1

Anguillara Sabazia, un Consiglio comunale all’ombra degli equilibri di bilancio. Bianchini (Pd): “Hanno raschiato il fondo del barile e continuano a grattare non curanti delle conseguenze che lasceranno”

ANGUILLARA SABAZIA (RM) – Equilibri di bilancio al centro del Consiglio comunale di Anguillara Sabazia convocato in seduta ordinaria e pubblica per giovedì 1 agosto alle ore 18,30 e per il giorno successivo sempre alle ore 18,30 in seconda convocazione.

16 i punti al centro dell’assise sabatina tra i quali l’annosa questione degli 800mila euro da destinare al noleggio di containers per la sistemazione provvisoria delle classi del plesso scolastico di via Verdi chiuso a seguito dell’Ordinanza n. 61 del 22.05.2019

“Si celebra quando tutti sono in ferie e oltre i termini previsti dalla legge (31 luglio) il Consiglio comunale per gli equilibri di bilancio, equilibri farciti da n.7 (riconoscimenti) di debiti fuori bilancio per un importo sconosciuto, visto che come prassi da parte di questa maggioranza la documentazione non viene consegnata ai consiglieri. – Dichiara Silvio Bianchini capogruppo Pd in Consiglio comunale – Nei punti in discussione – prosegue Bianchini – abbiamo anche gli 800.000 euro per affittare i containers scuola, usciti fuori da tagli alle manutenzioni e fantasie su futuri incassi dei condoni edilizi, ma la cosa più grave è la riduzione del fondo contenzioso già di per se sottodimensionato rispetto ai contenziosi in via di definizione (Sogeea, piscina e decine di cause) che ricordiamo superano i 3 milioni di euro.”

“Vorrei sapere – ha detto ancora Bianchini – se nei prossimi mesi, uno di questi contenziosi dovesse arrivare a sentenza come ci mettiamo e quali tagli si andranno a fare per tenere in piedi questo baraccone di incompetenza!!” Hanno raschiato il fondo del barile e continuano a grattare non curanti delle conseguenze che lasceranno, oltre al disastro amministrativo con decine di atti illegittimi oggetto di ricorsi che ci sono costati risarcimenti per decine di migliaia di euro, mentre gli avvocati stanno facendo faville con le decine di cause che solo per il 2018 hanno superato i centomila euro. Adesso li vedremo tutti li seduti e compatti a votare delibere confezionate per i desideri di qualcuno, che invece di mettersi in gioco e fare l’Amministratore scaricherà tutto il fardello sulle amministrazioni e generazioni future!!!”