1

ANGUILLARA CENTRO ENEA: SULLE SCORIE RADIOATTIVE SI FACCIA SUBITO CHIAREZZA

 

Si tratta agli effetti del solo sito in Europa che all’interno di un quadrante ad alta densità abitativa ospita una discarica di questo genere.

Redazione
Anguillara (RM)
– “Dopo le denunce, le proteste e gli appelli ora pretendiamo chiarezza e risposte concrete dal Presidente Zingaretti e dal centrosinistra che governo Municipio e Comune relativamente al sito di stoccaggio di scorie radioattive di Enea Casaccia”, così in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio e membro della commissione Ambiente, nell’annunciare un’interrogazione al Presidente Zingaretti in merito alla Determinazione della Provincia di Roma n.127 del 14 gennaio 2013 relativa all’ impianto di trattamento e stoccaggio di rifiuti radioattivi nell’allora Municipio XX (oggi XV).

“Mi unisco all’ennesimo appello lanciato dal Comitato fuori le scorie dal Municipio XV, affinché non resti sotto silenzio il fatto che in questo sito sono stoccate, tra le altre cose, anche barre di plutonio. Si tratta agli effetti del solo sito in Europa che all’interno di un quadrante ad alta densità abitativa ospita una discarica di questo genere. La cittadinanza di Roma Nord, ma anche altri comitati e cittadini della Capitale, sono preoccupati ed è evidente a tutti il silenzio delle Istituzioni e dei media di fronte a un contesto così grave e a tratti misterioso. La questione di Enea Casaccia, dopo lo scandalo Cerroni, dimostra se ce ne fosse ancora bisogno che la sinistra sembrerebbe aver eliminato definitivamente la questione ambientale dalla sua agenda”, conclude la nota.

LEGGI ANCHE:

29/01/2014 OSTERIA NUOVA, CESANO: ALLA CASACCIA RIFIUTI RADIOATTIVI VICINO ALLE ABITAZIONI