Connect with us

Roma

ANGUILLARA, BRACCIANO E TREVIGNANO: CONCESSIONI ARENILI SOTTO IL LIVELLO DELLE ACQUE

Clicca e condividi l'articolo

E' stata data la possibilità di realizzare degli stabilimenti in una terra che, legalmente, non esiste.

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print


LEGGI ANCHE: LAGO DI BRACCIANO: APPELLO ALL'ARDIS PER RISOLVERE IL PROBLEMA DELL'ACQUA ALTA

 

di Silvio Rossi

Le acque del lago, che hanno superato di una ventina di centimetri il livello di sfioro delle paratie che convogliano le acque nel fiume Arrone, preoccupano i gestori degli stabilimenti posti nelle spiagge distribuite nei tre comuni lacustri di Anguillara, Bracciano e Trevignano.
Spiagge che sono state erose dall’innalzamento della superficie delle acque, delle quali è rimasto soltanto un misero ricordo, inutilizzabile per qualsiasi attività balneare. Tale situazione ha fatto preoccupare chi nell’offerta ai turisti ha creato la propria attività, col rischio di non poter più svolgere il proprio lavoro.

Fermo restando il rispetto per chi lavora, offrendo servizi ai bagnanti, viene da riflettere come sia stato possibile, da parte dei tre comuni (Anguillara, Bracciano e Trevignano), aver concesso le autorizzazioni per lo sfruttamento degli arenili.

Il livello del lago, oggi, è di circa 163,20 metri sul livello del mare. Un valore più alto di almeno mezzo metro rispetto alla media tenuta dal lago negli ultimi decenni. Un valore ritenuto troppo alto sia dai sindaci che dagli imprenditori del settore. Un livello che è però 80 centimetri più basso di quanto stabilito dal catasto per definire la proprietà dei terreni, pubblici o privati, che corrisponde a 164 metri.

In pratica, basandoci sulle mappe catastali, sono state date le concessioni in zone che si trovano sotto il livello delle acque, è stata data la possibilità di realizzare degli stabilimenti in una terra che, legalmente, non esiste.
Sebbene tutte le autorità, nel recente incontro organizzato dai sindaci del territorio, abbiano espresso la volontà di stabilire una regolamentazione delle acque che possa salvaguardare la riserva idrica per ACEA, e le esigenze degli stabilimenti, se un domani una qualsiasi autorità dovesse stabilire che tutto ciò che è stato costruito sotto i metri non merita tutela, i gestori diventerebbero, come viene detto usualmente, “cornuti e mazziati”. Speriamo solo che il buon senso eviti di giungere a questo punto.

In evidenza

Bracciano, elezioni: ecco il confronto tra i candidati

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

BRACCIANO (RM) – Al Chiostro degli Agostiniani si è tenuto il confronto tra i 5 candidati a sindaco di Bracciano.

L’evento è stato moderato dalle giornaliste Chiara Rai e Graziarosa Villani.

Qui il video del confronto. [Portare il cursore del tempo a 7:34]

Continua a leggere

Metropoli

Bracciano, tutto pronto per il confronto tra i 5 candidati a Sindaco

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sabato 25 settembre alle ore 16.30 (all’interno il link per seguire)

BRACCIANO (RM) – Tutto pronto per il confronto tra i 5 candidati a Sindaco di Bracciano che sarà moderato dal direttore Responsabile de L’Osservatore d’Italia la giornalista professionista Chiara Rai e dal direttore Responsabile de L’Ortica del venerdì settimanale la giornalista professionista Graziarosa Villani.

L’evento potrà essere seguito in diretta streaming sabato 25 settembre a partire dalle ore 16.30 sulla pagina Facebook di questo quotidiano all’indirizzo: facebook.com/paginaosservatoreitalia/

Le due giornaliste proporranno una serie di domande ai 5 candidati i quali avranno 3 minuti ciascuno per rispondere a ciascuna domanda e nel caso in cui uno dei candidati tiri in ballo un altro candidato quest’ultimo avrà diritto ad un minuto supplementare per poter replicare.

Una vetrina quella di sabato che darà ampia possibilità ai nostri lettori di conoscere i candidati a sindaco e soprattutto le loro proposte per Bracciano.

Hanno aderito e confermato la loro presenza tutti e cinque i candidati:

  1. Armando Tondinelli sindaco uscente che si propone per il secondo mandato sostenuto da tutto il centrodestra e da una lista civica
  2. Marco Crocicchi candidato di centrosinistra sostenuto da due liste civiche
  3. Alberto Bergodi sostenuto da due liste civiche
  4. Antonio Spica sostenuto da una civica
  5. Renato Cozzella sostenuto dal M5s   

Continua a leggere

Metropoli

Capena, muore in strada: percosse e ferite sul corpo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

CAPENA (RM) – Giallo a Capena, cittadina sulla Tiberina a Nord Est della Capitale. Un tossicodipendente è stato trovato morto stamattina sulla strada provinciale Capena Bivio all’altezza del civico 66, sul ciglio della strada, con segni di percosse e una ferita alla testa.

Era diretto al servizio per prendere il metadone. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che ne hanno constatato il decesso. I carabinieri hanno avviato le indagini. Il medico legale ipotizzerà la causa della morte. Al momento non si esclude l’investimento.

Continua a leggere

I più letti