Anguillara Sabazia, Bianchini (Pd): “Un crossodromo per chi?”

ANGUILLARA SABAZIA (RM) – Riceviamo e pubblichiamo da Silvio Bianchini consigliere comunale capogruppo PD ad Anguillara Sabazia

“Sono appena rientrato dalle ferie e pensavo di trovare il paese invaso dai turisti, invece oltre al deserto come in questo ponte di San Pietro e Paolo (sono due anni che si verifica) dobbiamo leggere di questa insensata Delibera. Con mio stupore per alcuni punti concordo con l’articolo dell’esponente della Lega ma vado oltre. Non vedo interesse pubblico e questo secondo me ha dei profili di illegittimità sia sulla procedura che sul lavoro che dovrà svolgere l’uff. tecnico. Poi mi domando, su quale strumento urbanistico vigente si faranno le considerazioni per individuare l’area? il PRG del 1978 o 2006 o meglio ancora 2017? Ricordo a codesta pseudo amministrazione che se non vi è interesse pubblico qualsiasi area individuata porterà ad un arricchimento illegittimo del proprietario e questo avrà sicuramente profili di interesse (per la Procura e Corte dei Conti) dell’atto che dovrà essere portato in consiglio comunale essendo un variante puntuale, che trasformerà un terreno (agricolo?) a destinazione a servizi. Vorrei ricordare all’assessore all’urbanistica che tali iniziative possono essere accolte soltanto se la richiesta provenga dal Privato, che su presentazione di un progetto che abbia individuato l’area proponga al Comune un ritorno in opere pubbliche (Urbanistica concertata) per far si che si profili l’interesse pubblico, altrimenti si sta parlando d’altro e allora aspetteremo per vedere quali consiglieri alzeranno la mano per approvare la Variante”.