Connect with us

Roma

ANGUILLARA, NASCE IL COMITATO SPONTANEO CITTADINO "ANGUILLARA PER I GIOVANI"

Clicca e condividi l'articolo

La prima collaborazione del neo Comitato: 8 Dicembre 2012 dalle 9 a mezzanotte presso l'ex consorzio agrario la prima Fiera della Musica e del Suono

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Redazione

Anguillara (RM) – "Con la presente vogliamo mettere a conoscenza della fondazione, in data 1 dicembre, del Comitato Spontaneo Cittadino "Anguillara Per i Giovani!". – Fa sapere attraverso una nota Sabrina Anselmo tra i fondatori del Comitato –  Tale Comitato – prosegue Anselmo –  vuole essere punto d'incontro nel difficile dialogo tra il mondo giovanile e quello degli adulti e promotore di iniziative atte proprio all'incontro di questi due mondi così diversi ma correlati tra loro.

Il Comitato ritiene che importanti siano tutte le forme di associazionismo presenti sul territorio non di meno tutte le associazioni sportive, che ad oggi risultano essere l'unica valida alternativa al problema dell'integrazione e del dialogo con i giovani, essendo esse stesse formate da giovani che con la loro passione ne alimentano la crescita e lo sviluppo. Il Comitato ritiene che, insieme ai genitori e a tutte le forme di associazionismo, si possa concretamente lavorare per rendere diversa la realtà circostante, nello specifico quella della nostra cittadina, attraverso opere mirate e la presentazione con relativa messa in opera di nuovi progetti atti a coinvolgere soprattutto i giovani stessi. Il Comitato vuole essere punto d'incontro fra idee diverse, fra diverse generazioni, al fine di creare un'unica identità sociale in cui si fondano il mondo degli adulti con quello degli adolescenti.

In virtù di ciò siamo lieti di comunicare che la nostra collaborazione con la Prima Fiera della Musica e del Suono, si terrà l'8 dicembre, a partire dalle 9:00 fino a mezzanotte, presso l'ex consorzio agrario di Anguillara Sabazia. L'iniziativa creata dal 60 hz group, uno dei maggiori rivenditori di strumenti musicali del Centro Italia, in collaborazione con la Scuola Orchestra di Anguillara Sabazia. Tale giornata sarà all'insegna della tecnologia del suono e della strumentazione elettronica. Il programma prevede work-shop, seminari, demo e live show. Naturalmente l'ingresso è gratuito. – La nota conclude – Crediamo e speriamo che tale iniziativa sia l'inizio di un lungo cammino che vedrà collaborazioni varie rivolte nell'unico fine di creare nuove alternative valide nel territorio, che permettano anche di rivalutare la nostra cittadina."
 

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

Castelli Romani

Rocca di Papa: è morto Vincenzo Eleuteri. Rimangono gravi le condizioni del Sindaco

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

È morto Vincenzo Eleuteri, delegato del sindaco uno dei feriti coinvolti nell’esplosione del palazzo comunale di Rocca di Papa, vicino Roma, avvenuta il 10 giugno. Ne dà notizia la Asl Roma 2. L’uomo si trovava ricoverato ai Grandi ustionati del Sant’Eugenio di Roma. 

“Nella serata – scrive la Asl Roma 2 – si è spento il signor Eleuteri Vincenzo, delegato del sindaco del Comune di Rocca di Papa. La permanenza prolungata a contatto con i gas tossici del fumo e le particelle solide dell’incendio avevano determinato un grave danno alle vie respiratorie”. 

Le condizioni del sindaco, Emanuele Crestini, rimangono “gravi ma stabili mentre riguardo alle altre due persone attualmente ricoverate una sarà dimessa domattina mentre l’altra nella settimana” fa sapere la Asl Roma 2. Nell’inchiesta ci sono tre indagati. La procura di Velletri ha iscritto un geologo, il titolare della ditta di Frosinone che stava effettuando i lavori e il fratello, esecutore dell’operazione. Nei loro confronti l’accusa è di disastro colposo e lesioni gravi o gravissime colpose. A cui sarà aggiunta quella di omicidio. 

Al geologo il comune aveva affidato una serie di test su eventuali cavità presenti al di sotto degli uffici che ospitano il municipio in prossimità dei quali è avvenuta la deflagrazione per una fuga di gas. Il geologo poi aveva affidato i lavori di perforazione alla ditta di Frosinone. L’ipotesi è che dopo la rottura di una conduttura il gas si sia incanalato per poi saturare il vano ascensore del Municipio e causare la deflagrazione che è avvenuta dentro l’immobile.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Castelli Romani

Rocca di Papa, il Vescovo Martinelli officerà il Corpus Domini: “Prego per i feriti e le loro famiglie”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

ROCCA DI PAPA (RM) – Domenica 23 giugno, Sua Eccellenza Reverendissima Raffaello Martinelli, Vescovo della Diocesi di Frascati, sarà a Rocca di Papa. In occasione del Corpus Domini, officerà la Santa Messa, che si terrà alle ore 18 presso i giardini di piazza della Repubblica. A seguire, si svolgerà una processione con il Gesù Sacramentato che giungerà al Duomo dell’Assunta, attraversando Corso della Costituente e i luoghi colpiti dalla tragica esplosione di lunedì scorso.

“A nome dell’Amministrazione Comunale e di tutta Rocca di Papa, ringrazio sentitamente il vescovo Martinelli – dichiara la Vicesindaco, Veronica Cimino – che è vicino al nostro paese in questi giorni difficili. La sua disponibilità e le sue preghiere ci commuovono e ci aiutano ad affrontare con forza e speranza il futuro.”

“Il Vescovo ci ha riferito che ci tiene molto a far sapere alla nostra comunità che sta pregando per il sindaco Emanuele Crestini, Vincenzo Eleuteri e gli altri feriti tra cui i bambini, così come per le loro famiglie – spiega la Consigliera Lorena Gatta – Quest’anno la celebrazione del Corpus Domini da noi rappresenterà un momento ancora più importante, dati gli eventi che hanno scosso Rocca di Papa. Proprio per questo motivo, domenica prossima sarà un momento di raccoglimento per tutto il paese, un momento di comunione per essere pronti a rialzarsi e ricominciare insieme.”

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Roma

Roma, trans brasiliano tenta di uccidere a coltellate un 28enne romano

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

ROMA – Ieri sera, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un transessuale, 21enne brasiliano con precedenti, con l’accusa di tentato omicidio.

Intervenuti su richiesta giunta al 112 che segnalava una violenta lite in abitazione, i Carabinieri sono giunti in casa del 21enne, in viale Palmiro Togliatti, che poco prima, per una lite scaturita probabilmente per motivi sentimentali, aveva colpito con un coltello, al collo e al petto, un 28enne romano.

Bloccato l’aggressore, i Carabinieri hanno soccorso la vittima che è stata poi trasportata al Policlinico Casilino e ricoverata in prognosi riservata, per le gravi lesioni riportate.

I Carabinieri hanno perquisito l’abitazione e sequestrato 3 coltelli utilizzati dal 21enne che, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato portato in carcere a “Regina Coeli”.

Le indagini dei Carabinieri proseguono per capire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Giugno: 2019
L M M G V S D
« Mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it