Connect with us

Sport

Asd Judo Frascati, ecco le novità salsa e danza del ventre. E l’hip hop riscuote applausi a teatro

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – L’Asd Judo Frascati continua ad allargarsi. Non solo attività agonistiche, ma anche tante iniziative particolari per il club del maestro e presidente Nicola Moraci. Le ultime novità sono il corso di danze caraibiche (salsa, bachata, rueda, afro, rumba, son…) e quello di danza del ventre che si tengono presso la palestra Tusculum Sport Center in via Santi Filippo e Giacomo 30 a Frascati. Il corso di salsa sta riscuotendo grande successo, si svolge ogni lunedì sera dalle ore 21 alle 22.30, è aperto a persone di tutte le età e non serve essere in coppia. Divertimento, passione professionalità e tecnica sono garantiti e ovviamente tanta buona compagnia. E’ possibile provare una lezione gratuita di salsa con l’insegnante Sabrina Mancini della scuola Lys Extreme. Altra new entry tra le attività proposte dal Tusculum è la sensuale danza del ventre. Il corso è partito in questi giorni e si svolge ogni mercoledì sera dalle ore 21 alle 22. L’insegnante è la ballerina Chiara Ceruti, che diversi anni fa rimase affascinata dalla danza orientale e decise di intraprendere un percorso di studio con l’insegnante e coreografa Ramona Nawal, specializzandosi in seguito in tutti gli stili e folklori della danza orientale. La danza del ventre, in arabo “Raqs sharqi”, ha un’origine antichissima ed è carica di significato. In tutti i paesi arabi, infatti, è parte integrante della tradizione artistica ed è presente sia nei momenti di festa sia in quelli spirituali. I suoi movimenti sinuosi e rotatori richiamano gli antichi culti della fertilità, celebrando la femminilità propria di ogni donna nella sua parte più bella, nobile e preziosa, quella stessa femminilità che purtroppo quotidianamente viene soffocata o poco coltivata. La danza del ventre aiuta a far risplendere il diamante della femminilità insito in ciascuna donna assicurando anche benefici per il corpo come il miglioramento della circolazione sanguigna, del tratto intestinale, dei dolori mestruali e dei dolori alla colonna vertebrale. Ma anche a livello psichico per la grande consapevolezza del proprio corpo, il rilascio delle tensioni ed il senso di rinascita capace di offrire.
Intanto qualche giorno fa il settore hip hop ha riscosso applausi e congratulazioni per lo spettacolo “The five elements” presentato al teatro di Capocroce e diretto dal ballerino e coreografo professionista David Coni. Uno spettacolo teatrale a tutti gli effetti sul tema dei cinque elementi della natura con l’introduzione di un elemento a sorpresa, un’opera capace di farci riflettere sul difficile rapporto tra essere umano e natura, sull’unicità di ciascun essere umano in cui i quattro elementi terra, acqua, aria e fuoco convivono in modo armonico. Lo spettacolo ha trattato anche temi universali ed importanti come l’uguaglianza di genere, la parità ed il rispetto dei diritti delle donne, l’uguaglianza e la dignità di tutti gli esseri umani a prescindere dal loro sesso, credo religioso, etnia e altro… Insomma uno spettacolo che ha messo in scena questioni attuali attraverso una tra le forme d’arte più attuali ovvero la contaminazione di diversi stili di danza in prevalenza hip hop. Va segnalato, infine, non solo il talento espresso nella danza da tutto il corpo di ballo, ma anche la vivissima capacità espressiva e la notevole presenza sul palco di David Coni in qualità sia di cantante sia di ballerino, una presenza che ha sicuramente dato ai ragazzi una fortissima energia. Lo stesso Coni a fine spettacolo ha ringraziato per il loro fondamentale supporto la coreografa internazionale Flaminia Genoese e Gianluca Fiore (realizzatore di video e foto, ndr), i 20 ragazzi che hanno composto il corpo di ballo senza i quali lo spettacolo non sarebbe stato possibile ed in particolar modo la ballerina Giorgia Lolli che con grandissima dedizione si è occupata dell’editing dei visual. Infine un sentito ringraziamento è stato dedicato al Tusculum Sport Center, definito dagli stessi ballerini la loro “seconda casa”: non una semplice palestra, bensì una grandissima famiglia.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

Sport

Viterbo. Volley FB2: Vbc Polistampa ospita Margutta nel primo test match

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

VITERBO – Debutto stagionale per la Vbc Polistampa Viterbo domani (sabato) al PalaVolley di via Gran Sasso.
Alle ore 16 le ragazze di Emiliano Giandomenico affronteranno Margutta Civitavecchia nel primo test match dell’anno in vista dell’esordio in campionato previsto per il 19 ottobre in casa del Volley Pomezia.

Le due squadre, entrambe vincitrici lo scorso campionato dei gironi laziali, si sono incontrate nell’ultima gara dell’anno ad Amatrice per l’assegnazione del titolo di campione del Lazio. In quella occasione ad avere la meglio furono le ragazze di coach Pignatelli che si imposero 2 set a 1

Naturalmente, c’è grande attesa tra i tifosi di fede gialloblu per vedere all’opera sia la squadra ma, soprattutto, le nuove arrivate.

Ingresso libero.

Dida: Arianna Andreani, una delle più esperte

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Sport

Trento, al via la seconda edizione dell’Angolo dello Sport in piazza Battisti

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Dopo i buoni riscontri del primo anno con il mese di settembre è ripartito in piazza Cesare Battisti l’Angolo dello Sport: sportello informativo presso il quale i cittadini interessati possono ricevere direttamente dagli operatori del settore sportivo indicazioni e materiale illustrativo sui corsi e le attività sportive promosse.

L’iniziativa è ripartita con la consueta settimana dedicata al Coni, in qualità di ente rappresentativo di tutte le società e associazioni sportive.

Decisamente interessanti i numeri del primo anno di attività con 40 associazioni che hanno richiesto la casetta così suddivise:

 

Società/Associazioni MONOSPORTIVE:

–          4 sono società/associazioni di NUOTO

–          3 sono società/associazioni di TENNIS

–          3 sono società/associazioni di CALCIO

–          3 sono società/associazioni di GINNASTICA ARTISTICA/RITMICA

–          3 sono società/associazioni di HOCKEY/PATTI NAGGIO

–          2 sono società/associazioni di PALLAVOLO

–          2 sono società/associazioni di DANZA

–          2 sono società/associazioni di SOFTBALL/BASEBALL

–          1 sono società/associazioni di BASKET

  • 1 sono società/associazioni di JUDO
  • 1 sono società/associazioni di SCI
  • 1 sono società/associazioni di CICLISMO

 

Società/Associazioni POLISPORTIVE: 5

– U.S.D Villazzano: tennis tavolo, softball, pallavolo, atletica

– G.S.D Acme Sport Tridentum: pallavolo, pallanuoto

– G.S.D Marzola: pallavolo, sci

– Ass. polisportiva dilettantistica Rari Nantes Trento: palestra, nuoto.

– Ass. polisportiva dilettantistica A.P.D Ren: Qwan Ki Do, postural walking, difesa personale

– ASD Budo Kai Punto Zero: kendo, karate, Katori Shinto Ryu, Aiki Jujitzu

 

Società/Associazioni di altre discipline sportive e NON:

– Ass. culturale e sportiva dilettantistica San Bao: Tai Chi

– Moto Club Trento A.S.D: motocross

– A.S.D Scuderia Trentina: automobili da corsa

– Società ACI Trento Automobile Club Trento: pratiche automobilistiche

– Rane Nere Sub A.S.D: sub

– Circolo Ippico La Roccia: equitazione

– Ass. italiana di arbitri sezione di Trento: arbitri di calcio

– A.S.I.S

– C.O.N.I. Trento

 

“In una città come la nostra dove gli spazi per praticare lo sport sono tanti, diversi, diffusi nel centro come nei sobborghi, mancava forse uno spazio permanente in cui raccontare e promuovere lo sport. Questo angolo, inaugurato un anno fa, in questi primi dodici mesi di attività ha risposto proprio a questa esigenza e lo ha fatto qui, nel cuore della città, per dire che noi lo sport lo mettiamo al centro: nel centro fisico di Trento, ma anche al centro della nostra politica, che promuove lo sport come fonte di benessere, come veicolo di valori positivi e anche come scuola di relazioni, perché l’attività fisica (che sia di squadra o individuale) si fa comunque insieme, condividendo una pista, una palestra, una corsia della piscina” ha detto l’Assessore allo Sport del Comune di Trento Tiziano Uez in sede di presentazione.

“Ringrazio il Comune e l’assessorato di competenza per questa iniziativa giunta alla seconda stagione. L’Angolo dello Sport costituisce una democratica opportunità per associazioni e società sportive che operano sul territorio urbano. Parliamo di un progetto semplice solo in apparenza. La collaborazione tra istituzioni differenti chiamate ad operare per il bene della comunità implica prima di tutto una sana capacità di ascolto dei bisogni e delle altrui esigenze. Mettersi in gioco, condividere un obiettivo: sono questi alcuni dei valori che identificano non solo le grandi squadre sportive, ma anche sane istituzioni. La proficua collaborazione con il Comune di Trento viene ribadita grazie a questa iniziativa che costituisce esempio unico nel panorama italiano. Il primato della nostra provincia nella classifica dell’indice di sportività è frutto di un processo che scaturisce anche da iniziative come l’Angolo dello Sport: occasione di crescita culturale per tutti i cittadini” ha aggiunto Paola Mora, Presidente del CONI trentino.

 

Come funziona

Il Comune offre alle società e alle associazioni sportive, riconosciute dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (Coni) e che hanno sede nel territorio comunale, una nuova opportunità per presentarsi alla città e valorizzare le proprie attività.

Ogni società/associazione potrà richiedere l’utilizzo dello spazio per una sola settimana nel corso dell’anno. Successivamente alla prenotazione on line si dovrà presentare la domanda per la concessione in uso dello spazio, compilando l’apposito modulo scaricabile dal sito del Comune e presentandolo almeno 15 giorni prima della settimana richiesta all’ufficio istruzione e sport.

Tutti i dettagli e le modalità di partecipazione all’iniziativa sono consultabili in una apposita scheda informativa.

Nell’area tematica dello sport è inoltre pubblicato, a disposizione dei cittadini interessati, il calendario completo delle prenotazioni confermate, che fornisce il quadro aggiornato dell’animazione sportiva della piazza.

Fino ad oggi sono state 21 le associazioni che hanno prenotato on line la loro settimana.


Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Football Club Frascati per il sociale: Scuola calcio gratuita per alcuni bambini di famiglie disagiate

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – Il Football Club Frascati è sempre più legato al territorio e anche quest’anno consentirà ad alcuni bambini appartenenti a famiglie disagiate di fare la Scuola calcio in maniera totalmente gratuita. Un progetto che il club tuscolano dei presidenti Claudio Laureti e Stefano Lopapa porta avanti da tempo in collaborazione con il Comune di Frascati che, in base alle dichiarazioni Isee a sua disposizione, indica alle società sportive le famiglie da agevolare con questo tipo di iniziative. In particolare, in questa stagione 2019-20, la cosa sarà possibile anche grazie alla presa di posizione di Maurizio Salvatori che con la sua azienda Erauto 2 Srl (che ha una sede a Frascati e altre a Colonna, Rocca Priora, San Cesareo, Marino e Borghesiana) è stato sponsor del Football Club Frascati fino alla passata annata agonistica e che quest’anno fornirà un contributo proprio per consentire a questi bambini meno fortunati di poter fare Scuola calcio gratuitamente. “E’ un’iniziativa che mi ha proposto il co-presidente Claudio Laureti e che ho accettato con grande piacere, portandola avanti con il cuore e senza interessi di alcun tipo – spiega Salvatori – Da frascatano sarà indubbiamente bello concedere questa possibilità ad alcuni bambini della mia cittadina. Con lo stesso spirito avevo deciso di sponsorizzare il Football Club Frascati nel suo percorso di crescita societaria”. Lo stesso Laureti racconta com’è nato il rapporto con Salvatori. “Ci siamo conosciuti in maniera casuale e lui mi ha subito dato l’idea di essere una persona splendida e dai valori genuini. Ha voluto sostenere l’attività del Football Club Frascati praticamente “a scatola chiusa” facendo da sponsor con la sua azienda due anni fa. Quando in questa stagione gli ho accennato l’idea di poter aiutare alcuni bambini meno fortunati si è messo subito a disposizione con grande generosità: un gesto che va indubbiamente sottolineato”.



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it