Connect with us

Metropoli

Bracciano, tassa sui rifiuti scende di oltre 7 punti percentuali. Il Sindaco Tondinelli: “La Tari scende per molte categorie di utenti e famiglie”. Soddisfatta l’associazione Commercianti

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

BRACCIANO (RM) – La media totale di diminuzione delle bollette sui rifiuti dei cittadini di Bracciano è di oltre il 7 per cento. Un risultato inaspettato nonostante la necessità dell’amministrazione comunale di tenere i conti in ordine e rispettare il piano di equilibrio.

Molte categorie di utenti e nuclei famigliari pagheranno di meno rispetto allo scorso anno e non ci saranno aumenti stellari sulla tassa dell’immondizia.

Il sindaco: “L’inizio di un trend tutto in discesa”

Armando Tondinelli sindaco di Bracciano

Le nuove tariffe sono state votate ieri all’unanimità di tutti presenti in Consiglio Comunale: “Questo è l’inizio di un trend – ha dichiarato il Sindaco di Bracciano Armando Tondinelli – che va tutto in discesa. È un primo risultato della gestione del buon padre di famiglia che abbiamo messo in atto da quando ci siamo insediati e che sta iniziando a dare i suoi frutti dopo un periodo dettato da un passato poco attento alle esigenze della cittadinanza, buio e tessuto da dinamiche personalistiche che sommate all’incapacità gestionale avevano portato Bracciano sull’orlo del dissesto finanziario. Una situazione che abbiamo superato, scongiurando il declino della Città”.

Per i nuclei familiari di due e quattro componenti c’è una diminuzione rispetto alle imposte precedenti rispettivamente del 5 e di quasi il 4% per cento. Sicuramente in futuro con l’entrata in vigore della tariffa puntuale ci sarà l’opportunità di scendere ancora con i pagamenti, basta applicare il criterio “più differenzi e meno paghi”.

Gli autosaloni e le esposizioni pagheranno il 34 per cento in meno e gli alberghi con ristorazione avranno un buon 17 per cento in meno in bolletta. L’11 per cento in meno anche per gli alberghi senza ristorazione mentre per gli uffici, le agenzie e gli studi professionali un calo del 16 per cento. Un 4 per cento in meno anche per i negozi di abbigliamento, calzature, libreria e cartoleria e un 15 per cento di diminuzione per le edicole, tabaccai e plurilicenze. Le botteghe come il falegname e altre attività artigianali avranno un calo del 4 per cento sulla bolletta Tari. Per le carrozzerie, autofficine ed elettrauto ci sarà una diminuzione del 14 per cento. Così come per i capannoni e attività industriali. Diminuzione in media di quasi il 40 per cento per i ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, piazza al taglio e pub ma anche ortofrutta, piante e fiori e pescherie, bar, caffè e pasticcerie.

Il vicesindaco: “Una sana gestione delle risorse pubbliche”

Luca Testini vice sindaco di Bracciano

Soddisfatto anche il vicesindaco Luca Testini: “L’immondizia – ha detto – è un costo per tutti e iniziare a vedere che i pagamenti a cui sono tenuti i cittadini non salgono ma sono anche in diminuzione è un risultato importante che insieme al il Sindaco Armando Tondinelli e tutta la maggioranza, abbiamo voluto condividere con la cittadinanza. Non ci aspettavamo questi numeri e sicuramente ne siamo soddisfatti perché significa che la nostra volontà di rilanciare Bracciano si legge e passa anche e soprattutto da una sana gestione delle risorse pubbliche”.

“Apprendiamo con soddisfazione – fa sapere Beatrice Dominici, Presidente Associazione Commercianti Bracciano – che l’Amministrazione Comunale con delibera di Consiglio ha deliberato l’abbattimento della Tari, la tassa sui rifiuti che tanto grava sulle economie delle nostre imprese. Le percentuali di abbattimento variano notevolmente da attività ad attività, questo è un segnale forte che l’Ente ha voluto dare alla nostra categoria sempre più soggetta agli attacchi della grande distribuzione. Il grande impegno profuso dalla nostra associazione nel portare all’attenzione dell’amministrazione Comunale le problematiche che affrontiamo quotidianamente ha sicuramente condotto a questo primo importante risultato che speriamo sia foriero di altri specifici interventi su tematiche già conosciute e da noi segnalate al Comune”.

Metropoli

Guidonia Montecelio, bonificata l’area della Pista d’Oro

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

GUIDONIA MONTECELIO (RM) – In questi giorni i curatori fallimentari che gestiscono il terreno della Pista d’Oro hanno provveduto a far pulire e bonificare l’area a loro spese.

“Dopo una serie di incontri anche sul posto tra la nostra Amministrazione ed i gestori dell’area, che ringrazio per la loro disponibilità, – dichiara il Sindaco di Guidonia Montecelio Michel Barbet – si è provveduto in un primo momento a mettere in sicurezza il piazzale allontanando gli occupanti abusivi e successivamente ad installare i New Jersey e provvedere alla pulizia e alla bonifica dai rifiuti che erano stati sversati sul posto. Un lavoro di sinergia che ha portato alla risoluzione di una problematica che affliggeva molti nostri concittadini”

Continua a leggere

Metropoli

Guidonia e Fonte Nuova: traffico in tilt sulla Nomentana a causa del “cantiere della vergogna”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Siamo al fianco dei cittadini di Roma, Guidonia Montecelio e Fonte Nuova che da più di un mese ormai vivono ostaggio di un cantiere che ha paralizzato il traffico sulla consolare nel tratto in gestione alla Città Metropolitana di Roma Capitale, arrivando addirittura alla soppressione delle fermate del trasporto pubblico locale L’intervento di Areti in corso, finalizzato alla posa di cavi dell’alta tensione che sta interessando l’area in prossimità di Colleverde-ParcoAzzurro al km 15 della Nomentana, avrebbe dovuto essere programmato con più cura e tenere conto dei ritrovamenti archeologici già emersi in zona in occasione di precedenti lavori. Quelli che sta mettendo in campo l’ex Provincia di Roma non sono soluzioni, ma palliativi che sfidano la pazienza e l’intelligenza dei residenti, verrebbero impiegate ora due squadre di lavoro quando le attività di cantiere sono state sospese per una lunghissima pausa natalizia e l’istituzione del senso unico di marcia su via Nomentana. Quello che abbiamo chiesto con un’istanza urgente presentata dai consiglieri provinciali Antonio Proietti e Carlo Passacantilli è una rapida risoluzione della situazione, per questo abbiamo anche ufficialmente scritto alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale la quale ha risposto per ora solo in forma interlocutoria, chiedendo un intervento immediato per la messa in sicurezza dei ritrovamenti, la conclusione del cantiere ed il ripristino della normale circolazione.

Lo dichiarano il senatore William De Vecchis, responsabile organizzativo della Lega Lazio, il dirigente della Lega Fabrizio Santori e il capogruppo al consiglio comunale di Guidonia Montecelio, Arianna Cacioni.

Continua a leggere

Metropoli

Bracciano, ospedale: paziente ricoverata in medicina trovata positiva al Covid-19 nonostante i tamponi negativi

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Sospesi i ricoveri presso il reparto

BRACCIANO (RM) – Oggi presso l’Ospedale di Bracciano si è riscontrata una positività al Covid-19 di una paziente ricoverata nel reparto di medicina che era risultata negativa a ben due tamponi in entrata al reparto.

Sono quindi stati effettuati tutti i controlli con tamponi antigenici e molecolari su tutto il personale e su tutti i pazienti del reparto di medicina.

Gli operatori sanitari sono risultati tutti negativi mentre si sono riscontrate 4 positività tra i ricoverati del reparto di medicina.

Per sicurezza sono stati sospesi i ricoveri presso il reparto e i 4 pazienti sono stati isolati ed è in corso il trasferimento presso le strutture Covid.

Il dipartimento di prevenzione sta già intervenendo per quanto riguarda il conctac tracing.

Continua a leggere

I più letti