1

Anguillara Sabazia, incontro con il Commissario prefettizio: ecco cosa ha detto Silvia Silvestri (M5s)

ANGUILLARA SABAZIA (RM) – Ad Anguillara Sabazia il Commissario prefettizio ha incontrato tutte le forze politiche locali al fine di un confronto finalizzato a capire le diverse proposte di misure da mettere in campo in questo periodo di amministrazione straordinaria.

In rappresentanza del M5s l’ex presidente del Consiglio comunale durante la giunta Anselmo Silvia Silvestri che ha illustrato i seguenti punti programmatici all’attenzione del Viceprefetto.                                                                                                                                                                             

  • Coinvolgere Regione, Governo, Genio Civile e istituzioni accademiche per la definizione di un piano finanziario per la messa in sicurezza degli edifici a iniziare dall’adeguamento antisismico. Silvestri ha anche suggerito di cercare, per la durata dei lavori sugli edifici, possibili soluzioni più confortevoli per i bambini, alternative ai moduli prefabbricati. La pentastellata ha fatto presente inoltre l’importanza anche avviare una nuova perizia per la scuola di via Verdi dopo che era stata chiusa durante la consiliatura della quale faceva parte.
  • Per quanto riguarda il Cimitero Silvestri ha detto che “si ritiene inutile e dispendioso un ampliamento che non risolverebbe il problema del sottodimensionamento”, proponendo quindi di avviare un project financing per la costruzione della nuova sede cimiteriale prevista in area via di Santo Stefano.
  • Sulla questione del decoro urbano, dove sembrano difettare i controlli sull’operato delle ditte in quanto le strade sono infestate da erbacce ed arbusti Silvestri ha fatto presente che “occorre anche prestare attenzione alla manutenzione degli arenili di Vigna di Valle, Reginaldo Belloni e Martignano nonché delle strade rurali, considerato che in alcune zone i mezzi di raccolta della differenziata hanno difficoltà a raggiungere le abitazioni”.
  • Per quello che riguarda l’utilizzo delle spiagge Silvestri ha sollecitato una pronta definizione delle concessioni “che però, tenendo conto delle nuove regole di distanziamento, garantisca una sufficiente disponibilità di spiaggia libera per chi non può o non vuole servirsi dei concessionari”. Per l’area di Martignano l’ex presidente del Consiglio comunale ha posto il problema del trasporto che con le nuove regole non può essere risolto con la navetta. “Sarebbe utile pertanto – ha detto Silvestri – aprire un tavolo di confronto con l’ente gestore del Parco per ipotizzare l’autorizzazione al parcheggio (a pagamento) a Monte Chiodo, sempre garantendo la vigilanza contro il parcheggio selvaggio”.