1

Frascati Scherma, Massimiliano Coni è il nuovo vice presidente: “Questo club è la mia vita”

Frascati (Rm) – Da qualche giorno è diventato il nuovo vice presidente “aggiunto” del Frascati Scherma, affiancando il già presente Massimo Tocci. Massimiliano Coni è una figura ormai “storica” del club tuscolano e il consiglio direttivo gli ha voluto affidare questa prestigiosa carica: “Sono al Frascati Scherma da 44 anni in maniera ininterrotta – racconta – Prima da giovane atleta, poi da istruttore, in seguito da dirigente e adesso con questo ruolo. Inutile dire che questa società fa parte della mia vita e mi ha permesso di costruire amicizie che sto portando avanti da anni. Fondamentalmente cambierà poco a livello di rapporti con le altre persone del club, ma forse sarà uno stimolo ad aumentare ancora l’impegno nei confronti della società. Ringrazio il consiglio direttivo e il presidente Paolo Molinari per la proposta che mi hanno fatto”. Coni spende due parole proprio per parlare del rapporto forte che lo lega al massimo dirigente del Frascati Scherma: “Paolo è stato sempre un punto di riferimento per me in questo club: lo era quando cominciai a fare scherma perché è stato un atleta di ottimo livello, poi il nostro percorso si è sviluppato praticamente in parallelo prima come istrutttori e poi come dirigenti. Siamo legati da un forte rapporto di stima e amicizia”. Il neo vice presidente continuerà a lavorare nel nuovo “comparto” della direzione sportiva coordinato da Stefano Salvatore e di cui fa parte anche Marco Nobiloni: “Una sorta di “commissione” che sta portando buoni frutti. D’altronde tra gli obiettivi che si è prefissato il Frascati Scherma c’è quello di cercare di migliorare ancor di più i “processi interni” e rendere in questo modo più fluida l’attività a livello di organizzazione e di fruizione per gli atleti e le famiglie”. Il presidente Molinari pone l’accento sulla nomina di Coni come vice presidente del club: “Massimiliano è da anni sempre presente ed è una delle colonne portanti del Frascati Scherma. Il suo contributo non è mai mancato soprattutto nei momenti più delicati della vita dell’associazione e lo ha sempre fornito con misura ed equilibrio”.
Nel week-end, intanto, si sono tenute due prove di Coppa del Mondo di sciabola: a Istanbul (Turchia) Benedetta Baldini ha chiuso 30esima e Chiara Mormile 43esima, mentre a Budapest (Ungheria) Michele Gallo ha terminato al 42esimo posto. Nella seconda prova nazionale Open “zona 2” di spada, a Napoli, Riccardo De Maria non è andato oltre l’88esimo posto e Flavio Pizzuti ha chiuso 161esimo. Inoltre a San Severo (in Puglia) si è tenuto il campionato italiano Under 14 a squadre di sciabola e il team frascatano di Ragazzi/Allievi formato da Gabriele Cecchinelli, Samuel Marcelli, Leonardo Reale e Emanuele Viscovo ha vinto il titolo, mentre nella stessa categoria ha chiuso quarto il gruppo composto da Riccardo Aquili, Tristan Marcelli, Davide Pasquini e Lorenzo Tomassetti. Bravissime anche le Bambine/Giovanissime (Matilde Reali, Giulia Rossi e Greta Vinci) che hanno ottenuto uno splendido terzo posto, mentre l’altra squadra tuscolana (Giulia Aquili, Sofia Micangeli, Giada Sapochetti e Dea Scognamiglio) ha chiuso settima. Stesso piazzamento nei Maschietti/Giovanissimi anche per la squadra formata da Riccardo Caico, Francesco Cipollone, Alessandro Fanelli e Filippo Landi, mentre nella stessa categoria è 13esimo il team composto da Matteo Ciferri, Lorenzo Molinari e Vittorio Pompili. Infine a Lucca (in Toscana), è andata in scena la seconda prova nazionale Gpg di fioretto e anche in questo caso sono stati numerosi i risultati. Nelle Ragazze vittoria per Sofia Mancini con Gloria Pasqualino settima, Mariarosa Salvatore 12esima e Asia Masi 38esima. Tra gli Allievi successo per Manfredi Di Russo con Emanuele Iaquinta terzo, Mauro Addato nono, Joan Sinopoli 13esimo, Ian Marino 14esimo, Emanuele Beciani 70esimo e Graziano Ingrosso 91esimo. Ottimo secondo posto tra i Giovanissimi per Leonardo Papi con Riccardo Mancini terzo e più indietro Gabriele Dal Poz (50esimo), Andrea Pasculli (56) e Filippo Ciani (60). Tra le Giovanissime terzo posto per Valeria Gneo con Maya Toti 17esima e Agnese Rutigliano 18esima. Un terzo posto anche tra i Ragazzi: è quello di Davide Alteri, mentre nella stessa gara Damiano Pozzi è 15esimo, Simone Minetti 35esimo e Gianmarco Cecchi 71esimo. Nelle Bambine Beatrice Zani è 21esima, poi Giulia Lucciola 24esima, Zoe Capitanelli 26esima e Ludovica Furchì 44esima. Tra le Allieve Rachele Angelino è 45esima e Chiara Callini 65esima, mentre tra i Maschietti Lorenzo Camplone ha terminato 31esimo, Tommaso Monterosso 47esimo e Christian Latini 92esimo.