Connect with us

Sport

Dinamo Labico, un evento con la Scuola calcio per dimostrare solidarietà agli arbitri

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Labico (Rm) – Sono giorni davvero particolari per il calcio laziale, a tutti i livelli. L’aggressione all’arbitro Riccardo Bernardini, alla fine del match di Promozione al “Francesca Gianni” di San Basilio tra Virtus Olympia e Atletico Torrenova, ha provocato un’onda mediatica notevolissima. E da più parti sono nate spontanee iniziative di solidarietà allo sfortunato direttore di gara e in generale all’Aia. Anche la Dinamo Labico si è immediatamente attivata e lo ha fatto coinvolgendo la parte più pura del calcio e della vita, i bambini. Il club del presidente Renato Campana, che proprio da quest’anno ha fatto partire il suo progetto di Scuola calcio, ha organizzato venerdì scorso un piccolo evento con i suoi piccoli calciatori. A parlarne è l’ideatore dell’iniziativa Gianluca Arcangeli, responsabile della Scuola calcio del club labicano. «Abbiamo fatto uno striscione con uno slogan a nostro modo di vedere chiarissimo: “No alla violenza: genitori meno esaltati e arbitri più rispettati”. Lo abbiamo portato al campo “Caponera” prima dell’allenamento dei nostri bambini e lo abbiamo piazzato in mezzo al terreno di gioco, facendolo leggere ai piccoli calciatori della Dinamo Labico. Abbiamo cercato di sensibilizzare i bambini facendo capire loro che il calcio dev’essere solo ed esclusivamente divertimento e mai può sfociare in violenza. Inoltre, abbiamo voluto inserire anche un chiaro messaggio per tutti i genitori perché, purtroppo, sempre più spesso si sentono casi di “disordini” in tribuna anche in occasione di partite giovanili o addirittura della Scuola calcio. Tutti i nostri piccoli calciatori hanno capito il messaggio e, dopo questa chiacchierata, hanno cominciato il classico allenamento del venerdì che tra l’altro avrebbe anticipato l’esordio ufficiale delle attività federali che invece è slittato al prossimo week-end visto il blocco di tutte le attività. Lo striscione resterà affisso al campo: la Dinamo Labico tutta esprime la più profonda solidarietà all’Aia e anche al comitato regionale». Arcangeli, infine, si dice soddisfatto dei primi due mesi abbondanti di lavoro sulla Scuola calcio labicana. «Vengo dalla pallavolo ed è la prima volta che mi capita di lavorare coi bambini. Devo dire che questa attività mi sta regalando grandissime soddisfazioni: con la società abbiamo intrapreso questa strada all’insegna della semplicità e del rapporto umano coi bambini e i loro genitori e credo che la direzione sia quella giusta. Ringrazio tutta la dirigenza della Dinamo Labico e i genitori dei nostri piccoli calciatori per la fiducia che mi stanno dimostrando e lo staff tecnico per il lavoro che sta portando avanti».

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

Sport

Nuoto, l’F&D Waterpolis dopo la preparazione si affaccia alla stagione 2019-2020

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

È terminato la scorsa settimana, dopo un’intensa fase di allenamento, il periodo di preparazione del gruppo nuoto dell’F&D Waterpolis. I ragazzi, guidati dal responsabile tecnico Roberto Cianfarani coadiuvato da Guendalina Cianfarani e Chiara Pompili, nella splendida cornice della Fonte Ontanese sono stati divisi in quattro gruppi: nuove leve (2012-2013), vivaio, esordienti B, esordienti A, categoria grandi (ragazzi, juniores, cadetti, senior). Gli oltre sessanta atleti si sono cimentati nella preparazione atletica con lavoro aerobico, lavori di coordinazione, abbinamenti di gambe e braccia per sciogliere le articolazioni, lavori sulle spalle, potenziamento e, naturalmente, giochi e attività ludiche sempre propedeutiche al lavoro annuale. Al termine della faticosa ma entusiasmante preparazione, Roberto Cianfarani – responsabile tecnico F&D Waterpolis – ha così commentato il lavoro svolto: “Quest’anno abbiamo fatto molto bene. Purtroppo nelle scuole molte attività motorie non si svolgono più, ma il nostro connubio con i professionisti della Res Novae farà sì che una volta a settimana i ragazzi lavoreranno su coordinazione e scioltezza articolare con istruttori specializzati. La preparazione fisica per me è molto importante, dico sempre che l’atleta lo è prima fuori dall’acqua che in vasca. Solo così esce fuori il campione agonistico. Concludo ringraziando chi mi ha aiutato, come Guendalina e Chiara, e un ringraziamento speciale lo faccio ai genitori che si sono prodigati in ogni modo per farci star bene”. Qualche altro giorno e poi si entrerà in acqua, dunque, per il folto gruppo nuoto dell’F&D Waterpolis.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Sport

Tc New Country Frascati (tennis): terminata la tappa del “Circuito dei Castelli”, Maccari super

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – Come ormai da tradizione, gli ultimi giorni di agosto e i primi di settembre del Tc New Country Frascati sono stati dedicati alla disputa di una prova del “Circuito dei Castelli”, giunto quest’anno alla sua decima edizione e dedicato agli atleti di Terza e Quarta categoria. Nella quinta tappa della manifestazione ospitata dal circolo tuscolano, gli atleti “di casa” si sono messi in luce con buone prestazioni: su tutti Chiara Maccari (classificata 3.4) che è riuscita a trionfare nel tabellone femminile di Terza. Davvero ottimo il percorso della tennista del Tc New Country Frascati che in semifinale si è trovata di fronte l’atleta dello Sport Village Alessandra Petitta (numero 2 del tabellone) e l’ha battuta con un autoritario 6-2, 7-5, mentre in finale è stata battaglia contro Martina Solange Salituro (numero 1 del tabellone in forza al Tc Helios) che alla fine si è arresa col punteggio di 3-6, 7-5, 6-1. La stessa Salituro, tra l’altro, era stata la “giustiziera” di un’altra atleta del Tc New Country Frascati, vale a dire Lavinia Aluisantonio (classificata 3.5) che è stata sconfitta col punteggio di 4-6, 6-4, 6-4. Ottime notizie anche dal tabellone femminile di Quarta dove c’è stata una finale “fatta in casa” tra due atlete del circolo frascatano: Livia Stortini (classificata 4.1) ha avuto la meglio di Daniela Buccolini (4.1) col punteggio di 7-5, 6-3. Nel tabellone maschile di Terza categoria la vittoria è andata a Francesco Liguori dell’Asd Sole che mercoledì sera ha battuto in tre set (6-3, 5-7, 6-1) Matteo Bardi del Circolo Magistrati Corte dei Conti al termine di una partita combattuta e giocata davanti ad un discreto numero di appassionati. In questo tabellone, il miglior “piazzato” tra gli atleti del Tc New Country Frascati è stato Federico Bellifemine, sconfitto ai quarti di finale proprio dallo stesso Liguori al termine di tre set molto tirati come dimostrano i parziali (3-6, 6-4, 6-3). Nel tabellone di Quarta categoria maschile, infine, da registrare il successo di Livio De Stephanis (Tc Lanciani) che ha battuto nell’atto conclusivo l’atleta di casa Andrea De Santis (classificato 4.1) col punteggio di 4-6, 6-0, 6-0. In precedenza De Stephanis aveva piegato in semifinale un altro tennista di casa, vale a dire Riccardo Mastrogiacomo (4.2) con un duplice 6-3, mentre De Santis aveva battuto il suo compagno di società Francesco D’Agnese (4.2 e numero uno del tabellone) per 6-2, 7-6 (6).

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Football Club Frascati, un’iniziativa “rosa”: per le bambine la Scuola calcio è gratuita

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – La splendida cavalcata della Nazionale italiana femminile è stato un grosso “traino mediatico”. Ma il Football Club Frascati dei presidenti Claudio Laureti e Stefano Lopapa crede tantissimo nel calcio “rosa” e lo dimostra offrendo una ghiotta opportunità a tutte le bambine che vorranno provare un’esperienza in questa disciplina. Per la stagione che è appena cominciata, infatti, tutte le ragazze in età di Scuola calcio (nate, cioè, tra il 2007 e il 2014) la quota sarà totalmente gratuita. “Un’iniziativa che abbiamo fortemente voluto perché noi crediamo al calcio femminile – dice il responsabile della Scuola calcio Lorenzo Marcelli – In Europa è considerato uno sport come gli altri e per fortuna anche in Italia stanno cadendo certi “retaggi culturali” che hanno poco senso e il settore rosa è in forte espansione. Le bambine che faranno parte della nostra Scuola calcio verranno inserite nei gruppi maschili, ma se ci saranno i numeri potremmo anche formare delle squadre completamente femminili. Se non dovessimo arrivare a numeri utili per squadre di calcio, potremmo anche iscrivere i gruppi in rosa a campionati di calcio a 5. Alcune bambine si sono già presentate e siamo convinti che il gruppetto possa allargarsi ancora. Differenze coi maschi? Non moltissime, anche se le bambine in generale mettono in tutto ciò che fanno un’applicazione e una dedizione maggiore”. Il Football Club Frascati è giunto alla sua seconda settimana di Open day (che si svolgono martedì e giovedì all’Otto Settembre di Frascati e il venerdì presso il centro dei Colli Tuscolani a Morena dalle 17 alle 18,30) e Marcelli non nasconde la sua soddisfazione. “Non sono iniziate le scuole e quindi alcune famiglie sono ancora in un “clima vacanziero”, ma i riscontri che abbiamo sono già molto importanti. Ci sono tanti bambini nuovi e la fiducia nei confronti del nostro club è tangibile. Anche a Morena il primo approccio è stato decisamente positivo e speriamo di proseguire così. Proseguiremo con gli Open day anche nella prossima settimana, poi dopo il 22 settembre si comincerà con l’attività ordinaria seguendo gli orari già pubblicati sul sito ufficiale www.fcfrascati.it”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it