BASTARDO” sul negozio di Sauro Sinapi a Cecchina. Ieri l’annuncio che entrava nel direttivo della Lega

Gesto ignobile quello fatto ai danni del negozio “4 Tacche di Cecchina”: sulla vetrina, ignoti, hanno scritto “BASTARDO”. L’offesa è chiaramente rivolta al proprietario dell’attività Sauro Sinapi.

La vergognosa scritta arriva all’indomani di un articolo pubblicato proprio su L’Osservatore d’Italia dove si è data notizia del nuovo direttivo della Lega per Salvini premier di Albano Laziale che vede tra i membri proprio Sauro Sinapi così come dichiarato pubblicamente dal coordinatore Giovanni Cascella anche durante la trasmissione Officina Stampa dello scorso giovedì condotta da Chiara Rai.

Massima solidarietà è arrivata dalla Lega di Albano Laziale che con un post su Facebook ha bollato così il gesto subito da Sauro Sinapi: “Ed ecco a voi i primi simpaticoni di Albano Laziale, precisamente di Cecchina, a cui di solito piace definirsi “democratici”. All’indomani dell’articolo di @osservatore_italia il membro del nostro direttivo @sauro.sinapi.4tacche ha trovato così “decorato” il suo negozio, massima solidarietà da parte di tutti noi e di @legaofficial . Non ci fermate, è come dice il nostro #capitano, un bacione ai sinistri”

Sauro Sinapi ha sporto denuncia ai carabinieri della stazione di Cecchina