1

Cesano – Anguillara -Vigna di Valle: approvato il raddoppio della linea FL3

“Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha esaminato il progetto definitivo di raddoppio della linea ferroviaria FL3 nella tratta Cesano – Vigna di Valle, esprimendo parere positivo sulla realizzazione dell’opera. Un’ottima notizia per il territorio a nord di Roma, da anni in attesa di questo intervento destinato a migliorare sensibilmente la mobilità dell’intero quadrante. Grazie al parere del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici sarà infatti possibile procedere con l’appalto integrato e dare avvio ai lavori, dal valore complessivo di 253 milioni di euro, entro i primi mesi del 2021, con fine prevista per dicembre 2023”. A dichiararlo è Mauro Alessandri, assessore ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità della Regione Lazio.

“Oggi il territorio a nord di Roma ha raggiunto un grosso risultato: il Consiglio superiore dei Lavori pubblici ha dato parere positivo per la realizzazione del progetto definitivo del raddoppio della linea ferroviaria Fl3 Cesano-Vigna di Valle”. Lo ha annunciato il consigliere regionale del Lazio, Emiliano Minnucci.
“Il parere positivo- continua Minnucci- se pur con prescrizioni, consente di procedere all’appalto integrato ai sensi del recente decreto sblocca cantieri. Il risultato odierno arriva a termine di un percorso aperto alla condivisione e all’approfondimento, anche in sede regionale, del progetto che, con una spesa complessiva di 253 milioni, ambisce a rivoluzionare il sistema trasportistico su ferro a nord della Capitale” ha concluso Minnucci

Il 30 gennaio in Commissione Trasporti, su richiesta del consigliere regionale Emiliano Minnucci, è intervenuta RFI che ha presentato il cronoprogramma e il piano degli interventi previsti per la linea FL3 con novità importanti per tutto il territorio.

In sintesi: – per il raddoppio della prima tratta, Cesano-Anguillara-Vigna di Valle, è pronto il progetto definitivo con l’inizio dei lavori previsto per il 2021; – per il raddoppio della tratta Vigna di Valle-Bracciano, è in corso di definizione il progetto preliminare con tempi più lunghi; – due nuove stazioni, una ad Anguillara e una a Vigna di Valle; – soppressione totale dei sei passaggi a livello, compreso quello di via Anguillarese a tutt’oggi non realizzato per i due anni e mezzo di ritardi del Comune di Anguillara.

Per motivi progettuali, il sottopasso originariamente previsto verrà sostituito con la realizzazione di un cavalcaferrovia; – la frequenza di passaggio dei treni passerà da 30minuti a 15.