Connect with us

Metropoli

Bracciano, Covid-19: ecco gli aggiornamenti del sindaco: “Continuiamo così, restiamo a casa e presto ne usciremo tutti insieme!”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

BRACCIANO (RM) – “In uno scenario di nuovi casi positivi nel territorio della Asl Rm4 che conta oggi 16 nuovi contagi, il decesso di un uomo di 94 anni a Civitavecchia e 247 persone uscite dalla sorveglianza domiciliare, comunico con un sospiro di sollievo che anche per oggi non si registrano nuovi casi a Bracciano”.
Così il Sindaco Armando Tondinelli che quotidianamente fornisce aggiornamenti costanti sulle persone affette da Covid -19: “Proprio in questo momento, – ha detto ancora il primo cittadino – vi chiedo ancora un maggiore sforzo: non dobbiamo abbassare la guardia. Ci sono giornate di sole in cui capisco la difficoltà che si prova a rimanere a casa ma questi sono momenti delicatissimi e dobbiamo attenerci al decreto nazionale sull’emergenza Coronavirus che ci impone di restare nelle nostre case. Non dobbiamo mollare e stringere i denti per uscire il prima possibile da questa terribile situazione. A tale proposito volevo ringraziare di cuore i volontari della Protezione Civile, Croce Rossa, AVAB e Misericordia per il loro impegno nel portare beni di prima necessità ai disabili e anziani che non possono muoversi. Nel caso qualcuno avesse dei dubbi o dei sintomi e volesse avere rassicurazioni ricordo che è possibile scaricare la app ‘Lazio Doctor COVID’ che attraverso una equipe di medici saprà dare delle prime risposte utili agli utenti. Mi raccomando, continuiamo così, restiamo a casa e presto ne usciremo tutti insieme!”.

Metropoli

Manziana, arrestati due 20enni: detenevano mezzo chilo di droga

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

MANZIANA (RM) – La scorsa notte, due giovani sono stati arrestati dai Carabinieri di Manziana, coadiuvati nell’operazione dai colleghi di Bracciano, poiché trovati in possesso di oltre mezzo chilo di droga – tra cocaina, hashish, marijuana – oltre a bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e una pistola scacciacani priva del tappo rosso.

Insospettiti dal continuo viavai che, da alcuni giorni, ha interessato l’abitazione di uno dei due giovani, entrambi 20enni del posto, i Carabinieri hanno eseguito mirati servizi di appostamento e osservazione all’esterno della villetta sorprendendo i due rientrare a bordo di un’auto in piena notte.

Intuendo che potessero essere appena ritornati da un viaggio di “rifornimento”, i Carabinieri hanno deciso di procedere al controllo, rinvenendo inizialmente 20 g di cocaina e 15 g tra hashish e marijuana.

A quel punto, i Carabinieri hanno esteso la perquisizione alle rispettive abitazioni dei fermati, rinvenendo altro stupefacente, 33 g di hashish, 543 g di marijuana e 17 g di cocaina. Sequestrati anche materiale per il peso e il confezionamento della droga e una pistola scacciacani priva del tappo rosso.

I due arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di udienza di convalida su disposizione della Procura di Civitavecchia.

Continua a leggere

Metropoli

Cerveteri, paura per un incendio sull’Aurelia: in fumo un capannone

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Squadre dei vigili del fuoco sono impegnate sulla via Aurelia vicino a Cerveteri (Roma), per l’incendio di un capannone con rivendite di prodotti per la casa e prodotti ittici. Non risultano al momento persone coinvolte.

Continua a leggere

Metropoli

Fiano Romano, operaio 67enne muore dopo una caduta di 10 metri

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

FIANO ROMANO (RM) – Muore dopo essere caduto dal tetto di un capannone. E’ successo ieri pomeriggio a Fiano Romano dove un operaio 67enne di Capena stava lavorando alla riparazione del tetto della struttura.

Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che una lastra di plexiglas abbia ceduto sotto al peso dell’uomo staccandosi e lasciandolo cadere nel vuoto.
Il 67enne dopo un volo di circa dieci metri si è schiantato sul suolo.
In corso gli accertamenti da parte dell’Ispettorato del Lavoro della Asl e dell’Autorità Giudiziaria.

Continua a leggere

I più letti