1

Genzano, esplosione: morto Alessandro Abbatini

GENZANO DI ROMA (RM) – Non ce l’ha fatta Alessandro Abbatini il 47enne rimasto gravemente ferito nell’esplosione avvenuta la notte tra sabato e domenica scorsi in pieno centro storico a Genzano di Roma. L’uomo, che si trovava ricoverato al Sant’Eugenio di Roma. è morto a seguito delle gravi ustioni riportate.

Restano invece gravi, ma non in pericolo di vita, le condizioni della compagna di Abbatini, sebbene abbia riportato diverse contusioni ed ustioni su tutto il corpo, ricoverata all’ospedale di Albano Laziale. 

A causare lo scoppio è stata una fuga di gas avvenuta nell’appartamento al primo piano dove viveva l’allenatore di calcio di 47 anni, figlio dell’ex calciatore degli anni sessanta Bruno, detto “Schiccherò”, morto lo scorso anno e al quale è stato intitolato lo stadio della città.