Connect with us

Sport

Club Basket Frascati (C Gold/m), Cammillucci: “Buona gara con la Smit, ora il derby”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Frascati (Rm) – Seconda vittoria consecutiva per la serie C Gold maschile del Club Basket Frascati. I ragazzi di coach Rossella Cecconi hanno violato il campo della Smit col punteggio di 66-81. “Non è stata una gara semplice come potrebbe far pensare il risultato – dice la guardia classe 1991 Luca Cammillucci – Ma siamo entrati in campo molto aggressivi e determinati tanto che nei primi otto minuti abbiamo concesso agli avversari solo cinque punti. Avevamo in testa ancora la bruciante sconfitta interna con Albano e non volevamo commettere gli stessi errori. C’è stato un piccolo momento di difficoltà alla fine del secondo quarto, ma in realtà abbiamo sempre tenuto in pugno l’incontro e lo abbiamo portato fino alla fine con personalità”. Cammillucci è tornato a vestire la maglia del Club Basket Frascati dopo i due anni col Frassati Ciampino: “Conoscevo già questo ambiente, la società e anche alcuni compagni e inoltre avevo voglia di nuovi stimoli dopo l’avventura col Frassati – spiega Cammillucci – L’accordo col presidente Monetti è stato abbastanza semplice. Che club ho ritrovato? La società sta facendo da tempo un percorso di ottimo livello e poi le iniziative sono sempre tante, tra queste anche quella recente del match di beneficenza per Unicef contro la Nazionale Artisti di basket”. All’orizzonte il Club Basket Frascati vede il sempre affascinante derby col San Nilo Grottaferrata: “Una squadra spigolosa che rappresenta sempre un cliente scomodo. In più c’è il sapore di un derby sempre sentito e quindi sarà una sfida molto emozionante. Dovremo cercare di non portare la sfida sul piano fisico e agonistico dove Grottaferrata è molto forte, anche se hanno anche un roster con diversi giocatori di qualità tecnica notevole”. Cammillucci è ancora prudente quando gli si chiede che tipo di campionato potrà fare il Club Basket Frascati: “Credo che bisogna quantomeno arrivare alla fine del girone d’andata per avere un giudizio più chiaro su tutte le concorrenti. Di sicuro questa squadra deve centrare senza problemi la qualificazione ai play off, poi si vedrà”.

Continua a leggere
Commenta l'articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Calcio

Football Club Frascati, Laureti e Marcelli: “Presto la presentazione dello staff tecnico 2020-21”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Frascati (Rm) – Il Football Club Frascati vuole continuare il percorso che, nelle ultime stagioni, l’ha portato ad essere una delle più interessanti realtà del territorio dei Castelli Romani. Il club dei presidenti Stefano Lopapa e Claudio Laureti è in attesa di avere il via libera della Federazione per iniziare ad effettuare i primi raduni dell’agonistica e della Scuola calcio: “Ad oggi farli non è consentito e chi li mette in piedi si assume le sue responsabilità – spiega Laureti – Voci di corridoio ci dicono che nei prossimi giorni la situazione si potrebbe sbloccare e noi ci faremo trovare pronti”. Intanto il club tuscolano ha organizzato il suo centro estivo presso il “polo Morena” del centro sportivo dei Colli Tuscolani, uno dei due impianti su cui conta il Football Club Frascati assieme a quello principale dell’Otto Settembre. “Abbiamo messo in piedi un nostro centro estivo per permettere ai tesserati, ma anche ad altri bambini, di tornare a stare insieme dopo un periodo molto particolare – spiega il responsabile della Scuola calcio Lorenzo Marcelli – Ne approfitto per ricordare che, a dispetto di alcune voci messe ad arte in giro, avremo in esclusiva l’utilizzo del centro sportivo dei Colli Tuscolani anche la prossima stagione e poter fare attività su due impianti non è una cosa da tutti. Rimaniamo in attesa di comunicazioni dalla Federazione per organizzare i nostri Open day e altre iniziative simili. A breve, comunque, renderemo noto un programma di riunioni informative sia per la Scuola calcio (che continuerà ad avere il titolo di “Elite” in virtù dell’ottimo lavoro fatto negli ultimi anni, ndr) che per il settore agonistico, anche per presentare lo staff tecnico che è già praticamente definito e che conterà come sempre su allenatori altamente qualificati”. La chiusura è nuovamente affidata al co-presidente Laureti: “Vogliamo continuare il nostro processo di crescita: il Football Club Frascati ha fatto notevoli passi in avanti nelle ultime stagioni non solo a livello di numeri, ma per qualità di lavoro. Non è nostra abitudine “sparare” promesse, guardiamo in casa nostra e cerchiamo di “sorprendere” i nostri tesserati e le loro famiglie a stagione in corso. In chiusura vorrei ringraziare tutta l’amministrazione comunale, in particolare il sindaco Mastrosanti e l’assessore allo sport Marziale, per averci permesso di fare calcio in una “città dello sport” com’è Frascati e per la disponibilità sempre dimostrata”.

Continua a leggere

Sport

Volley Club Frascati, torna Cicola per serie C, Under 19 e 17 femminili: “C’è voglia di fare bene”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Frascati (Rm) – Un piacevole ritorno in casa Volley Club Frascati. Il club tuscolano ha ufficializzato l’accordo con Fosco Cicola, che già due anni fa faceva parte dello staff tecnico del sodalizio del presidente Massimiliano Musetti. “Quella fu un’annata molto positiva che si concluse col raggiungimento di quasi tutti gli obiettivi – ricorda Cicola – Riuscimmo a centrare le finali nazionali con l’Under 16 e sfiorammo lo stesso traguardo con l’Under 18, mentre con la prima squadra ci salvammo in serie C con un organico composto da quasi tutte atlete Under 18, a parte un paio di elementi poco più grandi. Speriamo di riuscire a toglierci altre soddisfazioni quest’anno”. Il rapporto tra il Volley Club Frascati e Cicola è rimasto sempre buono e quest’anno sono maturate le condizioni per un suo rientro: “Nella stagione appena messa alle spalle ho allenato nel beach volley, ma adesso ho avuto la possibilità di far conciliare l’impegno nel volley con i miei orari di lavoro e così ho accettato la proposta del club frascatano”. Rispetto all’esperienza di due anni fa, Cicola avrà a disposizione una prima squadra diversa: “Il gruppo sarà un po’ più esperto e verrà completato con alcune ragazze meritevoli delle squadre Under 17 e 19 che stiamo completando (e che saranno sotto la responsabilità tecnica dello stesso Cicola, ndr). Abbiamo voglia di ben figurare e di fare un tipo di campionato diverso rispetto alle ultime due stagioni. Non vogliamo “stressare” troppo le piccole che già devono affrontare spesso due campionati giovanili di ottimo livello: loro dovranno concentrarsi soprattutto su quei campionati, senza dimenticare che anche nel gruppo Under 15 ci sono validi elementi che potranno essere di supporto all’Under 17 e all’Under 19”. Il Volley Club Frascati, come tutto il resto del movimento pallavolistico, è in attesa delle date dell’inizio ufficiale della stagione per fare una programmazione adeguata: “Al momento non sappiamo quando si ripartirà: soprattutto per le ragazze giovani non è ottimale iniziare troppo presto allenamenti senza avere una data precisa dei primi incontri ufficiali, attendiamo notizie e poi faremo i nostri programmi”.

Continua a leggere

Sport

Frascati Scherma, la talentuosa spadista Giorgia Amati: “Sono schermitrice per le merendine…”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Frascati (Rm) – E’ stata protagonista di una gustosa diretta sulla pagina Facebook ufficiale del Frascati Scherma. Giorgia Amati è probabilmente l’atleta più promettente del settore spada e ha parlato sul canale social ufficiale del club tuscolano assieme al suo maestro Gino Pacifico. La 12enne, che militerà nella categoria Ragazze nella prossima stagione, si è detta “dispiaciuta per non aver potuto fare le finali dei campionati italiani Gpg nella consueta cornice di Riccione, quello è l’appuntamento a cui tutti gli Under 14 tengono tantissimo. Nella prima prova nazionale ero andata bene centrando il secondo posto, poi poco prima della seconda prova nazionale è scattata la quarantena e la nostra stagione si è interrotta”. La Amati ha rivelato un curioso aneddoto su com’è nata la sua vita da schermitrice: “E’ stato tutto molto casuale: ero andata a cercare le mie merendine preferite in un supermercato e lì vicino c’era una palestra. All’inizio pensavo ci facessero ginnastica e invece ho scoperto la scherma e da allora non l’ho più abbandonata”. Una passione forte tanto che i suoi genitori l’hanno portata a Frascati (due anni fa) addirittura da Subiaco, paese da cui la famiglia di Giorgia si è spostata da poco per scegliere di abitare a Roma. “Adesso mi allenerò fino a fine luglio e poi a settembre tornerò di nuovo alla Simoncelli”. La giovane spadista è anche appassionata di calcio e tifosa della Roma: “Gioco a calcio con gli amici quando capita. Poi poco tempo fa ho conosciuto il difensore della Roma femminile e della Nazionale Elisa Bartoli che mi ha autografato una maglia”. Il maestro Pacifico, che da quarant’anni frequenta le pedane e da oltre venti è presenza fissa nello staff tecnico del Frascati Scherma, sta cercando di valorizzare le qualità della Amati: “Giorgia è un rullo compressore. Ogni tanto le manca la concentrazione necessaria, vorrebbe ottenere subito il risultato e la pazienza è una dote a lei sconosciuta. Non è semplice, ma anche quello è un aspetto si può allenare. Comunque si tratta di una ragazza che ha molto talento e ha voglia di lavorare: ogni tanto sbuffa, ma è normale così. Tra l’altro è molto alta e speriamo cresca ancora perché a livello tecnico potrebbe essere un bel vantaggio. Ha tutte le potenzialità per fare bene anche nelle categorie superiori, se segue i nostri consigli ci toglieremo tantissime soddisfazioni. Ma la Amati non è l’unica ragazza interessante del settore spada, ultimamente ne stanno venendo fuori altri e speriamo di continuare con loro questo percorso di crescita a settembre mettendoci alle spalle tutte le problematiche che ha causato il Coronavirus”.

Continua a leggere

I più letti