Connect with us

Senza categoria

Fiumicino, rapinatore evade dai domiciliari e prova a espatriare: arrestato all’aeroporto

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

FIUMICINO (RM) – Arrestato all’aeroporto intercontinentale “Leonardo da Vinci” di Fiumicino un 62enne italiano, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di evasione dalla detenzione domiciliare.

In particolare, i Carabinieri dell’Aliquota Servizi Sicurezza di Fiumicino, impegnati nei servizi di vigilanza e controllo all’interno del Terminal 3 dell’aeroporto, hanno notato il 62enne aggirarsi con fare sospetto nei pressi di un bar-ristorante con una piccola valigia al seguito, in attesa di comprare un biglietto aereo, e lo hanno fermato per una verifica.

Ad esito degli accertamenti alla banca dati, i Carabinieri hanno scoperto che l’uomo si era allontanato dalla sua abitazione, dove doveva trovarsi agli arresti domiciliari per scontare la pena di 3 anni per rapina, senza alcun motivo e senza alcuna autorizzazione e lo hanno arrestato.

L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Civitavecchia che ha condannato il 62enne ad un’ulteriore pena detentiva di 8 mesi da espiare presso il suo domicilio.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenta l'articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Senza categoria

Frascati Scherma, Landi e gli sciabolatori: “Contento del gruppo che sta lavorando compatto”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – Un assaggio di pedana per alcuni sciabolatori del Frascati Scherma. Nello scorso fine settimana si è tenuto a Frascati un “allenamento congiunto” con altre società organizzato dal comitato regionale e dedicato principalmente alle categorie Giovani e Cadetti, mentre in queste ore si sta tenendo un raduno “allargato” delle migliori sciabolatrici nazionali e ovviamente il club tuscolano è presente con diverse ragazze e anche col responsabile di arma Lucio Landi, da anni componente dello staff azzurro. “Siamo all’Acquacetosa in “bolla” per una sorta di simulazione di gara delle ragazze, poi la prossima settimana toccherà agli uomini – dice il maestro – La preparazione per le Olimpiadi è davvero complicata per via dell’incertezza sulla reale disputa dell’appuntamento, anche se entro poche settimane ci sarà una parola definitiva in tal senso. In ogni caso la Federazione ha ufficialmente fissato per marzo a Budapest l’ultima gara di qualificazione femminile e quindi ora potremo iniziare a preparare quell’evento. E’ positivo anche l’esperimento di “allenamento congiunto” con più società voluto dal comitato, un tentativo che avevamo fatto anche direttamente noi in precedenza e che torneremo a fare in futuro, ovviamente sempre nel pieno rispetto delle rigidissime disposizioni anti-Covid”. A proposito di Olimpiadi, da poche ore è svanito il pericolo di non vedere la bandiera italiana a Tokyo e di non sentire l’inno nazionale: “Sarebbe stata una cosa imbarazzante partecipare sotto la bandiera del Cio e non poter sventolare la nostra bandiera. Siamo felici di questa soluzione, anche se arrivata sul rush finale: lo prendiamo come un segnale incoraggiante per i prossimi mesi”.
Rientrando alla “Simoncelli”, Landi mostra soddisfazione per la qualità del lavoro del settore sciabola del Frascati Scherma: “Siamo sicuramente contenti di come stanno andando le cose, il gruppo è cresciuto, lo staff è sempre più professionale e “gira” a buoni ritmi. Quest’anno si è aggiunto anche il giovane maestro Bonsanto che si occupa dei più giovani ed è molto volenteroso. Nei prossimi giorni il programma degli allenamenti non vedrà grandi modifiche, visto che non ci sono obiettivi agonistici calendarizzati ufficialmente a breve termine. Purtroppo abbiamo avuto notizia dell’annullamento degli europei Under 20, si sta valutando se disputare i mondiali. Per il resto si sa ancora poco, dipenderà dalla situazione epidemiologica”.
Anche il responsabile del settore sciabola del Frascati Scherma mostra dispiacere per il recente “stop” degli Under 10: “E’ stato sicuramente un brutto colpo per loro non poter continuare gli allenamenti, in qualche modo cercheremo di tenere alto l’interesse di questi bambini per la nostra disciplina. Per le altre categorie non ci sono grandi problemi, la partecipazione di tutti gli iscritti è veramente buona e sono state pochissime le defezioni in questa stagione così particolare”.



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Senza categoria

Antitrust: multa da 12,5 milioni per Eni, Enel e Sen

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

L’Autorità Antitrust ha irrogato una sanzione di 12,5 milioni di euro ad Enel Energia, Servizio Elettrico Nazionale (SEN) ed Eni gas e luce, dopo aver “accertato l’ingiustificato rigetto delle istanze di prescrizione biennale presentate dagli utenti, a causa della tardiva fatturazione dei consumi di luce e gas, in assenza di elementi idonei a dimostrare che il ritardo fosse dovuto alla responsabilità dei consumatori”. Le società addebitavano agli utenti la responsabilità della mancata lettura dei contatori a fronte dei tentativi di lettura dichiarati dal distributore; ma i tentativi non erano documentati o addirittura smentiti.

“Con riferimento al procedimento AGCM in materia di prescrizione biennale delle fatture emesse per i consumi di energia elettrica e gas, le società del Gruppo Enel precisano di aver sempre agito nel pieno rispetto della normativa primaria e regolatoria di riferimento, riconoscendo il diritto dei consumatori ad ottenere la prescrizione delle fatture”.

E’ la risposta di Enel alla multa irrogata dall’Antitrust.

Le Società “si riservano sin d’ora ogni azione a propria tutela, confidando di poter dimostrare la piena legittimità e correttezza del proprio operato nelle successive fasi di giudizio”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Senza categoria

Bracciano, alla scuola Tittoni inaugurata l’aula di robotica

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Il Comune ha contribuito con un aiuto installando una porta blindata. Presto saranno installate anche delle telecamere

BRACCIANO (RM) – Inaugurata oggi a Bracciano l’aula di robotica presso la scuola Tittoni. “Un grosso applauso ai ragazzi che hanno lavorato a questo progetto – Si legge in una nota sul profilo Fb del Comune – loro sono il futuro e quest’aula dimostra come le istituzioni possano lavorare per rendere i giovani all’avanguardia e contribuire allo sviluppo della loro personalità. Noi siamo orgogliosi dei nostri ragazzi! Grazie alla Preside Lucia Lolli, alle Insegnanti tutte, al Comitato Genitori e ai giovani che hanno realizzato un bellissimo murales per l’aula di robotica. Il Comune ha contribuito con un aiuto installando una porta blindata. Faremo mettere anche delle telecamere”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

I più letti