Connect with us

Sport

Club Basket Frascati (C Gold/m), Cammillucci: “Buona gara con la Smit, ora il derby”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Frascati (Rm) – Seconda vittoria consecutiva per la serie C Gold maschile del Club Basket Frascati. I ragazzi di coach Rossella Cecconi hanno violato il campo della Smit col punteggio di 66-81. “Non è stata una gara semplice come potrebbe far pensare il risultato – dice la guardia classe 1991 Luca Cammillucci – Ma siamo entrati in campo molto aggressivi e determinati tanto che nei primi otto minuti abbiamo concesso agli avversari solo cinque punti. Avevamo in testa ancora la bruciante sconfitta interna con Albano e non volevamo commettere gli stessi errori. C’è stato un piccolo momento di difficoltà alla fine del secondo quarto, ma in realtà abbiamo sempre tenuto in pugno l’incontro e lo abbiamo portato fino alla fine con personalità”. Cammillucci è tornato a vestire la maglia del Club Basket Frascati dopo i due anni col Frassati Ciampino: “Conoscevo già questo ambiente, la società e anche alcuni compagni e inoltre avevo voglia di nuovi stimoli dopo l’avventura col Frassati – spiega Cammillucci – L’accordo col presidente Monetti è stato abbastanza semplice. Che club ho ritrovato? La società sta facendo da tempo un percorso di ottimo livello e poi le iniziative sono sempre tante, tra queste anche quella recente del match di beneficenza per Unicef contro la Nazionale Artisti di basket”. All’orizzonte il Club Basket Frascati vede il sempre affascinante derby col San Nilo Grottaferrata: “Una squadra spigolosa che rappresenta sempre un cliente scomodo. In più c’è il sapore di un derby sempre sentito e quindi sarà una sfida molto emozionante. Dovremo cercare di non portare la sfida sul piano fisico e agonistico dove Grottaferrata è molto forte, anche se hanno anche un roster con diversi giocatori di qualità tecnica notevole”. Cammillucci è ancora prudente quando gli si chiede che tipo di campionato potrà fare il Club Basket Frascati: “Credo che bisogna quantomeno arrivare alla fine del girone d’andata per avere un giudizio più chiaro su tutte le concorrenti. Di sicuro questa squadra deve centrare senza problemi la qualificazione ai play off, poi si vedrà”.

Commenti

Calcio

Ssd Roma VIII (calcio, I cat.), Supino felice: “E’ bellissimo far parte di questo gruppo”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Roma – La Prima categoria della Roma VIII ha superato anche l’ostacolo del Pro Marcellina. La formazione di mister Dino Di Julio ha vinto con un rotondo 4-1, ma soprattutto nel primo tempo gli avversari avevano creato delle difficoltà: “Non a caso siamo andati sotto, ma questo gruppo ha un grandissimo spirito e sa reagire nei momenti complicati – dice il portiere classe 1998 Clemente Supino – Anche stavolta è stato così e poi c’è stata la grande giornata di Cusanno che ha segnato tre gol, di cui due davvero stupendi. Alla fine della gara Porcarelli ha fatto poker e così abbiamo conquistato altri tre punti importanti su un campo non semplice”. Il giovane estremo difensore ha giocato da titolare le ultime due gare disputate in trasferta dalla Roma VIII, ma non ha trovato tanto spazio nel corso di questa stagione: “Quello per me conta relativamente. Danilo Spalletti è un ottimo portiere e tra noi c’è un buon rapporto, ma più di tutto a me interessa stare in questo splendido gruppo: i miei compagni di squadra mi hanno sempre sostenuto e lo hanno fatto anche nella sfida di ieri. Mi alleno cercando di farmi trovare pronto quando il mister ha bisogno di me”. Nel prossimo turno la Roma VIII ospiterà il Santa Francesca Cabrini penultimo della classe: “Ormai noi scendiamo in campo con un solo risultato nella testa e sarà così da qui fino alla fine della stagione. Ovviamente ogni avversario è animato da uno spirito ancora più forte quando si gioca contro la capolista, ma siamo consapevoli di questo”. D’altronde in casa capitolina non hanno mai nascosto le proprie ambizioni: “Siamo un gruppo forte e vogliamo dimostrarlo” conferma Supino che vinse (sul campo) il campionato di due anni fa con la Prima categoria della Roma VIII, poi tolto per le note problematiche legate alla penalizzazione. “Dietro di noi il Setteville (che è a sei punti di distanza, ndr), ma soprattutto la Sanpolese (a -3, ndr) non mollano: quest’ultima rappresenta il pericolo principale, ma ora siamo davanti a tutti e cercheremo di difendere la nostra posizione”.

Continua a leggere

Calcio

Torre Angela Acds (calcio, Under 19 prov.), Polletta: “A Morena la gara più emozionante della carriera”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Roma – Una partita incredibile che rimarrà a lungo nel cuore e nella testa di mister Daniele Polletta. La sua Under 19 provinciale del Torre Angela Acds ha sbancato con un pazzesco 4-3 il campo della capolista Atletico Morena, ora agganciata in vetta al girone. “I ragazzi hanno sfoderato la partita più bella della stagione, riscattando quella più brutta fatta proprio all’andata contro l’Atletico Morena – rimarca Polletta – Nel primo tempo siamo andati avanti con Trifici, ma poi abbiamo subito il gol del pareggio con cui si è andati all’intervallo. Nella ripresa Dominici ci ha riportato in vantaggio con una punizione da distanza siderale, ma l’Atletico Morena ha di nuovo pareggiato i conti. A quel punto siamo rimasti anche in inferiorità numerica per il cartellino rosso a Hreniuc, ma la squadra ha avuto la forza di segnare il 3-2 ancora con Trifici. L’Atletico Morena ci ha riacciuffato ancora e poi è rimasto a sua volta in dieci: il prologo al gol del 4-3 realizzato ancora da Trifici al termine di una bellissima azione personale. E’ stata la gara più emozionante dei miei 15 anni di carriera anche perché ho visto uno spirito straordinario da parte di tutto il gruppo e anche di coloro che erano fuori e mi riferisco a quei ragazzi che ci sono venuti a sostenere in maniera incessante durante questo scontro diretto”. Il tecnico aveva deciso di “stimolare” i suoi ragazzi prima del match rifacendosi a un estratto del film del 2004 “Miracle on ice” (con Kurt Russell) che narra dell’incredibile vittoria che la nazionale americana di hockey impose alla Russia nella finale delle Olimpiadi invernali del 1980. “Cercavo da un po’ un discorso che li colpisse perché da tempo aspettavamo questa partita. Loro hanno interpretato alla perfezione questo appuntamento, ma ora viene il bello e il difficile perché la classifica rimane cortissima”. Nel prossimo turno il Torre Angela Acds ospiterà la Vivace Furlani Grottaferrata: “Un avversario che all’andata conquistò con noi il primo punto del campionato e una squadra da non sottovalutare. Ma i ragazzi sanno che sforzi hanno fatto nelle ultime sette partite (sei vittorie e un pareggio, ndr) e sono certo che, finiti i festeggiamenti nel week-end, rimetteranno subito la giusta concentrazione su questo incontro e su quello successivo sul difficile campo della Magnitudo” termina Polletta.

Continua a leggere

Calcio

Villa Adriana (calcio, I cat.), Sinceri: “Il primo posto? Calma, il campionato finisce a maggio”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Tivoli (Rm) – Con una doppietta (il primo gol su rigore) ha regalato al Villa Adriana l’ennesimo successo di una stagione entusiasmante e il sorpasso al Bellegra in vetta alla classifica del girone F. Pierluigi Sinceri, attaccante esterno classe 1987, ha raggiunto quota 13 reti stagionali grazie alle due marcature personali segnate nel rotondo 4-1 che il gruppo di mister Diego Porcari ha inflitto sul campo della Dinamo Labico. “Fuori casa non è mai semplice in queste categorie – spiega Sinceri – Siamo stati bravi a indirizzarla già nel corso del primo tempo, chiuso in vantaggio per 2-0. Poi nella ripresa abbiamo chiuso i giochi e solo nel finale i padroni di casa hanno accorciato le distanze. Sapevamo che avremmo avuto di fronte una buona squadra, ma le nostre motivazioni in questo momento sono altissime…”. L’ex attaccante dello Zena Montecelio arricchisce un reparto offensivo che fa paura… “Davanti abbiamo tante opzioni, basti pensare che ieri è rimasto fuori Di Pasquale che ha segnato i miei stessi gol e che ci manca ancora il bomber Corsetti. Ma il nostro è un gruppo forte in ogni reparto”. Grazie al successo sul campo della Dinamo Labico e alla sorprendente contemporanea caduta del Bellegra contro la Magnitudo, il Villa Adriana è balzato in testa e ora ha due punti di vantaggio sull’ex capolista: “Ma per noi non cambia nulla – dice subito Sinceri – Il campionato finisce a maggio e sappiamo che ci sarà da pedalare fino all’ultima giornata”. L’attaccante parla del suo approdo al Villa Adriana: “Come era allo Zena Montecelio, anche qui ho trovato un gruppo molto unito. Tra l’altro conoscevo la maggior parte di questi ragazzi e anche mister Porcari e così, tramite il mio amico Bruschi (portiere del club tiburtino, ndr), sono entrato a far parte di questa squadra”. Nel prossimo turno il Villa Adriana ospiterà l’Atletico Monteporzio: “All’andata ci hanno battuto ed è stata una delle due sconfitte che abbiamo rimediato in questa stagione. Ci aspettiamo un’altra battaglia, ma siamo pronti a dare il massimo”.

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it