Connect with us

Roma

CIAMPINO, CENTO GIORNI DI PD: LA VERSIONE DI BOCCALI

Clicca e condividi l'articolo

"Preoccupante il bilancio dei primi 100 giorni del Sindaco"

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

di Daniele Rizzo

Ciampino (RM) – Anche Ivan Boccali, Consigliere comunale di Gente Libera, ci ha dato un suo giudizio su questi primi tre mesi dell’amministrazione Terzulli. Ecco cosa ci ha detto:
“Fin dalle battute iniziali diversi i passi falsi di questa Amministrazione. Nel periodo tradizionalmente meno attivo dell'anno, l'estate, le poche vicende di rilievo sono state affrontate con esiti fallimentari. Sul golpe del Print, piano urbanistico con il quale la Capitale tenta per l'ennesima volta di spadroneggiare con il territorio alle porte di Ciampino, è stata necessaria la sollecitazione dell'Opposizione per spingere Terzulli ad intervenire. Prima di ciò silenzio assoluto. I nodi delle Partecipate sono rimasti tali e quali. Sempre in bilico i posti di lavoro dei nidi gestiti dall'Asp, qualche proroga ma nessuna risposta concreta alle domande delle educatrici. L'Azienda Ambiente nel frattempo non riesce a pagare i dipendenti e anche in questo caso per intervenire l'Amministrazione aspetta passivamente l'apposita Mozione. Lo stipendio è un diritto non una concessione per intervento dall'alto. Addirittura negata la situazione disastrosa degli asfalti cittadini costellati di buche e radici: la mia richiesta di interventi urgenti è stata frettolosamente ed inspiegabilmente bocciata dalla Maggioranza in Consiglio. Nessun nuovo corso dunque, ma una desolante prosecuzione nel disastroso cammino intrapreso dalla precedente Giunta. Un trend che noi dell'Opposizione, pur nelle naturali diversità di formazione e orientamento politico, cercheremo con ogni mezzo di contrastare, nell'interesse e nel rispetto di tutti i cittadini.”

In evidenza

Bracciano, elezioni: ecco il confronto tra i candidati

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

BRACCIANO (RM) – Al Chiostro degli Agostiniani si è tenuto il confronto tra i 5 candidati a sindaco di Bracciano.

L’evento è stato moderato dalle giornaliste Chiara Rai e Graziarosa Villani.

Qui il video del confronto. [Portare il cursore del tempo a 7:34]

Continua a leggere

Metropoli

Bracciano, tutto pronto per il confronto tra i 5 candidati a Sindaco

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sabato 25 settembre alle ore 16.30 (all’interno il link per seguire)

BRACCIANO (RM) – Tutto pronto per il confronto tra i 5 candidati a Sindaco di Bracciano che sarà moderato dal direttore Responsabile de L’Osservatore d’Italia la giornalista professionista Chiara Rai e dal direttore Responsabile de L’Ortica del venerdì settimanale la giornalista professionista Graziarosa Villani.

L’evento potrà essere seguito in diretta streaming sabato 25 settembre a partire dalle ore 16.30 sulla pagina Facebook di questo quotidiano all’indirizzo: facebook.com/paginaosservatoreitalia/

Le due giornaliste proporranno una serie di domande ai 5 candidati i quali avranno 3 minuti ciascuno per rispondere a ciascuna domanda e nel caso in cui uno dei candidati tiri in ballo un altro candidato quest’ultimo avrà diritto ad un minuto supplementare per poter replicare.

Una vetrina quella di sabato che darà ampia possibilità ai nostri lettori di conoscere i candidati a sindaco e soprattutto le loro proposte per Bracciano.

Hanno aderito e confermato la loro presenza tutti e cinque i candidati:

  1. Armando Tondinelli sindaco uscente che si propone per il secondo mandato sostenuto da tutto il centrodestra e da una lista civica
  2. Marco Crocicchi candidato di centrosinistra sostenuto da due liste civiche
  3. Alberto Bergodi sostenuto da due liste civiche
  4. Antonio Spica sostenuto da una civica
  5. Renato Cozzella sostenuto dal M5s   

Continua a leggere

Metropoli

Capena, muore in strada: percosse e ferite sul corpo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

CAPENA (RM) – Giallo a Capena, cittadina sulla Tiberina a Nord Est della Capitale. Un tossicodipendente è stato trovato morto stamattina sulla strada provinciale Capena Bivio all’altezza del civico 66, sul ciglio della strada, con segni di percosse e una ferita alla testa.

Era diretto al servizio per prendere il metadone. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che ne hanno constatato il decesso. I carabinieri hanno avviato le indagini. Il medico legale ipotizzerà la causa della morte. Al momento non si esclude l’investimento.

Continua a leggere

I più letti