1

FEDERLEAGUE (RUGBY A XIII), MARINI: «A VINCI RADUNO IMPORTANTE PER CHI VUOLE METTERSI IN MOSTRA»

Redazione

Roma – Ci siamo. Da domani (e fino a domenica) la Nazionale italiana di rugby a 13 sarà presso il centro sportivo comunale di Vinci (in provincia di Firenze) per un importante raduno al quale parteciperanno 18 giocatori “esperti” e i migliori dieci Under 21 dell’intero panorama del rugby a 13, ovviamente sotto le direttive del commissario tecnico Ty Sterry. Un altro appuntamento di rilievo per la Federazione Italiana Rugby Football League (Firfl) che continua il suo percorso di crescita, anche e soprattutto attraverso una selezione azzurra sempre più ambita come conferma il team manager Riccardo Marini. «Vedo un entusiasmo crescente attorno al nostro movimento e la testimonianza è la carica emotiva con la quale gli atleti partecipano a questi appuntamenti. Il raduno di Vinci ci consentirà di osservare da vicino le qualità di alcuni ragazzi che sono da qualche mese nel giro azzurro e di far conoscere al nostro commissario tecnico anche otto tra i migliori giovani del movimento. Questi ultimi potranno studiare da vicino i meccanismi del rugby a 13 potendo “rubare con l’occhio” dai loro compagni più esperti e sfruttando i consigli dello staff della Nazionale. Anche in base a quello che Sterry e gli altri tecnici vedranno in questi giorni, verranno fatte le convocazioni per gli impegni internazionali che ci attendono nel 2015». Il programma di lavoro riguarderà tutte le fasi di gioco. «Cureremo sia la fase di attacco che quella di difesa in maniera intensa – conferma Marini – per poter far capire i meccanismi di gioco della nostra Nazionale anche a chi l’ha frequentata di meno». Per l’occasione Sterry, che sarà affiancato da Gareth Haterley-Hurford (allenatore della difesa), Sebastian Velazquez (responsabile nazionali giovanili), Luciano Gorla (preparatore atletico) e Giuseppe Moncada (altro team manager) oltre ovviamente ai vertici istituzionali della Federazione, ha convocato questi 18 atleti “grandi”: Attilio Bonnici e Concetto D’Aquila (Spartans Catania), Gianni De Pasquale (Rex Albinea), Cristiano Lavini, Alessandro Corbucci, Giovanni Magi, Matteo Lombardi, Giacomo Franzoni, Massimo Boncoddo, Carlo Donadio, Alessandro Ippoliti, Patrizio Bozza (Gladiators), Jobel De Castro, Simone Bianco (Magnifici), Giuseppe Carotti, Ginofernando Giordani, Jacopo Canulli, Francesco Giorgini (Arieti Rieti). I dieci “under” invece sono Federico Gugole, Andrea Rossi e Gabriele Mercuri (Gladiators Roma), Alessandro De Luca e Jacob Laird (Gladiators Santa Maria Capua Vetere), Raffaele D’Istria (Gladiators Torre del Greco), Alessio Di Prima (Spartans), Giorgio Carapia e Pietro Paciosi (Rieti) e Tomas Bilanceri (Magnifici).