1

CONDANNATA A 13 ANNI LA SORELLA DI MATTEO MESSINA DENARO

di Angelo Barraco
 
Patrizia Messina Denaro, sorella del super boss latitante, è stata condannata dal Tribunale di Marsala a 13 anni, invece il nipote del boss di Castelvetrano Francesco Guttadauro è stato condannato a 16 anni. L’udienza è stata presieduta da Gioacchino Natoli. I reati che erano stati contestati a Patrizia Messina Denaro erano stati: associazione mafiosa, estorsione, tentata estorsione. Il tribunale ha riqualificato l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa e ha assolto la donna dall’accusa di estorsione. Per il nipote del boss Francesco Guttadauro le accuse inizialmente contestate erano: tentata estorsione e associazione mafiosa, tali accuse sono state confermate dal Tribunale. I giudici hanno anche condannato a tre anni l’imprenditore Vincenzo Torino, accusato di intestazione fittizia. E’ stato assolto invece Antonino Lo Suto che era stato imputato per mafia, assolto anche Girolamo La Cascia accusato di favoreggiamento. L’indagine nasce nel dicembre del 2013 e fece luce sulla fitta rete di collegamenti del boss dove è emerso che la sorella aveva un ruolo molto importante poiché reggeva l’organizzazione.