Connect with us

In evidenza

Anguillara Sabazia, piani integrati: presentata interrogazione alla Regione Lazio

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

ANGUILLARA SABAZIA (RM) – I Consiglieri Michela Califano e Gianluca Quadrana presentano una interrogazione all’Ass. Regionale all’Urbanistica in merito al Piano di Intervento Integrato in Località I Grassi. La interrogazione, contenente un primo elenco di violazioni tecnico-normative, è stata presentata dai suddetti Consiglieri regionali che si sono resi immediatamente disponibili alla proposta avanzata da Silvio Bianchini (Consigliere comunale PD) e da Enrico Stronati (Responsabile Sabatino della Rete dei cittadini) di avviare tutte le azioni possibili per contrastare quella che si annuncia essere la peggiore cementificazione di sempre.

“Siamo grati ai due Consiglieri Califano e Quadrana – fanno sapere Bianchini e Stronati – di voler portare il loro contributo in questa battaglia, già fatta propria da tutta l’opposizione e dalle Associazioni firmatarie del comunicato stampa di qualche giorno fa.

I gravi rilievi tecnico-amministrativi denunciati nell’interrogazione sono la testimonianza di una linea politica fatta di concretezza che non fa sconti a nessuno, soprattutto laddove la posta in gioco è rappresentata dalla difesa del territorio minacciato da politiche urbanistiche locali a dir poco scellerate (o forse convenienti a qualcuno?) che fanno sponda – a livello nazionale – con lo scandalo del condono di Ischia inserito furbescamente e cinicamente all’interno del Decreto Genova appena trasformato in Legge. Il tradimento delle promesse elettorali in fatto di urbanistica, sia a livello locale che nazionale, sono forse la sola cosa che accomuna ancora l’amministrazione Anselmo con il partito di Di Maio”.

“La strada intrapresa – continuano Bianchini e Stronati – sembra essere pervasa da una insana voglia di urbanizzare/condonare anche laddove non si potrebbe (ma forse siamo noi incapaci di capirne i reali motivi) e avrà delle ricadute oggi difficilmente quantificabili. Molto dipenderà dalla tipologia di costruzioni residenziali che verranno realizzate in una zona del tutto isolata, priva di servizi (chi li realizzerà? chi li manuterà? sappiamo solo che il prezzo di questi costi ricadranno sui cittadini) e che porterà ad un cospicuo carico antropico sui (già) pochissimi servizi esistenti il cui sviluppo – peraltro – è fermo a causa del caos generato dalla procedura di approvazione/bocciatura del PRG inventata dalla Anselmo. Una strada in salita, verso un futuro privo di qualsiasi pianificazione e controllo che ci deve vedere tutti soggetti attivi, senza frontiere, colori, tessere e aldilà delle simpatie personali. Quando una scelta è oggettivamente scellerata, va combattuta senza riserve”.

“In questa battaglia saremo al fianco di tutti quei cittadini – concludono – che credono ad uno sviluppo organico, controllato, gestito e al netto delle possibili imprecisioni di uno strumento di pianificazione quale è il PRG. Di certo ci opporremo allo sviluppo incontrollato che avvantaggia pochi e penalizza tutti e su questo sappiamo che possiamo contare sui Consiglieri Regionali Califano e Quadrana (gli unici!!) che vorremmo pubblicamente ringraziare per l’attenzione e il sostegno dato in questa lotta a tutela del nostro territorio”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

In evidenza

Zingaretti, via i renziani dalla nuova segreteria del Pd

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Nicola Zingaretti ha nominato la nuova segreteria del Pd: coordinatore sarà Andrea Martella, vicesegretari Andrea Orlando (vicario) e Paola De Micheli; Marco Miccoli sarà il capo della segreteria politica del segretario.

Gli altri incarichi vanno a Enzo Amendola (Esteri e Cooperazione internazionale), Chiara Braga (Agenda 2030/Sostenibilità), Pietro Bussolati (Imprese e professioni), Andrea Giorgis (Riforme istituzionali), Maria Luisa Gnecchi (Welfare), Roberto Morassut (Infrastrutture Aree urbane e periferie), Nicola Oddati (Mezzogiorno), Roberta Pinotti (Politiche della sicurezza), Giuseppe Provenzano (Politica del Lavoro), Marina Sereni (Enti Locali/Autonomie), Camilla Sgambato (Scuola), Stefano Vaccari (Organizzazione), Antonella Vincenti (Pubblica amministrazione), Rita Visini (Terzo settore/Associazionismo). Partecipano alla segreteria per funzione: Paolo Gentiloni, Presidente del Pd; Gianni Cuperlo, Fondazione Nazionale, oltre a Orlando e De Micheli. Inoltre la responsabile donne del Pd, che verrà eletta dalla Conferenza Nazionale delle donne; i Capigruppo di Camera e Senato, Graziano Delrio e Andrea Marcucci; il tesoriere Luigi Zanda; il Rappresentante dei Giovani Democratici.

E’ istituito il Dipartimento Economia e Sviluppo diretto da Antonio Misiani. Nei prossimi giorni verranno affidati gli incarichi dei nuovi Responsabili dei Dipartimenti. Si avvia inoltre la costituzione di “Forum Aperti” alla partecipazione di personalità e rappresentanti del mondo dell’associazionismo, del volontariato, delle imprese, delle forze sindacali e degli amministratori, delle professioni. Coordinatore: Marco Furfaro. I primi tre Forum saranno presieduti e coordinati da Giorgio Gori (Forum Amministratori Centrosinistra); Alessandra Bailo Modesti (Forum Sostenibilità Ambientale e sviluppo); Elisabetta Nigris (Forum Conoscenza). E’ stato affidato l’incarico di responsabile dell’ufficio stampa del Partito Democratico a Luigi Telesca.

“La segreteria del Pd resa nota da Zingaretti non assomiglia al partito del noi. Vedo un’unica matrice identitaria in un partito che è nato per valorizzare i riformismi. È una scelta che non condivido”: così su Twitter il capogruppo dei senatori Pd Andrea Marcucci.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Cronaca

Palma Campania, rumori dal chiosco sotto casa: uccide il proprietario e ferisce figlia e genero

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Infastidito dai rumori provenienti dal chiosco sotto casa, ha preso la pistola e ha sparato. Così a Palma Campania (Napoli) un anziano di 83 anni ha ucciso la scorsa notte il proprietario del chiosco, di 67 anni, deceduto in ospedale per le lesioni riportate.

Feriti gravemente anche la figlia e il genero della vittima, soccorsi dal 118 e trasportati negli ospedali di Sarno e Nola. Gli spari dopo una discussione. L’anziano è stato trovato nella sua abitazione, sotto choc. L’arma con la quale ha sparato era regolarmente detenuta. Sequestrate anche altre armi trovate in casa. I Carabinieri hanno bloccato l’anziano e lo hanno arrestato

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Esteri

Riconoscimento speciale dalla Finlandia ad associazione italiana del terzo settore

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

La Finlandia attribuisce grande importanza nella promozione dell’uguaglianza nel mondo e per questo è grata verso coloro che s’impegnano per raggiungere questo obiettivo comune.

L’ambasciatore Taalas consegna il premio [foto amb. Finlandia]

Per esprimere tale gratitudine, la Finlandia ha consegnato un riconoscimento speciale agli individui e gruppi in tutto il mondo che si dedicano a promuovere l’inclusività nella società. I nomi dei primi destinatari provenienti da 16 paesi sono stati pubblicati recentemente e fra loro c’è anche un’associazione italiana: la Pianoterra Onlus che combatte la disuguaglianza offrendo servizi e assistenza alle famiglie più vulnerabili. Pianoterra mira a prevenire problemi di salute e di sviluppo indotti dalla povertà e dall’isolamento sociale. I suoi servizi sono rivolti principalmente alle madri e ai loro figli. Pianoterra ha ricevuto il riconoscimento dall’Ambasciatore di Finlandia in Italia Janne Taalas presso la sua residenza il 13 giugno scorso.

Il riconoscimento fa parte di una più ampia campagna sull’uguaglianza, Hän, inaugurata nel giugno 2019 e che andrà avanti fino alla fine dell’anno. La Finlandia mira a portare questioni di uguaglianza al centro della discussione internazionale.

Nel 2017, l’anno in cui la Finlandia ha celebrato il 100 ° anniversario della sua indipendenza, il paese nordico ha promosso in tutto il mondo azioni nel nome dell’uguaglianza di genere e ha lanciato il primo International Gender Equality Prize (Premio internazionale sull’uguaglianza di genere). Il premio verrà assegnato per la seconda volta entro la fine dell’anno. oc

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Giugno: 2019
L M M G V S D
« Mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it