1

Ardea, gabbiani intossicati: caccia alle discariche abusive

 

Redazione

 

ARDEA (RM) – E’ di ieri la notizia che nel territorio del Comune di Ardea tre gabbiani reali sono rimasti intossicati per aver ingerito sostanze tossiche presso discariche abusive, ma grazie al tempestivo intervento sul litorale delle Guardie Nazionali Ambientali sono stati soccorsi, salvati e consegnati alle cure del centro del Parco nazionale del Circeo, a Fogliano, per poi rimetterli in libertà.

Un episodio a lieto fine per i tre volatili ma che ci induce a chiedere al Comune di Ardea ed alle Istituzioni preposte al controllo del territorio di verificare se vi è una presenza di discariche abusive, con sostanze tossiche per gli animali, ma che potrebbero nuocere anche alla salute pubblica di cittadini e turisti.

In questi giorni come Ecoitaliasolidale ci stiamo occupando nel territorio di Pomezie e Ardea della funzionalità dei depuratori. Lo abbiamo fatto a ragion veduta per quello presente a Torvaianica in Via San Paolo che causava un forte cattivo odore, una nostra segnalazione che ha determinato interventi di tecnici Acea Acque e di numerose cisterne di autospurgo e che speriamo possa garantire la piena funzionalità dell’impianto. Ora chiediamo un accurato e adeguato monitoraggio circa la presenza di discariche abusive, di materiali tossici nel medesimo territorio a garanzia della salute pubblica, degli animali presenti sia di allevamento che selvatici, non
dimenticando come i due comuni limitrofi godono di un prestigioso sviluppo turistico.

E’ quanto dichiarano in una nota Piergiorgio Benvenuti e Fabio Ficosecco, rispettivamente Presidente Nazionale e Responsabile per l’Area Metropolitana del Movimento Ecologista, ECOITALIASOLIDALE.