Connect with us

Senza categoria

Caltanissetta, domenica “criminale”: tenta due rapine in pochi minuti: arrestato

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print

Sabato sera un’altra rapina, condotta con le medesime modalità, era stata consumata ai danni di un giovane che stava prelevando contante dal bancomat in via Canonico Pulci.

I poliziotti della sezione volanti nel pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto un trentottenne, gravato da pregiudizi di polizia, per tentata rapina aggravata. L’equipaggio di una volante nel primo pomeriggio, a seguito di chiamata pervenuta alla sala operativa della Questura, è intervenuto in via Guastaferro, presso la fermata degli autobus, dove due giovani hanno riferito che, poco prima, un uomo incappucciato e con la mascherina si era avvicinato alla loro auto chiedendo soldi e minacciandoli con una siringa intrisa di sangue. La rapina non si è consumata per la pronta reazione dei giovani che hanno avviato il motore dell’auto e si sono dati alla fuga. Raccolta la descrizione del rapinatore sono iniziate le sue ricerche da parte delle pattuglie delle Forze dell’Ordine. Dopo pochi minuti dal primo episodio un’altra richiesta d’intervento è pervenuta da parte di un altro giovane il quale, mentre stava prelevando del contante dal bancomat dell’ufficio postale di Piazza Roma, è stato minacciato dalla stessa persona che ha agito con il medesimo modus operandi. Anche in questo caso la rapina non si è consumata poiché la vittima, che aveva inserito la carta nel bancomat ma non aveva ancora inserito il pin, si è allontanato repentinamente. La volante, giunta sul posto nell’immediatezza dei fatti, ha bloccato il rapinatore, che corrispondeva alla descrizione delle vittime, che stava cercando di allontanarsi a passo veloce. Di seguito alla perquisizione personale all’uomo è stata sequestrata una siringa e alcuni aghi intrisi di sangue. Condotto in Questura l’arrestato ha ammesso di essere stato l’autore delle due tentate rapine. Dopo le formalità di rito l’arrestato, su disposizione del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Caltanissetta, è stato condotto al carcere di Malaspina a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Sabato sera un’altra rapina, condotta con le medesime modalità, era stata consumata ai danni di un giovane che stava prelevando contante dal bancomat in via Canonico Pulci.

Continua a leggere
Commenta l'articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Senza categoria

Grottaferrata, visita alla Fondazione Il Campo dell’Arte. Impegnati gli studenti di Albano e Ciampino

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 3 minuti
image_pdfimage_print

Lezioni in classe e visite alla Fondazione Il Campo dell’Arte di Grottaferrata in programma fino a fine maggio. A fine progetto sarà realizzato un mosaico da posizionare nelle due cittadine coinvolte in collaborazione con le amministrazioni comunali La Fondazione Il Campo dell’Arte di Grottaferrata e l’Associazione Arianna Onlus portano gli studenti delle scuole di Ciampino e Albano Laziale alla scoperta de Il Bello del Paese. L’iniziativa, avviata nel corso della prima settimana di maggio proseguirà per tutto il mese e si iscrive tra le attività legate a Di Nuovo in Contatto – Presidi territoriali di contrasto alla povertà educativa, un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e cofinanziato da Regione Lazio. I partner già attivi nel progetto Di Nuovo in Contatto sono Gnosis Cooperativa Sociale (capofila e responsabile del progetto); Associazione Arianna Onlus; Fondazione Il Campo dell’Arte; Cooperativa Sociale La Castelluccia; Cless Srl. Al progetto hanno aderito formalmente anche i Comuni di: Albano Laziale, Castel Gandolfo, Marino(ai quali vanno aggiunti i comuni di Ariccia e Ciampino in via di adesione) e le associazioni Sosteniamo la Famiglia APS, Il Colle Incantato, Famiglie e Gnosis Insieme Onlus, Marino Aperta, Demetra SPV Srls. I primi incontri di arte-terapia e arte partecipata si sono tenuti il 3 maggio presso la scuola “Umberto Nobile” di Ciampino dove proseguiranno nei prossimi martedì 10, 17 e 24 maggio. I partecipanti sono studenti provenienti da diverse classi che per questa attività impegneranno il pomeriggio, in orario extrascolastico. Sempre presente un docente della scuola che si relazionerà e collaborerà con i tutor dell’associazione Arianna Onlus e della Fondazione Il Campo dell’Arte. Negli appuntamenti a scuola i ragazzi si conosceranno meglio tra loro attraverso modalità leggere e giocose, scambiando esperienze e impressioni reciproche sul Bello del loro Paese e preparando le basi grafiche per la realizzazione delle formelle di mosaico. Vedranno un video sul Bello dei Castelli Romani di cui sono parte sia Ciampino sia Albano Laziale, un punto di vista più ampio su un territorio più vasto ma accomunato dal punto di vista naturalistico, storico, archeologico. Mercoledì 4 e 11 maggio gli appuntamenti sono programmati nella sede all’aperto del Campo dell’Arte a Grottaferrata, sperimentando un contatto intenso con la natura e con le opere d’arte disseminate lungo li percorso collinare dove tanti giovani e adulti hanno lasciato il segno del loro incontro emozionale e sensoriale con gli alberi con i piccoli animali e con le opere d’arte. Nella prima visita i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Albano Laziale hanno potuto visitare lo spazio con le opere disseminate lungo la collina. Hanno quindi percorso il giardino e il labirinto, disseminando messaggi di auguri e lasciando cibo nella Casa degli Uccelli. I giovani hanno quindi potuto visitare la Casa dell’Artista e incontrare il maestro Francesco Pernice, ideatore e curatore del Campo dell’Arte. Il tema Il Bello del Paese sarà dunque la scoperta, da parte dei ragazzi, di una comunità capace di restare tale pur andando oltre lo stretto territorio di appartenenza. I vissuti si tradurranno quindi, con interventi di arte partecipata, in immagini, segni e colori grazie all’utilizzo di specifiche tecniche tra le quali quelle del mosaico e della ceramica. I giovani studenti avranno il compito di creare delle installazioni, una parte resterà nella spazio-museo del Campo dell’Arte, mentre altre parti verranno posizionate in un luogo pubblico, individuato e messo a disposizione dalle amministrazioni comunali coinvolte, in un intervento di condivisione e co-progettazione per rendere i giovani cittadini consapevoli attivi e partecipi al bene comune. “Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org”.

Continua a leggere

Metropoli

Fiumicino, aeroporto “blindato” dai controlli: nel mirino altri Ncc abusivi

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

FIUMICINO (RM) – Non conoscono sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma presso lo scalo aeroportuale internazionale “Leonardo Da Vinci”.

La scorsa mattina, all’uscita del “Gate 3 – Arrivi”, i Carabinieri hanno sanzionato due autisti che svolgevano abusivamente servizio di noleggio con conducente per il trasporto di persone. Gli abusivi sono stati sorpresi mentre procacciavano, senza averne titolo, clienti tra i passeggeri in transito.

I Carabinieri hanno elevato delle sanzioni per un importo totale di € 4.128.

Continua a leggere

Castelli Romani

Genzano di Roma, morto Tittò

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

Una grossa perdita per la comunità genzanese: è morto il noto ristoratore Stefano Paluzzi, per tutti conosciuto come Tittò. Un pensiero alla famiglia e agli amici che sapranno ricordarlo nel tempo

Continua a leggere

I più letti