Connect with us

Metropoli

Bracciano, il Sindaco Tondinelli sulla nota di Tellaroli: “Spiace per il consigliere Cinque Stelle, le casse del Comune godono di ottima salute”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

BRACCIANO (RM) – “Il consigliere di opposizione Marco Tellaroli è tornato a dare i numeri mettendosi in contraddizione con il documento del Revisore dei Conti sul rendiconto del 2019 in cui si registra non soltanto un 50 per cento circa di introiti in più nelle casse comunali rispetto al 2018 ma anche il saldo di tesoreria in attivo di oltre circa 1 milione e 600 mila euro. È dal 2016 che continua a rendersi ridicolo dicendo che andremo in dissesto ma ormai, anno dopo anno, lo smentiscono i numeri e i documenti contabili del Comune. Negli anni passati, il consigliere dei Cinque Stelle ha addirittura messo in discussione la Corte dei Conti perseverando in un’azione sciocca che ci fa soltanto sorridere ma a cui dobbiamo forzatamente rispondere perché non vogliamo passino messaggi assurdi e sbagliati ai cittadini che per troppi anni hanno dovuto subire una gestione scellerata e irresponsabile dei soldi pubblici. 

Basta fare un ragionamento che vale per tutte le menzogne dette che ledono l’immagine del Comune: se la Corte dei Conti avesse trovato problemi di cassa o rilevato rischi avrebbe già dichiarato il dissesto ma questo non è successo e non succederà. Ci dispiace per il consigliere Tellaroli ormai rimasto solo con un paio di personaggi in cerca d’autore al seguito. Dicesse la verità: gli da fastidio che abbiamo risanato le casse del Comune, gli da fastidio che non abbiamo dovuto accendere nessun nuovo mutuo rispetto agli oltre 120 mutui accesi in passato, gli da fastidio che i soldi che abbiamo utilizzato sono residui dei mutui accesi dalle precedenti amministrazioni, mutui di cui i cittadini già pagavano le rate. Gli da fastidio che siamo riusciti a non indebitare nessuno anzi abbiamo ridotto il debito pro capite dei cittadini di Bracciano. Gli da fastidio che non ricorriamo alle anticipazioni di cassa, gli da fastidio che non abbiamo alzato le tasse dei cittadini di Bracciano anzi, le abbiamo abbassate. La verità è che abbiamo recuperato di più di quanto previsto dal piano di riequilibrio e che adesso le casse dell’Ente sono sane e godono di ottima salute. Noi alle parole alleghiamo i fatti ed è per questo che mettiamo a disposizione il documento contabile dei Revisori dei Conti del Comune di Bracciano. Non ci sorprende il fatto che il partito che rappresenta sia ormai quasi completamente svanito e abbia perso ogni sorta di credibilità. Capiamo che quando si arriva al capolinea è molto difficile scendere ma invitiamo Tellaroli a smetterla di fare terrorismo mediatico e mettersi davvero a ricoprire il suo ruolo di attenta opposizione. Così sta solo dimostrando di non conoscere la macchina amministrativa e rischia di perdere anche gli ultimi due supporters delle cause perse rimasti”. Così in una nota il Sindaco di Bracciano Armando Tondinelli

Continua a leggere
Commenta l'articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Metropoli

Guidonia Montecelio, bonificata l’area della Pista d’Oro

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

GUIDONIA MONTECELIO (RM) – In questi giorni i curatori fallimentari che gestiscono il terreno della Pista d’Oro hanno provveduto a far pulire e bonificare l’area a loro spese.

“Dopo una serie di incontri anche sul posto tra la nostra Amministrazione ed i gestori dell’area, che ringrazio per la loro disponibilità, – dichiara il Sindaco di Guidonia Montecelio Michel Barbet – si è provveduto in un primo momento a mettere in sicurezza il piazzale allontanando gli occupanti abusivi e successivamente ad installare i New Jersey e provvedere alla pulizia e alla bonifica dai rifiuti che erano stati sversati sul posto. Un lavoro di sinergia che ha portato alla risoluzione di una problematica che affliggeva molti nostri concittadini”

Continua a leggere

Metropoli

Guidonia e Fonte Nuova: traffico in tilt sulla Nomentana a causa del “cantiere della vergogna”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Siamo al fianco dei cittadini di Roma, Guidonia Montecelio e Fonte Nuova che da più di un mese ormai vivono ostaggio di un cantiere che ha paralizzato il traffico sulla consolare nel tratto in gestione alla Città Metropolitana di Roma Capitale, arrivando addirittura alla soppressione delle fermate del trasporto pubblico locale L’intervento di Areti in corso, finalizzato alla posa di cavi dell’alta tensione che sta interessando l’area in prossimità di Colleverde-ParcoAzzurro al km 15 della Nomentana, avrebbe dovuto essere programmato con più cura e tenere conto dei ritrovamenti archeologici già emersi in zona in occasione di precedenti lavori. Quelli che sta mettendo in campo l’ex Provincia di Roma non sono soluzioni, ma palliativi che sfidano la pazienza e l’intelligenza dei residenti, verrebbero impiegate ora due squadre di lavoro quando le attività di cantiere sono state sospese per una lunghissima pausa natalizia e l’istituzione del senso unico di marcia su via Nomentana. Quello che abbiamo chiesto con un’istanza urgente presentata dai consiglieri provinciali Antonio Proietti e Carlo Passacantilli è una rapida risoluzione della situazione, per questo abbiamo anche ufficialmente scritto alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale la quale ha risposto per ora solo in forma interlocutoria, chiedendo un intervento immediato per la messa in sicurezza dei ritrovamenti, la conclusione del cantiere ed il ripristino della normale circolazione.

Lo dichiarano il senatore William De Vecchis, responsabile organizzativo della Lega Lazio, il dirigente della Lega Fabrizio Santori e il capogruppo al consiglio comunale di Guidonia Montecelio, Arianna Cacioni.

Continua a leggere

Metropoli

Bracciano, ospedale: paziente ricoverata in medicina trovata positiva al Covid-19 nonostante i tamponi negativi

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Sospesi i ricoveri presso il reparto

BRACCIANO (RM) – Oggi presso l’Ospedale di Bracciano si è riscontrata una positività al Covid-19 di una paziente ricoverata nel reparto di medicina che era risultata negativa a ben due tamponi in entrata al reparto.

Sono quindi stati effettuati tutti i controlli con tamponi antigenici e molecolari su tutto il personale e su tutti i pazienti del reparto di medicina.

Gli operatori sanitari sono risultati tutti negativi mentre si sono riscontrate 4 positività tra i ricoverati del reparto di medicina.

Per sicurezza sono stati sospesi i ricoveri presso il reparto e i 4 pazienti sono stati isolati ed è in corso il trasferimento presso le strutture Covid.

Il dipartimento di prevenzione sta già intervenendo per quanto riguarda il conctac tracing.

Continua a leggere

I più letti