Connect with us

Metropoli

Canale Monterano, la Regione finanzia la creazione di un asilo comunale

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print


CANALE MONTERANO – È un giorno storico per il sistema scolastico di Canale Monterano: con la
determinazione n. G12610 la Regione Lazio, Direzione Inclusione Sociale, ha finanziato il progetto per
la creazione di un micro-asilo, che andrà a collocarsi all’interno di edifici di proprietà comunale, già
esistenti e sottoutilizzati, per costituire un vero e proprio polo scolastico che vedrà presenti tutte le
classi di età, dai diciannove mesi fino a tutta l’età dell’obbligo. Il progetto presentato dal Comune di
Canale si è piazzato al quinto posto nella graduatoria regionale, che ha visto finanziati solo sette
comuni, con fondi MIUR.
“Si chiude un cerchio – afferma il Sindaco di Canale Monterano, Alessandro Bettarelli –
iniziato alcuni decenni fa a Canale, che ha visto sorgere nell’area di Piazza Maria De Mattias, edifici
scolastici nuovi, curati, funzionali. Un’operazione di lungo respiro, concretizzata lentamente negli
anni, che con la nascita del micro-asilo chiuderà un progetto di rinnovamento dell’edilizia scolastica
comunale e rafforzerà ancora di più la nostra offerta per le famiglie”.
“Il contributo regionale – aggiunge l’Assessore ai Lavori Pubblici, Andrea Magagnini – prevede
una serie d’interventi finalizzati al recupero di locali scarsamente utilizzati e le loro trasformazioni per
la creazione di un micro-nido all’interno della scuola materna. La nuova struttura sarà destinata a
ospitare fino a un massimo di quattordici bambini divezzi (19- trentasei mesi), i locali a piano terra
saranno destinati all’attività dei bambini: zona accoglienza, zona attività, area sonno e area destinata
a laboratori dove potranno iniziare il loro percorso educativo giocando. Una porzione dell’area
esterna sarà recuperata e destinata all’uso esclusivo del micro-nido. Il recupero dei locali posti al
piano primo saranno invece predisposti per il personale scolastico: spogliatoio, wc, stanza educatrici,
stanza da destinare al pediatra oltre a locali a servizio dell’attività. Per quanto riguarda la
preparazione dei pasti, il progetto non prevede la realizzazione di una cucina, perché sarà utilizzata la
cucina già esistente della scuola materna. L’utilizzo dell’attuale atrio come ingresso per il micro – nido
prevede la realizzazione di un nuovo ingresso per la scuola materna, da realizzarsi in prossimità
dell’ingresso esistente.”
“Il progetto – conclude l’Assessore Magagnini – va a implementare l’offerta scolastica
comunale e ha come obiettivo quello di fornire agli abitanti di Canale e Montevirginio una struttura
che possa accogliere i bambini fin dai primi anni di vita e creare un percorso educativo continuativo
fino al passaggio alla scuola primaria. Un ulteriore tassello al già pregevole sistema infrastrutturale
scolastico del nostro Comune, che ogni anno, a ogni livello della scuola dell’obbligo accoglie ragazzi
provenienti da tanti comuni limitrofi, che trovano a Canale qualità negli insegnanti e nelle nostre
strutture.”

Metropoli

Roma, trovata refurtiva in oro: si cercano i proprietari

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Chi li dovesse riconoscere come propri potrà contattare i Carabinieri di San Vittorino Romano per dimostrare la titolarità e tornarne in possesso

SAN VITTORINO (RM) – I Carabinieri della Stazione di Roma San Vittorino, durante uno dei giornalieri controlli sulle località della periferia romana in cui operano, finalizzati alla prevenzione dei furti in abitazione, hanno sequestrato a tre minori di etnia rom, alcuni oggetti in oro, probabilmente “bottino” di un precedente furto.

I militari, insospettiti della presenza dei tre ragazzi nelle vicinanze di alcune villette in località Corcolle, hanno deciso di eseguire un controllo più approfondito che ha permesso di rinvenire nella disponibilità dei tre minori una ingente somma di denaro e quattro gioielli di notevole valore. Ovviamente, i minori non hanno fornito valide spiegazioni sul possesso di tali beni e neanche i genitori, successivamente chiamati dai Carabinieri.

Pertanto, il denaro, i tre anelli e la coppia di orecchini in oro, sono stati sequestrati e, contestualmente, sono state avviate le indagini per risalire ai legittimi proprietari, molto probabilmente vittime di furto in appartamento. Tuttavia, da una prima analisi delle denunce pervenute presso la Compagnia Carabinieri di Tivoli, non sono emersi elementi che possano ricondurre ai proprietari dei gioielli.

Pertanto, dietro autorizzazione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni, gli oggetti sono stati fotografati e catalogati nella pagina “oggetti rinvenuti”, consultabile sul sito www.carabinieri.it.

Chi li dovesse riconoscere come propri potrà contattare i Carabinieri di San Vittorino Romano per dimostrare la titolarità e tornarne in possesso.

Continua a leggere

In evidenza

Bracciano, elezioni: ecco il confronto tra i candidati

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

BRACCIANO (RM) – Al Chiostro degli Agostiniani si è tenuto il confronto tra i 5 candidati a sindaco di Bracciano.

L’evento è stato moderato dalle giornaliste Chiara Rai e Graziarosa Villani.

Qui il video del confronto. [Portare il cursore del tempo a 7:34]

Continua a leggere

Metropoli

Bracciano, tutto pronto per il confronto tra i 5 candidati a Sindaco

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sabato 25 settembre alle ore 16.30 (all’interno il link per seguire)

BRACCIANO (RM) – Tutto pronto per il confronto tra i 5 candidati a Sindaco di Bracciano che sarà moderato dal direttore Responsabile de L’Osservatore d’Italia la giornalista professionista Chiara Rai e dal direttore Responsabile de L’Ortica del venerdì settimanale la giornalista professionista Graziarosa Villani.

L’evento potrà essere seguito in diretta streaming sabato 25 settembre a partire dalle ore 16.30 sulla pagina Facebook di questo quotidiano all’indirizzo: facebook.com/paginaosservatoreitalia/

Le due giornaliste proporranno una serie di domande ai 5 candidati i quali avranno 3 minuti ciascuno per rispondere a ciascuna domanda e nel caso in cui uno dei candidati tiri in ballo un altro candidato quest’ultimo avrà diritto ad un minuto supplementare per poter replicare.

Una vetrina quella di sabato che darà ampia possibilità ai nostri lettori di conoscere i candidati a sindaco e soprattutto le loro proposte per Bracciano.

Hanno aderito e confermato la loro presenza tutti e cinque i candidati:

  1. Armando Tondinelli sindaco uscente che si propone per il secondo mandato sostenuto da tutto il centrodestra e da una lista civica
  2. Marco Crocicchi candidato di centrosinistra sostenuto da due liste civiche
  3. Alberto Bergodi sostenuto da due liste civiche
  4. Antonio Spica sostenuto da una civica
  5. Renato Cozzella sostenuto dal M5s   

Continua a leggere

I più letti