Ciampino, coronavirus. Due casi positivi. Il sindaco: “Restate a casa”

CIAMPINO (RM) – Due i casi positivi di coronavirus a Ciampino dove sono stati attivati tutti i protocollo previsti. Una persona è ricoverata in ospedale mentre l’altra è a casa in sorveglianza attiva.

“Comprendo tutte le preoccupazioni, – ha detto Daniela Ballico prima cittadina di Ciampino – l’ansia è uno stato d’animo naturale, – ha proseguito – ma va controllata, altrimenti si perde la cognizione di sé e delle cose. Il mio primo pensiero è l’auspicio di una rapida e pronta guarigione. Avrei preferito che nessuna persona della nostra città fosse toccata dal contagio, ma siamo tanti e prima o poi doveva accadere, sono sicura che tutti noi sapremo affrontare con senso di responsabilità questa situazione”.

Il sindaco ha quindi reso noto che il Comune ha già aperto il COC (Centro operativo comunale)

Daniela Ballico sindaco di Ciampino

“Pronti ad affrontare qualsiasi situazione – ha detto ancora Ballico – e insieme alle autorità sanitarie ostacoleremo la diffusione del virus con ogni mezzo ma abbiamo bisogno del vostro aiuto nel RESTARE A CASA. Ognuno di noi ancor più oggi è chiamato ed obbligato ad adottare le misure indicate dal Ministero della Salute che qui vogliamo ricordare: Restare a casa, lavarsi le mani, mantenere la distanza di almeno un metro dalle persone, in caso di febbre non recarsi al pronto soccorso e non uscire di casa, contattando il medico di base, (se necessario) o i numeri preposti che sono il 1500 (Ministero della Salute) o 800118800 (Regione Lazio). L’unico modo per combattere il virus è ridurre al minimo ogni contatto. Per ulteriori aggiornamenti, informazioni e necessità il Comune è a disposizione anche attraverso i numeri della Polizia Locale, della Protezione Civile, CRI e con i siti internet www.comune.ciampino.roma.it www.polizialocaleciampino.it

Siamo una grande comunità, anche distanti rimarremo uniti e usciremo più forti di prima da questa prova”.

.