Connect with us

Roma

CIAMPINO: 30 ANNI DI AVIS NELLA CITTA'

Clicca e condividi l'articolo

La giornata, iniziata con la S. Messa officiata da un commosso Monsignor Carlo Passamonti, è proseguita con la disposizione della goccia di sangue al monumento dei caduti

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Redazione

Ciampino (RM) – Si  sono svolti il 26 Maggio scorso, i festeggiamenti per i 30 anni di fondazione dell’AVIS comunale di Ciampino.
A fare gli onori di casa l’Assessore alla Sanità , Terzo settore e  Gestione del Territorio Gabriella Sisti, che emozionata racconta il suo rapporto con AVIS:
“Emozione intensa in una giornata che ha tutto il sapore della vita, perché Avis è vita e dal lontano 1927 sostiene e soddisfa la crescente domanda di sangue in tutta Italia.
Ringrazio in particolar modo, per l’impegno ininterrotto l’attuale Presidente dell’Avis Ciampinese Umberto cetroni, l’ex Presidente Mauro Benassi, il Presidente Nazionale Vincenzo Saturni, con il quale io stessa ho siglato alla sede Milanese di AVIS Nazionale, il Protocollo d’Intesa ANCI-FEDERSANITA’-AVIS che sancisce la stretta collaborazione tra gli Enti Locali e la preziosa realtà Avis e l’impegno chiesto ai Comuni per sostenere il mondo dei donatori di sangue e le loro ramificate strutture. Voglio salutare inoltre tutti i rappresentanti delle sedi regionali e provinciali intervenute all’evento".
La giornata, iniziata con la S. Messa officiata da un commosso Monsignor Carlo Passamonti, è proseguita con la disposizione della goccia di sangue al monumento dei caduti e la conferenza stampa e consegna delle onorificenza in sala consiliare. 
 
 

Continua a leggere
Commenta l'articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Castelli Romani

Genzano: ballottaggio Zoccolotti contro Rosatelli

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Sarà una sfida tra centrosinistra e centrodestra a Genzano di Roma. Carlo Zoccolotti chiude la prima tornata in vantaggio con il 36,56 per cento mentre Piergiuseppe Rosatelli con il 27,59 per cento. Dato significativo è quello raccolto dai Cinque Stelle che hanno preso soltanto il 5,89 per cento rispetto, ultimi in classifica. Flavio Gabbarini ha raggiunto il 15, 86 per cento e Roberto Borri il 14,10 per cento.

Continua a leggere

Castelli Romani

Albano Laziale: Massimiliano Borelli eletto Sindaco al primo turno

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ALBANO LAZIALE (RM)Massimiliano Borelli è il nuovo Sindaco di Albano Laziale, eletto al primo turno con una vittoria secca. Vince Borelli che continua un percorso amministrativo dopo due mandati di Nicola Marini. Il neo Sindaco ha festeggiato insieme alla squadra stappando una bottiglia di spumante di fronte alla sezione: “Grazie a tutti coloro che hanno creduto alla mia candidatura”

Sconfitta netta per Matteo Mauro Orciuoli il quale ha affidato a una nota il suo commento sull’esito del voto: “I cittadini di Albano – ha detto il candidato Sindaco di centrodestra – hanno scelto la continuità anziché il cambiamento e la coalizione di centrodestra che rappresento non può che prenderne atto e fare i migliori auguri al nuovo Sindaco Massimiliano Borelli. Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto e con i quali ho condiviso un bel percorso che non si interrompe certamente oggi. Grazie a tutte le persone che ci hanno votato e ci hanno manifestato affetto ed entusiasmo”.

Continua a leggere

Metropoli

Anguillara Sabazia: è ballottaggio tra Angelo Pizzigallo e Michele Cardone

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ANGUILLARA SABAZIA (RM) – Sarà ballottaggio tra Angelo Pizzigallo (Lega-FI-FdI) e Michele Cardone (PD-Sinistra in Comune-Siamo Anguillara) per la conquista di palazzo Orsini i prossimi 4 e 5 ottobre ad Anguillara Sabazia, Città che conta 20 mila abitanti.

Secondo i primi dati parziali, perché lo spoglio è ancora in corso, Pizzigallo è intorno al 34,59 per cento, Cardone al 29,98 per cento, mentre i civici Francesco Falconi al 22,87 per cento e Sergio Manciuria al 12,55 per cento.

Un’analisi? A questa tornata hanno vinto i partiti tradizionali e i Cinque Stelle sono letteralmente scomparsi. Nonostante la buona performance della lista dell’Avvocato Francesco Falconi, sarà una sfida tutta tradizionale tra centrodestra e centrosinistra

Continua a leggere

I più letti