1

Football Club Frascati (Under 14), Gentilini: “Obiettivo? Fare più punti possibili. Coverciano bella esperien za”

Frascati (Rm) – E’ in arrivo un turno di riposo da calendario per l’Under 14 provinciale del Football Club Frascati. La squadra di mister Rodolfo Gentilini è attualmente terza in classifica a otto punti dalla capolista Castelverde e a quattro dallo Sporting San Cesareo secondo (che ha giocato una gara in meno) e nell’ultimo turno ha piegato 2-0 la Football Academy Ariccia (quinta della classe) grazie alle reti di Vianello nel primo tempo e poi Mellini nel secondo. “I ragazzi si sono comportati molto bene, anche se si può sempre fare di più – dice Gentilini – Forse abbiamo sciupato qualche occasione di troppo che avrebbe potuto indirizzare la sfida in modo più chiaro dalla nostra parte, ma per me è importante anche vedere lo spirito con cui i ragazzi scendono in campo e si divertono e da quel punto di vista sono arrivate ottime risposte”. L’allenatore parla con serenità e soddisfazione anche della situazione di classifica: “Il Castelverde e lo Sporting San Cesareo probabilmente hanno qualcosa in più e lo hanno dimostrato nel corso della stagione, forse avremmo dovuto avere un distacco minore, ma siamo contenti del nostro campionato. Ora mancano cinque partite, ma la crescita è stata continua sotto tutti i punti di vista, il gruppo ha mostrato tanta voglia di apprendere cose nuove, è stato sempre numeroso e costante negli allenamenti e non va mai dimenticato che questi ragazzi hanno fatto il balzo nel settore agonistico dopo aver praticamente saltato l’ultimo anno di Scuola calcio. Infine devo ringraziare la società per il costante sostegno che ci ha dato nel corso di questa annata”. Per Gentilini l’obiettivo dell’Under 14 provinciale del Football Club Frascati dev’essere semplicemente quello di «continuare a fare bene partita dopo partita, poi tireremo le somme e ci prenderemo il responso del campo”. Nel week-end di Pasqua la squadra frascatana ha fatto un’importante esperienza a Coverciano: “Abbiamo partecipato a un torneo insieme al gruppo dei 2007 (l’Under 15, ndr) e per i ragazzi sono stati giorni importanti. Hanno potuto affrontare squadre di livello tecnico notevole, ma soprattutto hanno fatto un’esperienza preziosa per la loro crescita personale. Si sono confermati ragazzi educati e mai fuori dalle righe, in questi momenti si vede il “lavoro” fatto dalle famiglie e sicuramente ben riuscito”.