1

Catanzaro, operazione “Coccodrillo”: sequestrati beni per 50 milioni di euro a diversi imprenditori e loro prestanome

CATANZARO – I finanzieri del Comando provinciale di Catanzaro hanno eseguito un’operazione coordinata e diretta dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro per l’esecuzione di 10 ordinanze cautelari e il sequestro preventivo di beni per un valore di oltre 50 milioni di euro nei confronti di alcuni imprenditori catanzaresi e dei loro prestanome. Sono 16 complessivamente gli indagati di cui dieci sottoposti a misura cautelare.

L’indagine denominata Coccodrillo, diretta dalla Dda di Catanzaro e condotta dal Gico della Guardia di Finanza di Catanzaro, ha evidenziato un grave quadro indiziario a carico di alcuni imprenditori catanzaresi, in ordine a plurimi reati di intestazione fittizia di beni, realizzati attraverso un sistema di società, formalmente intestate a terzi, e tuttavia dagli stessi controllate e gestite, e ciò al fine di sottrarre il proprio patrimonio aziendale all’adozione di prevedibili misure di prevenzione antimafia.