1

Doha, campionato del mondo: Marco Lodadio in finale agli anelli

La squadra azzurra composta da Ludovico Edalli (Aeronautica Militare), Marco Lodadio (Aeronautica Militare), Andrea Russo (Ginnastica Civitavecchia), Marco Sarrugerio (Juventus Nova Melzo), Carlo Macchini (Fermo ’85) e Luca Garza (riserva, La Costanza Massucchi) ha terminato la fase di qualificazione del 48° Campionato del Mondo di Doha in 14ª posizione con 240.763 punti.

TEAM ITALY – Qualifying MAG, WCH Doha 2018, Oct26

Con questo punteggio i nostri azzurri finiscono pochi decimi dietro alla Francia (pt. 241.203) e alla Corea (pt.240.844) ma davanti a Nazioni storicamente forti come la Turchia (pt. 240.196), il Canada (pt.237.828), il Belgio (pt. 236.644) e la Romania (234.121). Sul filo di un punto se la sono giocata sei squadre. Bastava un punto in più con qualche errore in meno e l’Italia sarebbe stata tra le migliori dieci al Mondo. La Russia comanda la classifica di qualificazione con 258.402 punti. Dietro la Cina con 257.836 e il Giappone a quota 253.312.

Gli azzurri sono fuori dalla finale All around mentre Marco Lodadio, con 14.666 punti, si assicura un posto in quella di specialità agli anelli. Rivedremo il neo Aviere del Gruppo Sportivo di Vigna di Valle sul castello di Doha il 2 novembre. ”I ragazzi sono stati formidabili – afferma il Responsabile delle Squadre Nazionali Maurizio Allievi – Sono felice di come hanno condotto la gara dall’inizio alla fine. Il percorso iniziato per rientrare tra le dodici squadre che l’anno prossimo al Mondiale di Stoccarda gareggeranno per uno dei posti validi per l’Olimpiade di Tokyo 2020 è sicuramente quello giusto. Il risultato di oggi dà una grande spinta a migliorare ma dobbiamo lavorare tutti insieme”.

Gianfranco Nitti