1

Defrel decide dopo pochi secondi

A Marassi Sampdoria e Milan danno vita ad una sfida avvincente ed incerta fino all’ultimo, con i padroni di casa che si impongono di misura grazie al gol in avvio di gara realizzato da Defrel. L’attaccante è infatti andato a segno dopo soli 34”, sfruttando un errato disimpegno di Donnarumma. L’estremo rossonero si è riscattato poco dopo deviando una conclusione di Quagliarella, imitato nell’altra porta dalla splendida respinta in tuffo di Audero su tiro di Suso. Nel finale del primo tempo un’occasione per parte, con il capocannoniere del torneo che spara largo da posizione defilata e Musacchio che sfiora il palo. Nella ripresa gara sempre equilibrata con Defrel che calcia alto al volo sopra la traversa e Suso che lambisce il palo. La palla gol più clamorosa è di sponda blucerchiata, con la traversa colpita da Quagliarella con un tiro deviato. Nel finale forcing dei rossoneri, ma è ancora Defrel a sfiorare il raddoppio con Donnarumma bravo a pararsi davanti a lui. Finisce con Orsato al Var per un episodio in area ligure, l’arbitro non ritiene da rigore l’intervento di Murru su Piatek e la formazione di Giampaolo sale a 45 punti, in piena corsa per l’Europa League.