Connect with us

Roma

ATLETICO MONTEPORZIO CALCIO, PRIMO URRÀ PER LA JUNIORES – MASCI: «POSSIAMO FARE BENE»

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print

Redazione

Monteporzio (Rm) – La Juniores provinciale dell’Atletico Monteporzio coglie il suo primo successo piegando per 2-0 la Virtus Poli nella gara giocata al “Giolitti-Natangeli”. «Abbiamo iniziato bene la partita – dice mister Paolo Masci – riuscendo a passare in vantaggio grazie al gol di Schina, poi però siamo rimasti in dieci per un’espulsione un po’ frettolosa comminata a De Cintio. La squadra, però, si è risistemata bene dal punto di vista tattico e non ha sfruttato due occasioni per raddoppiare. Il gol del 2-0, comunque, è arrivato nel secondo tempo con Forte, mentre gli ospiti non hanno creato grossi pericoli». Nel prossimo turno la squadra è attesa dal match di Zagarolo. «Non conosco l’avversario – dice Masci -, ma so che la società che sfideremo ha avuto diversi cambiamenti a livello organizzativo. Giocheremo su un campo molto grande e dovremo saper imporre il nostro gioco. Loro hanno perso le prime due partite, ma spero che i miei ragazzi non diano troppo peso a questi risultati perché la partita di Zagarolo sarà sicuramente insidiosa». Mister Masci ha già vinto un campionato Allievi sulla panchina dell’Atletico Monteporzio. «Quest’anno sarà certamente più complicato – ammette l’allenatore – anche perché ci sono squadre blasonate con gruppi maggiori che partecipano ai massimi campionati regionali. L’obiettivo del nostro gruppo, comunque, deve essere quello di scendere in campo in ogni gara cercando di dare il massimo, poi tireremo le somme». Quello passato è stato un week-end vincente anche per gli Allievi provinciali di mister Giacomo Evangelisti (che hanno battuto 3-2 la Gioc Cocciano Frascati) e per i Giovanissimi provinciali di Stefano Speziale (che hanno piegato per 3-1 l’Alessandrino). Intanto la prossima settimana ci sarà grande festa nel quartier generale dell’Atletico Monteporzio per l’apertura ufficiale delle attività della Scuola calcio (il comitato ha ufficializzato i gironi di competenza delle varie squadre), mentre prosegue il progetto con la psicologa Teresa Golia che ha terminato gli incontri settimanali con gli allenatori del club castellano coordinati dal direttore tecnico Stefano Speziale ed è passata al ciclo di incontri con i genitori dopo i quali la specialista inizierà ad “osservare da vicino” gli allenamenti dei vari gruppi.
 

Roma

Roma, Eur Torrino: tentano di rapinare un anziano mentre passeggia: in manette coppia senza fissa dimora e con precedenti

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

ROMA – Stava passeggiando tranquillamente, quando, all’improvviso, è stato afferrato alle spalle da una donna che ha tentato di portargli via il portafogli. Il malcapitato un anziano di 88 anni che è stato salvato dai Carabinieri che in quel momento stavano pattugliando la zona e hanno notato la scena da lontano.

I militari sono intervenuti immediatamente arrestando la donna, una cittadina romena di 38 anni, che tentava di fuggire salendo sull’auto del suo complice, ma entrambi sono stati bloccati dai Carabinieri. In manette è finito anche l’uomo un 36enne sempre di nazionalità romena.

I due in Italia senza fissa dimora e con precedenti, dovranno ora rispondere di tentata rapina. Subito dopo, i Carabinieri hanno soccorso la vittima, che non ha riportato conseguenze fisiche nell’aggressione e non ha richiesto l’intervento di personale medico.

L’auto su cui gli indagati stavano viaggiando, una berlina di grossa cilindrata, è stata sequestrata e affidata in custodia giudiziale. L’arresto dei cittadini romeni è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Continua a leggere

Metropoli

Bracciano, trovato un uomo impiccato sul lungo lago: è giallo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

BRACCIANO (RM) – Giallo sul lago di Bracciano, dove questa mattina è stato trovato un uomo impiccato. A fare la macabra scoperta una signora mentre passeggiava sul lungo lago Argenti.

L’uomo era legato ad una corda, esanime, sul patio di un ristorante all’altezza del civico 20.
Ancora ignota l’identità del cadavere, apparentemente sembra una persona del Nord-Est Europa. La salma si trova al momento presso l’ospedale Padre Pio di Bracciano. Con tutta probabilità l’autorità giudiziaria disporrà l’autopsia. Sul caso indagano i Carabinieri della Compagnia di Bracciano comandati dal Capitano Simone Anelli.

Continua a leggere

Metropoli

Canale Monterano, antiche ricette e tradizione: dopo due anni di fermo torna “La Sagra delle Fettuccine Paesane”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

24-25-26 giugno 2022

CANALE MONTERANO (RM) – Torna la Sagra delle Fettuccine a Canale Monterano, il borgo situato a nord della Capitale a pochi chilometri dal lago di Bracciano. Dal 24 al 26 giugno si potrà degustare questa pasta all’uovo “de na vorta”, rigorosamente lavorata a mano dalle nonne del paese portatrici delle antiche ricette della tradizione e dando vita ad uno dei piatti più celebri e gustosi della cucina del borgo e dell’intera regione Lazio.

Dopo due anni di fermo, a causa dell’emergenza pandemica – le donne delle varie contrade di Canale Monterano torneranno a creare diversi tipi di fettuccine in abbinamento a diversi tipi di sughi che faranno immergere i visitatori nei sapori di una volta.


Un appuntamento che con La sagra delle Fettuccine Paesane che sarà anche l’occasione per visitare il borgo di Canale Monterano e la suggestiva Monterano Antica, una delle città fantasma più note del Lazio.

Continua a leggere

I più letti