Connect with us

Redazione Lazio

Coronavirus, Simeone (FI): “Il sistema sanitario del Lazio regge, ma potenziare rete di assistenza e ospedali periferici”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

“Il Lazio può reggere l’urto ma bisogna coprire le falle nel territorio. Nella riunione dei capigruppo consiliari di ieri abbiamo avuto rassicurazioni sulle misure assunte dalla Regione Lazio per poter arginare l’aumento ormai evidente di contagi. Il sistema sanitario regionale sta rispondendo bene all’emergenza.

Per l’emergenza Covid-19, vengono messi in campo oltre 1.000 posti letto tra ordinari, malattie infettive, terapie intensive dedicate e R1 (Cure Residenziali Intensive). Saranno effettuati i primi 10 trasferimenti da terapie intensive in R1. Lunedi’ partirà anche il Covid19 2 Hospital Gemelli-Columbus.

Nel Lazio è in arrivo l’ondata endemica di coronavirus e i numeri dei prossimi 10-15 giorni, stando al parere di autorevole esponenti del mondo medico-scientifico, potrebbero essere decisivi.

Mi auguro che si riveli efficiente la rete di laboratori istituita per la diagnosi rapida e per l’immediato contenimento e isolamento dei casi positivi.
Auspichiamo un rafforzamento del sistema di screening, così come l’adeguamento della rete di assistenza. In questo momento le forze messe in campo sembrano pronte a rispondere alle esigenze a livello strutturale, ma c’è la necessità di dare un sostegno ai presidi periferici, alle prese con problematiche di vario tipo, dal personale carente ai letti insufficienti, senza dimenticare i dispositivi di protezione individuale. A tal proposito confidiamo che possano essere forniti i quantitativi necessari di mascherine, tute, occhiali di protezione e guanti. È in atto una corsa contro il tempo a livello globale per acquisire questo materiale. Il presidente Leodori ha dato garanzie sull’arrivo di queste importanti forniture entro le prossime 48 ore.

Da diversi giorni è iniziata l’emergenza sangue per il calo di donazioni scaturito dall’epidemia del Coronavirus. Il Lazio sta rimanendo senza. Rivolgo un appello a donare il sangue per salvare vite umane. Io lunedì mi recherò al Dono Svizzero di Formia. Mai come in questo momento ognuno deve dare il proprio contributo per il bene del nostro Paese e della nostra regione”.

Lo dichiara in una nota Giuseppe Simeone, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale del Lazio e presidente della commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria e welfare

Litorale

Torvaianica, area pubblica a rischio cadute: Assoconfam diffida il Comune

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

TORVAIANICA (RM) – Area pubblica riservata ai cani piena di buche in via Gran Bretagna a Torvaianica.

Una situazione di degrado che ha portato tanti cittadini a rivolgersi all’associazione Assoconfam per segnalare quella che è di fatto la situazione di pericolo per gli utilizzatori del campo, come l’incidente ad un associato Assoconfam, che a causa di una grossa buca ha riportato seri danni subendo un ricovero ospedaliero per la gravità delle lesioni riportate.

Dall’associazione è partita una lettera indirizzata al sindaco di Pomezia e al Comandante della Polizia locale in cui viene sollecitato un intervento riqualificativo dell’area per garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini.

Continua a leggere

Metropoli

Anguillara Sabazia, diffamazione a 5 stelle: l’ex consigliere Massimo Pierdomenico dal GIP

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ANGUILLARA SABAZIA (RM)Massimo Pierdomenico, l’ex consigliere comunale M5s di Anguillara (Giunta Anselmo) è stato convocato a giudizio di fronte al GIP del Tribunale Penale di Civitavecchia per rispondere del reato di diffamazione aggravata nei confronti di questo quotidiano L’Osservatore d’Italia e del suo direttore Responsabile.

L’ex consigliere pentastellato, dopo la pubblicazione del 16 novembre 2018 della notizia relativa delle indagini in corso per alcuni abusi edilizi nella sua proprietà, appellava pubblicamente L’Osservatore d’Italia sul social Fb come “giornale di merda” oltre a scrivere testualmente “pubblica cose false senza sapere la verità” e ancora “Mi godo la palma alla faccia di quei dementi che inviano falsità ad un giornale di merda schierato politicamente”.

L’ex consigliere è stato querelato da questo giornale per diffamazione e il magistrato titolare delle indagini, ritenendo che le frasi fossero di “lieve tenuità” ha chiesto l’archiviazione del procedimento. Il giornale ha poi presentato opposizione all’archiviazione.

Oggi è arrivata la notifica al direttore Responsabile e all’editore del giornale che l’opposizione è stata accolta dal Giudice per le Indagini Preliminari, il quale ha fissato l’udienza in Camera di Consiglio per il prossimo 9 dicembre 2020 dove deciderà se rinviare o meno a giudizio Pierdomenico.

Continua a leggere

Castelli Romani

Albano Laziale, Borelli-Orciuoli: è confronto… a distanza [VIDEO]

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ALBANO LAZIALE (RM) – Confronto a distanza tra Massimiliano Borelli candidato sindaco di centrosinistra e Matteo Mauro Orciuoli candidato sindaco di centrodestra.

L’intervista di Massimiliano Borelli a Officina Stampa del 17/09/2020
Matteo Mauro Orciuoli commenta le dichiarazioni di Massimilano Borelli

Continua a leggere

I più letti