Connect with us

Roma

FIUMICINO: ANCORA CAOS IN AEROPORTO. VOLI ALITALIA RIDOTTI DEL 40%

Clicca e condividi l'articolo

Aperti quasi tutti i check in del terminal 3

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Redazione

Il caos dei ritardi e cancellazioni di voli continua all'aeroporto di Fiumicino Leonardo da Vinci interessato dall'incendio di due giorni fa al terminal 3. Alitalia ha fatto sapere che, per disposizione delle Autorità Aeronautiche, oggi, domani e lunedì il numero dei voli autorizzati in partenza e in arrivo su Roma Fiumicino è stato ridotto del 40% rispetto alla normale programmazione. Questo significa che la compagnia è stata costretta a cancellare numerosi voli in partenza o con destinazione Roma Fiumicino. Altri voli potranno subire ritardi.

 

Meglio controllare prima di andare in aeroporto. Tutti i passeggeri con biglietto da o per Roma Fiumicino nei giorni 9,10 e 11 maggio sono pertanto invitati a controllare lo stato del proprio volo prima di recarsi in aeroporto consultando la sezione "Info Voli" del sito Alitalia.com, utilizzando le app Alitalia, o contattando il numero verde 800.650055. I passeggeri coinvolti dalle cancellazioni hanno diritto alla riprotezione su nuovi voli Alitalia, modificando la propria prenotazione entro Lunedì 18 maggio, o al rimborso del biglietto in caso di cancellazione. Il cambio della prenotazione o il rimborso del biglietto possono essere richiesti all'agenzia di viaggio presso la quale è stato acquistato il biglietto, o chiamando il numero 06.65640, tasto 3, nel caso il biglietto sia stato acquistato sul sito Alitalia. In considerazione dell'inagibilità del Terminal 3, la Compagnia ricorda che tutte le operazioni di accettazione dei passeggeri Alitalia ed Etihad Airways per voli nazionali, internazionali e intercontinentali si svolgeranno al Terminal 1. Per fornire assistenza ai passeggeri e ridurre i disagi Alitalia ha rafforzato la presenza di proprio personale in aeroporto. Oggi la Compagnia ha anche attivato, in accordo con le Autorità, 14 voli nazionali straordinari (in particolare nelle ore serali e notturne), offrendo circa 2.300 posti ai passeggeri rimasti bloccati all'aeroporto di Fiumicino o su altri scali nazionali.

 

Aperti quasi tutti i check in del terminal 3. Adr precisa che ieri sono decollati ed atterrati circa 760 voli che rappresentano l'82% dell'operatività programmata. Quasi 500 persone stanno lavorando 24 ore su 24 per bonificare e ripristinare la zona interessata. Quasi tutti i banchi check in del terminal 3 sono di nuovo aperti.

Litorale

Torvaianica, area pubblica a rischio cadute: Assoconfam diffida il Comune

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

TORVAIANICA (RM) – Area pubblica riservata ai cani piena di buche in via Gran Bretagna a Torvaianica.

Una situazione di degrado che ha portato tanti cittadini a rivolgersi all’associazione Assoconfam per segnalare quella che è di fatto la situazione di pericolo per gli utilizzatori del campo, come l’incidente ad un associato Assoconfam, che a causa di una grossa buca ha riportato seri danni subendo un ricovero ospedaliero per la gravità delle lesioni riportate.

Dall’associazione è partita una lettera indirizzata al sindaco di Pomezia e al Comandante della Polizia locale in cui viene sollecitato un intervento riqualificativo dell’area per garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini.

Continua a leggere

Metropoli

Anguillara Sabazia, diffamazione a 5 stelle: l’ex consigliere Massimo Pierdomenico dal GIP

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ANGUILLARA SABAZIA (RM)Massimo Pierdomenico, l’ex consigliere comunale M5s di Anguillara (Giunta Anselmo) è stato convocato a giudizio di fronte al GIP del Tribunale Penale di Civitavecchia per rispondere del reato di diffamazione aggravata nei confronti di questo quotidiano L’Osservatore d’Italia e del suo direttore Responsabile.

L’ex consigliere pentastellato, dopo la pubblicazione del 16 novembre 2018 della notizia relativa delle indagini in corso per alcuni abusi edilizi nella sua proprietà, appellava pubblicamente L’Osservatore d’Italia sul social Fb come “giornale di merda” oltre a scrivere testualmente “pubblica cose false senza sapere la verità” e ancora “Mi godo la palma alla faccia di quei dementi che inviano falsità ad un giornale di merda schierato politicamente”.

L’ex consigliere è stato querelato da questo giornale per diffamazione e il magistrato titolare delle indagini, ritenendo che le frasi fossero di “lieve tenuità” ha chiesto l’archiviazione del procedimento. Il giornale ha poi presentato opposizione all’archiviazione.

Oggi è arrivata la notifica al direttore Responsabile e all’editore del giornale che l’opposizione è stata accolta dal Giudice per le Indagini Preliminari, il quale ha fissato l’udienza in Camera di Consiglio per il prossimo 9 dicembre 2020 dove deciderà se rinviare o meno a giudizio Pierdomenico.

Continua a leggere

Castelli Romani

Albano Laziale, Borelli-Orciuoli: è confronto… a distanza [VIDEO]

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ALBANO LAZIALE (RM) – Confronto a distanza tra Massimiliano Borelli candidato sindaco di centrosinistra e Matteo Mauro Orciuoli candidato sindaco di centrodestra.

L’intervista di Massimiliano Borelli a Officina Stampa del 17/09/2020
Matteo Mauro Orciuoli commenta le dichiarazioni di Massimilano Borelli

Continua a leggere

I più letti