Connect with us

Roma

BRACCIANO, CON LA BELLA STAGIONE RITORNA IL PIEDIBUS

Clicca e condividi l'articolo

Oltre 30 alunni accompagnati a scuola, cammin facendo ci si diverte e si impara. Il vicesindaco Nardelli: “una modalità ecologica ed educativa per arrivare a scuola”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Redazione

Bracciano (RM) – “Per fare il Piedibus ci vuole poco, un po’ di bimbi in un bel gioco”. Sono i primi due versi dell’inno al Piedibus che da questa mattina e per un mese torna a risuonare a Bracciano. Con la bella stagione infatti riprende, grazie all’apporto di 9 volontari, l’iniziativa Piedibus. In sostanza i bimbi – al momento hanno aderito in 36 – vengono accompagnati a scuola a piedi. Il Piedibus come lo scuolabus ha dei capilinea e delle fermate lungo il percorso. “Sono molti i vantaggi” spiega Luisa de Michele, coordinatrice per il progetto per conto dei genitori. “In primo luogo – precisa – si combatte l’inquinamento dell’aria e del traffico cittadino, si impara a capire la segnaletica, inoltre i bimbi acquistano sicurezza”. “Anche quest’anno – spiega Gianpiero Nardelli, vicesindaco con delega alla Pubblica Istruzione – torna questa modalità ecologica per andare a scuola che lo scorso anno ha avuto un buon riscontro. Fino al 12 giugno il Piedibus – dice ancora Nardelli – sarà attivo sui tre percorsi ormai già sperimentati, rosso, da via Principe di Napoli a piazza Dante, verde da piazza Formaggi a piazza Dante, blu a via Claudia 90 a piazza Dante. Un ringraziamento va ai volontari e ai genitori che con il loro impegno consentono di riproporre una iniziativa originale, divertente e soprattutto educativa”. Il Piedibus, realizzato in collaborazione tra Comune di Bracciano e Istituto Comprensivo Bracciano Scuola Primaria, è gratuito. Per coloro che volessero aderire i moduli di iscrizione per volontari e partecipanti sono disponibili presso la Scuola Elementare e presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Bracciano.

LEGGI ANCHE:

Metropoli

Bracciano, minore aggredito da gruppo di bulli: arresti e denunce

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

BRACCIANO – Pochi giorni fa, un gruppo di cinque “bulli” (tra i 19 e 24 anni di età), per futili motivi ha preso di mira un ragazzo minorenne all’interno del parco comunale di Piazza degli Ulivi. Dapprima, lo hanno circondato e percosso ripetutamente, assicurandosi di non essere visti da eventuali testimoni; successivamente, si sono appropriati del suo giubbotto e della felpa, per poi scappare via.
A seguito delle ferite, la vittima è stata medicata presso l’Ospedale di Bracciano e dimessa con alcuni giorni di prognosi.

In data odierna, a conclusione delle indagini volte identificare gli ignoti aggressori e coordinate dalla Procura di Civitavecchia, i Carabinieri del NORM e della Stazione di Bracciano hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dall’omonimo Tribunale nei confronti di 5 giovani, responsabili dell’accaduto.
In particolare, due 21enni italiani e pregiudicati, sono stati tratti in arresto, mentre altri 3 ragazzi sono stati sottoposti alla misura cautelare dell’Obbligo di Dimora.
Nel corso delle perquisizioni presso le abitazioni degli indagati, è stato ritrovato il giubbotto asportato alla vittima.
Altresì, lo scorso mese di dicembre, uno dei rei era stato già denunciato dai Carabinieri a Trevignano Romano, per aver pesantemente danneggiato le luminarie natalizie installate nel locale giardino comunale.

Attualmente, sono in corso accertamenti per verificare se altri ragazzi abbiano subito simili vessazioni dal gruppo.

Gli arrestati sono stati sottoposti agli Arresti Domiciliari.

Continua a leggere

Castelli Romani

Velletri, guadagni d’oro con lo spaccio di droga: due arresti

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

VELLETRI (RM) – I Carabinieri della Stazione di Velletri hanno arrestato un 52enne e un 24enne del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari hanno controllato il 24enne per strada, constatando che lo stesso appariva piuttosto nervoso e agitato. Ciò posto, decidevano di estendere le verifiche ad un’abitazione in uso allo stesso, collocata in un limitrofo condominio, ove appuravano la presenza del 52enne e rinvenivano, al termine di un’accurata perquisizione, nascosto all’interno di una piccola cassaforte, un vero e proprio “kit dello spaccio”, costituito da 51,00 grammi di cocaina, bilancini di precisione, materiale per confezionamento e 170,00 euro in contanti.

Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Continua a leggere

Castelli Romani

Albano Laziale, Cuccioletta (Fdi) su Consiglio comunale impianto Roncigliano: “Speriamo che non sia troppo tardi per impedire riapertura”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Roberto Cuccioletta, coordinatore di FDI di Albano: “Con estremo piacere e soddisfazione prendiamo atto che nel prossimo consiglio comunale, convocato lunedì 3 alle 17 in prima convocazione e alle 18 in seconda, è in discussione all’ordine del giorno un punto sull’impianto TMB di Roncigliano. E’ di pochi giorni fa, infatti, l’appello del nostro capogruppo Federica Nobilio, a nome di tutto il gruppo consiliare Massimo Ferrarini, Marco Silvestroni ed Edmondo Segrella, di riferire in Aula sul destino dell’impianto. Prendiamo atto che solamente oggi si decida di farlo, atteso che il PD era a conoscenza dei fatti già dal mese di luglio del 2019, come da loro stesso dichiarato. Nella speranza che non sia troppo tardi per impedire la riapertura del sito, sarà l’occasione lunedì per fare chiarezza sui fatti e sulle prospettive future. Invitiamo tutti i cittadini interessati a partecipare alla seduta di lunedì. La politica del territorio è, soprattutto, partecipazione

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it