1

Bigenitorialità, quando i minori sono in mezzo alla crisi familiare

Milano – A poco meno di un anno dalla sua costituzione, il 3 luglio 2021, AletheiAssociati, Professioni per la Bigenitorialità, presenta la sua prima sezione territoriale il 22 giugno a Roma.

AletheiAssociati è una giovane realtà associativa nazionale che accoglie e permette l’interazione delle diverse competenze professionali che operano per la tutela e il supporto dei soggetti minorenni coinvolti nelle crisi familiari e nei relativi procedimenti giudiziari. Il suo scopo primario è quello di favorire la interdisciplinarietà tra i diversi ambiti professionali e contribuire alla strutturazione di buone prassi operative, nel rispetto del diritto del bambino a preservare rapporti continuativi con entrambi i genitori dopo la separazione, in tutti quei casi, ovviamente, in cui ciò non costituisca pregiudizio per i figli.

Tale diritto, inteso nella più corretta applicazione che favorisca la effettiva partecipazione di entrambi i genitori alla quotidianità del figlio, viene ancora oggi molto spesso sacrificato dai provvedimenti giudiziari – provvisori o definitivi che siano – in favore di una regolamentazione di affido che, pur sancendone il regime condiviso, appare più orientato a favorire la continuità con la madre.

La presentazione della prima sezione territoriale di AletheiAssociati sarà l’occasione per un confronto costruttivo fra tecnici e magistrati sul tema “Tutela del diritto del minore alla bigenitorialità alla luce della legge 206/2021”, che prevede, fra l’altro, l’introduzione di significative novità, non solo nella considerazione del soggetto minorenne quale parte del processo, ma anche nell’ambito degli strumenti alternativi di risoluzione delle controversie, come la previsione di accedere al percorso di mediazione familiare come risorsa per la gestione della conflittualità tra genitori in fase di separazione e divorzio.L’evento, in corso di accreditamento dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma, prevede il saluto degli Avvocati Sonia Ranieri e Daniela Folliero, rispettivamente Presidente e Vice Presidente della Sezione territoriale di Roma, nonché dell’Avv. Claudio Iovane, Presidente Nazionale di AletheiAssociati.Interverranno, inoltre, la Dott.ssa Marta Ienzi, Presidente della prima sezione civile – sezione Famiglia del Tribunale Ordinario di Roma; la Dott.ssa Francesca Salucci, Giudice onorario della prima sezione- sezione Famiglia del Tribunale ordinario di Velletri; l’Avv. Massimo Cesali, Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Roma e presidente onorario di Movimento Forense; il Prof. Marino Maglietta, Ideatore e promotore della Legge n.54/2006, e le Dott.sse Rosj Guido e Annalisa De Luca, Psicologhe – Psicoterapeute e CTU del Tribunale di Velletri.“Aletheia” – afferma l’Avv. Claudio Iovane – “è un termine che deriva dal greco antico e che letteralmente significa “dischiudimento”, “rivelazione” di un concetto. E il concetto, per noi di Aletheia, è il diritto assoluto del minore alla bigenitorialità. Diritto che deve essere garantito fatte salve le debite eccezioni, che la legge pure prevede come rimedio residuale ed eccezionale. Riteniamo fondamentale che ciascun operatore, pur appartenendo a diverse competenze professionali, sempre centrate sulla tutela e supporto del minore, interagisca in maniera coordinata per una finalità comune: il concreto benessere psicofisico del soggetto minorenne nel riconoscimento del proprio diritto”.Il secondo Convegno Nazionale di AletheiAssociati si terrà a Brescia il prossimo 30 settembre 2022. Seguirà descrizione del programma e dettagliata comunicazione a riguardo.