Connect with us

Esteri

Finlandia, la “Helsinki Design Week 2020” scalda i motori e prepara l’edizione dell’era Covid

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

La Helsinki Design Week 2020 (“Settimana del Design ad Gelsinki”), imperdibile appuntamento di grande rilevanza internazionale per il design, si terrà dal 3 al 13 settembre, nella sede principale dello Stadio Olimpico della capitale finlandese.

La mostra principale, PechaKucha Night e Children’s Design Weekend si terrà allo stadio, presentando moda, design e architettura attuali e interessanti. Il contenuto della mostra includerà singoli prodotti e installazioni, nonché una rassegna completa delle opere dei giovani designer. Tra questi un’installazione in cemento e micelio dello studio Caracara, Seitikki del falegname Antrei Hartikainen e una mostra di panchine curata da Jasper Morrison.

La sede principale offrirà uno scenario indimenticabile per la grande Notte di PechaKucha in Europa sabato 12 settembre.

Sul palco situato sul prato dello stadio ascolteremo il vicesindaco Anni Sinnemäki, la regista della Aalto Film, Virpi Suutari, il CEO di Hakola Anna-Leena Hakola e l’architetto Teemu Kurkela. “Oltre ad un’esperienza architettonica unica, lo Stadio Olimpico ci offre un luogo eccezionalmente spazioso. Possiamo consentire a 1000 persone di partecipare alla Notte PechaKucha nella tribuna esterna senza compromettere le distanze di sicurezza “, afferma il direttore del festival Kari Korkman.

I bambini sono glii ospiti d’onore durante il fine settimana allo Stadio Olimpic, l’ingresso è gratuito al Children’s Design Weekend, che sarà caratterizzato da un percorso divertente e coinvolgente progettato dal duo di designer Anna van der Lei e Kristos Mavrostomos intorno al famoso prato dello Stadio Olimpico. Le famiglie potranno partecipare liberamente a questo evento per bambini.

Da remoto e online

La situazione COVID-19 influisce anche sul festival del design: “La Helsinki Design Week può essere organizzata in sicurezza perché è costituita da una serie di eventi organizzati in modo responsabile di varie dimensioni, non un singolo evento di massa. Abbiamo reso il programma più virtuale e progettato gli eventi in ambienti sufficientemente spaziosi”, afferma la direttrice del programma Anni Korkman. Il Design Market, che negli anni precedenti ha attirato più di 20.000 visitatori alla Cable Factory, quest’anno si svolgerà online e in vari punti vendita al dettaglio da giovedì 3 a sabato 5 settembre. La serie Open Screens presenterà animazioni 3D integrate nello spazio cittadino, sui cartelloni pubblicitari intorno al centro di Helsinki. Questo settore del design è salito alla ribalta negli ultimi anni e sta influenzando fortemente le immagini e la narrazione negli ambienti digitali. Gli schermi aperti includono opere di Wang & Söderström, Anna Alanko, Ada Sokol e Matti Vesanen.Il sesto Data-Driven Design Day è organizzato in formato digitale ed i relatori includono rappresentanti di organizzazioni finlandesi, quali Kesko, Fortum, Posti, YLE, Sanoma Media Finland, HRT e Helen.

Impegno per il lavoro sul clima

L’anno scorso è stata avviata un’intensa collaborazione con la Aalto University e quest’anno si prosegue con la seconda mostra Designs for a Cooler Planet. Questo evento riguarderà nuovi materiali, tra cui biocolla, schiuma di cellulosa e glitter di legno, e presenterà un padiglione di alghe “multisensuale” e la mostra Fungi sul potenziale futuro dei funghi. Ci sarà un Climate College che si terrà presso il municipio, i cui relatori forniranno varie soluzioni per un futuro più rispettoso dell’ambiente nelle città. Al Design Museum, la mostra Soil Matters renderà il nostro suolo più visibile e incoraggerà i visitatori a studiare il loro rapporto con la terra. La mostra affronterà la materialità del suolo attraverso il design e la ricerca artistica.

Il tema del Conoscere il Clima, annunciato lo scorso anno, è qualcosa su cui ci impegniamo da qui al futuro. Nonostante questo anno eccezionale e la situazione incerta nel mondo, possiamo aspettarci un programma di festival eccellente e versatile”, sottolinea Anni Korkman.

Programma ed informazioni: https://www.helsinkidesignweek.com/programme/

Continua a leggere
Commenta l'articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Esteri

Usa, Corte Suprema: Trump sceglie Amy Coney

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Donald Trump – secondo fonti repubblicane citate dalla Cnn – ha ormai scelto con chi rimpiazzare il giudice Ruth Bader Ginsburg alla Corte Suprema: Amy Coney Barrett, giudice della corte d’appello di Chicago ed ex assistente del defunto giudice conservatore della Corte Suprema Antonin Scalia, nota per le sue posizioni anti abortiste. Le stesse fonti non escludono comunque che il presidente possa cambiare idea all’ultimo minuto.

Cattolica con sette figli, Coney Barrett ha 48 anni ed è una conservatrice vera. Contraria all’aborto nel 2013 ammise comunque come era “molto improbabile” che la Corte Suprema potesse capovolgere la Roe vs Wade, la storica sentenza del 1973 che legalizzò le interruzioni di gravidanza negli Stati Uniti.

“L’elemento fondamentale del diritto della donna a scegliere probabilmente resterà. La controversia è sui finanziamenti, ovvero se gli aborti devono essere finanziati dal pubblico o dal privato”, spiegò allora. Coney Barrett era già in pole position nel 2018 per il posto poi preso da Kavanaugh. Trump alla fine la scartò e, secondo indiscrezioni, confidò a uno dei suoi più stretti collaboratori che “l’avrebbe salvata per prendere il posto di Ginsburg”.

L’audizione della commissione giustizia del Senato americano per la conferma della nomina di Donald Trump alla Corte Suprema inizierà il 12 ottobre e durerà quattro giorni. E’ quanto si apprende da fonti repubblicane al Congresso citate dai media Usa.

Continua a leggere

Esteri

Finnair, test antiCovid più facili per i passeggeri

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

La compagnia aerea di bandiera finlandese, Finnair, ha avviato una collaborazione con la società privata di servizi sanitari finlandesi Terveystalo per offrire ai propri clienti un accesso facile e veloce ai test sul coronavirus prima del viaggio. Il servizio parte dal 28 settembre 2020.

Alcuni paesi richiedono un risultato negativo del test del coronavirus e un certificato ai passeggeri in arrivo nel paese per cui l’accordo tra Finnair e Terveystalo garantisce che ai clienti venga fornito un certificato di test richiesto dal paese di destinazione in modo conveniente e tempestivo. Inoltre, i clienti Finnair ottengono l’accesso ai servizi di test a un prezzo scontato e con la possibilità di acquistarlo con i punti Finnair Plus.

La sicurezza e la facilità di viaggio sono estremamente importanti per noi. Sfortunatamente, i viaggiatori devono affrontare sempre più esigenze in questi giorni. Attraverso la nostra collaborazione con Terveystalo, vogliamo rendere più facile viaggiare per la nostra clientela nei paesi che richiedono un certificato di prova del coronavirus “, dichiara Jaakko Schildt, Chief Operations Officer, Finnair.

Man mano che le restrizioni di viaggio vengono rimosse, è importante consentire di viaggiare con la massima tranquillità. Sebbene l’interazione attraverso i canali digitali sia una buona opzione per molte situazioni, gli incontri faccia a faccia sono ancora necessari sia per il lavoro che per il tempo libero. In Terveystalo, vogliamo anche supportare le aziende e offrire soluzioni per chi viaggia per lavoro “, afferma Karita Reijonsaari, direttrice dello sviluppo aziendale, Corporate Health, Terveystalo.

Il test PCR da naso e gola utilizzato da Terveystalo soddisfa gli standard internazionali di qualità ed è il  metodo più accettato al mondo. Paesi diversi hanno requisiti diversi per i test del coronavirus e i documenti correlati. Gli specialisti di Terveystalo discutono questi requisiti con il cliente e al cliente viene fornito un test adeguato e un certificato che soddisfa i requisiti del paese di destinazione validi al momento. Il cliente può anche scegliere un’opzione di solo test e riceverà il risultato tramite il servizio Oma Terveys immediatamente dopo che il risultato è pronto. Questa opzione serve ad esempio i cittadini finlandesi che tornano a casa da paesi ad alto rischio e che desiderano abbreviare i 14 giorni di quarantena sottoponendosi a test dopo l’arrivo.

I clienti Finnair vengono indirizzati al servizio digitale di Terveystalo tramite il sito web di Finnair e possono scegliere la clinica Terveystalo più vicina per i test da un’ampia rete in tutta la Finlandia. Il test ed i  risultati sono programmati in modo da soddisfare i requisiti di destinazione. I clienti hanno accesso a un servizio di test rapido e il tempo di attesa per i risultati è ridotto al minimo. Nell’area della capitale della Finlandia, il risultato è pronto in 24 ore e in altre parti della Finlandia in media in 36 ore. I clienti ricevono le informazioni sul risultato con un breve messaggio e il certificato viene consegnato in formato elettronico o stampato.

I clienti di Finnair ricevono uno sconto del 10% dal normale prezzo del test PCR di Terveystalo. Per i soci Finnair Plus Platinum Lumo, Platinum e Gold lo sconto è del 15%.Maggiori informazioni e istruzioni dettagliate per i clienti disponibili su www.finnair.com nel mese di settembre.

Continua a leggere

Esteri

Trump vieta l’importazione di sigari e rum da cuba

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Gli Usa vieteranno l’importazione di sigari e rum, e proibiranno ai viaggiatori americani di soggiornare in strutture di proprietà del governo cubano: lo ha annunciato #Trump alla Casa Bianca in una cerimonia per ricordare l’invasione della baia dei Porci.

Il fallito tentativo di rovesciare il governo di Fidel Castro con la regia della Cia. La mossa del presidente ha un sapore elettorale, per conquistare l’elettorato ispanico in Florida, uno degli Stati in bilico

Continua a leggere

I più letti