Connect with us

Cronaca

Covid, crisi economica. Imprenditore si suicida a Napoli. Conte: “dolorosa notizia”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Si è tolto la vita impiccandosi nei capannoni della sua azienda alla periferia est di Napoli.

Vittima un piccolo imprenditore di 57 anni originario di Cercola. L’uomo si è tolto la vita impiccandosi nei capannoni della sua azienda nel rione Barra, zona industriale della città. A detta di familiari e amici, era oppresso dalle conseguenze della crisi economica legata al coronavirus.

L’uomo ieri sera non è rientrato a casa, i familiari hanno dato l’allarme e oggi le forze dell’ordine ne hanno scoperto il cadavere. Sembra che l’imprenditore abbia lasciato anche una lettera d’addio. 

Nel corso dell’incontro con Rete Imprese Italia il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha riferito ai partecipanti la “dolorosa notizia” appresa dai media del suicidio di un imprenditore a Napoli. “Non conosciamo ancora i dettagli”, ha detto il premier a quanto viene riferito, “siamo vicini alla famiglia”

“Dobbiamo affrontare un periodo di grandi sofferenze”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso dell’incontro con Rete Imprese Italia concluso da poco, insistendo sulla necessità di “lavorare tutti insieme e affrettarsi per portare questa settimana in Cdm il decreto legge” sulle misure economiche. 

Cronaca

Pescara, accendono un fuoco nella pineta Dannunziana per farsi un selfie

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Hanno acceso un fuoco nella Pineta Dannunziana, a Pescara, nell’area di riserva integrale devastata dagli incendi, per farsi un selfie. Lo ha raccontato il consigliere comunale di Pescara, Berardino Fiorilli che, in un sopralluogo nella Pineta del capoluogo adriatico, ancora avvolta dal fumo e distrutta per un quarto della sua superficie, è stato raggiunto da una persona che gli ha segnalato l’incredibile episodio.

Il selfie – “Una coppia di individui, che aveva impellenza di farsi un selfie sul luogo del disastro, non trovando focolai accesi (per fortuna) ha ben pensato di accenderne uno piccolino per poter rendere la propria foto più interessante, ha raccontato Fiorilli.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia nel basso Modenese: rimane incastrata in un macchinario

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Lascia una figlia di 4 anni e il compagno

Si chiamava Laila El Harim la 40enne deceduta questa mattina in un incidente sul lavoro avvenuto all’interno dell’azienda Bombonette di Camposanto, nel Modenese. In Italia da diversi anni, era originaria del Marocco. Residente nella Bassa Modenese, lascia una figlia di quattro anni e il compagno.

La donna sarebbe rimasta incastrata in un macchinario.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco e i sanitari del 118, ma per la lavoratrice non c’era più nulla da fare. I carabinieri e la medicina del lavoro si stanno ora occupando della ricostruzione dell’accaduto.

Continua a leggere

Cronaca

Tarquinia, grande attesa per il ritorno della banda Setaccioli e delle baby majorettes

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

L’appuntamento il 4 agosto dalle 21.30 a Marina Velca Mare

TARQUINIA (VT) – La banda musicale G. Setaccioli di Tarquinia torna ad esibirsi in pubblico dopo oltre un anno di fermo dovuto all’emergenza da Covid-19. L’uscita sarà accompagnata dalla caratteristica sfilata delle baby majorettes, esibizione anche questa che mancava sulla scena da molto tempo.

L’appuntamento è previsto per il 4 Agosto, dalle ore 21:30, presso il centro residenziale di Marina Velca Voltunna. Il Presidente Lorenzo Ciorba, nel commentare l’attesissima esibizione, ha espresso grande entusiasmo. Ha dichiarato: “Per noi di Marina Velca ospitare la banda e le majorettes non è soltanto piacere, ma anche onore e soddisfazione. Tengo a ringraziare la Presidente della Banda Elisa Mazzola, il maestro Mauro Senigagliesi, tutti i musicisti, la direttrice del corpo delle majorettes Maria Cappuccini, tutte le bambine e le loro famiglie”.

La banda eseguirà il classico repertorio, di già sicuro successo ed attesissimo dal pubblico di Marina Velca.  Questo spettacolo completa ed arricchisce il calendario estivo del centro residenziale, pensato appositamente per offrire un intrattenimento adatto sia ad adulti che a piccini. Sin dai primi giorni di Luglio, infatti, si susseguono spettacoli per bambini, teatro, cinema all’aperto, concerti, degustazioni, mercatini, spettacoli, sfilate e molto altro; sino a fine Agosto ospiti e consorziati potranno godere di un ricco tabellone, che continuerà via via anche ad ampliarsi con l’aggiunta di eventi ulteriori a seconda del gradimento riscontrato nel pubblico.

Continua a leggere

I più letti