Connect with us

Roma

Ariccia, imprenditore 2.0: da non perdere l'evento del 16 marzo

Clicca e condividi l'articolo

Pomeriggio di incontro, riflessione e formazione per gli imprenditori del territorio

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

 

ARICCIA (RM) – La modernità e un mercato in continua e repentina evoluzione pongono tutti i giorni le imprese, e dunque gli imprenditori, in un vortice frenetico di cambiamenti e di sfide, e la chiave del successo sta proprio nel comprenderli ed affrontarli con le giuste competenze. Fornire ad ogni imprenditore, o aspirante tale, gli strumenti per raggiungere i propri obiettivi è ciò che si pone la OSM International Group (Open Source Management) – società internazionale e autentico punto di riferimento, in tutta Italia, per la crescita delle imprese – che ora ha scelto di focalizzare il suo impegno sulla piccola e media imprenditoria di Roma e Provincia, grazie all’ “OSM Partner Roma”, di Fabio Pacchiele.
“IMPRENDITORE 2.0” è il titolo del convegno a partecipazione gratuita che sarà ospitato nell'incantevole cornice di Villa Aricia, al civico 4 di Via dei Villini, a partire dalle 16.30 di giovedì 16 marzo, che vedrà come ospite e relatore il co-fondatore e socio di OSM International Group, Andrea Condello, che darà avvio ad un ciclo di incontri e corsi di approfondimento che coinvolgeranno anche i Castelli Romani e che si concentreranno sulle maggiori tematiche e problematiche imprenditoriali : Marketing, Vendite, Gestione delle Risorse Umane, Leadership, ma anche Ricerca e selezione del personale, Analisi finanziaria, Internazionalizzazione.

Infondere consapevolezza nell’imprenditore è solo il primo passo verso il raggiungimento di un bagaglio di esperienze e conoscenze utili per approcciare verso percorsi innovativi e maggiormente qualificanti, in cui, dunque, la formazione acquista una posizione predominante. Attraverso una grande e solida realtà, quale è OSM International Group, Pacchiele punterà a trasmettere anche a livello locale quel know how che ha già avuto notevole successo a livello globale.
Il progetto parte dell’assunto che le imprese giocano un ruolo determinante sul territorio, cui sono strettamente connesse attraverso una fitta rete di interscambio di servizi e potenzialità.
L’imprenditore 2.0 è un imprenditore illuminato, colui che porta la luce all'interno della sua azienda e, tramite questa, a tutto il territorio circostante, il quale a sua volta si arricchisce di quelle imprese che, raggiungendo i propri obiettivi, creano valore per i propri dipendenti, per la filiera, e quindi per tutta la comunità locale.
“Ricercatori ed esperti – evidenzia Pacchiele – concordano sul fatto che in un'impresa la differenza la fanno le persone e noi, grazie al continuo confronto con gli imprenditori, abbiamo sviluppato una serie di servizi che ci permettono di aiutare le aziende e far crescere i loro fatturati".
"Nel mercato di oggi – continua Fabio Pacchiele – la formazione è indispensabile e le piccole e medie imprese, davanti agli enormi sconvolgimenti economici e sociali in atto, devono saper evolvere e cambiare pelle se necessario, nel tentativo non di evitarli, quanto piuttosto di riuscire a sfruttare le opportunità che da essi derivano… perché ci sono anche opportunità!”
OSM Partner Roma intende dunque portare nell’area di Roma e Provincia una vera e propria “Business Academy”, nella quale riunire gli imprenditori “illuminati” del territorio “per creare e divulgare innovazione, conoscenza, consapevolezza, responsabilità e competenze”. Questi, infatti, sono gli elementi chiave per la creazione di valore, tanto per le imprese quanto per il territorio che le ospita: dove per “valore” non si intende soltanto “valore economico”, ma anche e soprattutto “valore umano ed imprenditoriale”.
L’ingresso è gratuito, previa iscrizione al tel.: 347.7836990, via mail: f.pacchiele@i-profile.it, o sul sito www.osmpartner.roma.it 

Roma

Roma, cucciolo di cane intrappolato nell’argine del Tevere salvato dagli uomini della Guardia di Finanza

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ROMA – Un cucciolo di cane rimasto intrappolato nell’argine destro del fiume Tevere è stato salvato grazie all’intervento dei Finanzieri in servizio al Centro Logistico della Guardia di Finanza di Villa Spada.

Un salvataggio difficile che però alla fine ha avuto un lieto fine. In attesa della restituzione al suo proprietario il cucciolo è stato ribattezzato Grifo.

Continua a leggere

Cronaca

Roma, riqualificazione dell’ospedale Forlanini. Simeone: “Sopralluogo nella massima sicurezza”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

“Occorre affrontare quanto prima il tema del rilancio dell’ex complesso ospedaliero Carlo Forlanini, anche in considerazione della possibile scelta di questo plesso quale sede dell’Agenzia europea per la Ricerca Biomedica e per la gestione delle crisi sanitarie.

Per il 15 ottobre scorso era stato inizialmente programmato un sopralluogo della commissione Sanità proprio presso l’ex ospedale Forlanini, poi per motivi precauzionali legati alla crescente diffusione del virus, si è deciso di spostare la visita in altra data. Faremo in modo che il sopralluogo possa svolgersi nella massima sicurezza. Riteniamo doveroso verificare di persona la situazione dell’enorme complesso chiuso come presidio sanitario da circa 6 anni, in attesa che si concretizzi il piano per il recupero della struttura. Occorre tutelare questo grande patrimonio immobiliare esistente e possibilmente valorizzarlo.

Non c’è dubbio che il completamento della riqualificazione dell’ex ospedale potrebbe rappresentare un elemento importante per la ripartenza socioeconomica di un intero settore e per il rilancio dei servizi e dell’immagine di Roma Capitale.

Non dobbiamo infine dimenticare come proprio recentemente il Procuratore regionale della Corte dei Conti, in sede di parificazione del bilancio regionale, ha invitato la Regione Lazio ad avviare al più presto i lavori di recupero della storica struttura dell’ex ospedale Forlanini, per scongiurare il rischio di degrado e di definitivo abbandono”.

Lo dichiara in una nota Giuseppe Simeone, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale del Lazio e presidente della commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria e welfare

Continua a leggere

Metropoli

Manziana, arrestati due 20enni: detenevano mezzo chilo di droga

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

MANZIANA (RM) – La scorsa notte, due giovani sono stati arrestati dai Carabinieri di Manziana, coadiuvati nell’operazione dai colleghi di Bracciano, poiché trovati in possesso di oltre mezzo chilo di droga – tra cocaina, hashish, marijuana – oltre a bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e una pistola scacciacani priva del tappo rosso.

Insospettiti dal continuo viavai che, da alcuni giorni, ha interessato l’abitazione di uno dei due giovani, entrambi 20enni del posto, i Carabinieri hanno eseguito mirati servizi di appostamento e osservazione all’esterno della villetta sorprendendo i due rientrare a bordo di un’auto in piena notte.

Intuendo che potessero essere appena ritornati da un viaggio di “rifornimento”, i Carabinieri hanno deciso di procedere al controllo, rinvenendo inizialmente 20 g di cocaina e 15 g tra hashish e marijuana.

A quel punto, i Carabinieri hanno esteso la perquisizione alle rispettive abitazioni dei fermati, rinvenendo altro stupefacente, 33 g di hashish, 543 g di marijuana e 17 g di cocaina. Sequestrati anche materiale per il peso e il confezionamento della droga e una pistola scacciacani priva del tappo rosso.

I due arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di udienza di convalida su disposizione della Procura di Civitavecchia.

Continua a leggere

I più letti