1

CECCHINA CASILINA (ECCELLENZA), AGLITTI: «UNA VITTORIA PESANTISSIMA». ESORDIO PER FIORAVANTI

Redazione

Roma – E' arrivata. Sudata, bellissima, pesante come un macigno. Il Cecchina Casilina vince la prima gara in Eccellenza in un “De Fonseca” a porte chiuse (ma con tanti curiosi intorno alle recinzioni) e al cospetto di una squadra forte come il Monte San Giovanni Campano, ex capolista. «Un successo fondamentale per noi – dice l'attaccante capitolino Stefano Aglietti – perchè sapevamo che questa gara rappresentava una sorta di ultima spiaggia. Questa vittoria è chiaramente di tutta la squadra, da quelli che hanno giocato a quelli che erano fuori: tre punti arrivati con la forza del gruppo che possono significare la svolta della nostra stagione». L'ex attaccante (tra gli altri) dell'Astrea entra più nello specifico del match coi ciociari. «Abbiamo giocato un buon primo tempo in cui mi era pure stato annullato ingiustamente un gol. Ma non ci siamo abbattuti e nella ripresa abbiamo segnato il gol vittoria con capitan Battistelli e legittimato il successo colpendo due traverse con Ceccobelli e Tolletti». Tra l'altro il Cecchina Casilina continua a giocare con l'“handicap” delle porte chiuse (ci sono da risolvere alcuni problemi strutturali per giocare al “De Fonseca”). «Se è uno svantaggio? Dipende – dice Aglitti – da come la gente verrebbe a vedere la partita. Se lo facessero per mettere pressione ai nostri giovani, allora non ci darebbero una mano». In settimana è arrivato (e ha esordito nel secondo tempo della sfida contro il Monte San Giovanni Campano) Mariano Fioravanti, esperto attaccante classe 1977 che ha frequentato il professionismo, la serie D e anche l'Eccellenza e che l'anno scorso si è diviso tra Serpentara e Sanpolese. «Ci darà una grossa mano – dice convinto Aglitti – così come domenica scorsa è stato decisivo l'ingresso in campo di Fabio Cetroni, un altro che fa ancora la differenza a 37 anni». Il prossimo ostacolo della rilanciata squadra di Alfredo Conte si chiama Ciampino. «Andremo a casa loro a giocarcela carichi di entusiasmo per questa importante vittoria – dice Aglitti -. Ora è importante dare continuità per rafforzare la nostra classifica».