1

GIANNI TONELLI: TERRA NOSTRA FA PARTIRE LA SOLIDARIETÀ CON LA STAFFETTA DI DIGIUNO

Red. Politica

Oggi alla Camera dei Deputati l'on. Walter Rizzetto in rappresentanza di Terra Nostra – Italiani con Giorgia Meloni, insieme alla referente nazionale Federica Nobilio e a Mariaelena La Banca responsabile della comunicazione hanno tenuto una conferenza stampa, dove era presente anche il capogruppo parlamentare FDI-AN Fabio Rampelli,  nella quale è stata annunciata l'iniziativa di solidarietà nei confronti del segretario del Sindacato Autonomo di Polizia (SAP) Gianni Tonelli. Alla conferenza stampa presente anche Gianni Tonelli. L'iniziativa prevede una staffetta di digiuno a sostegno del segretario SAP che con oggi è al 49imo giorno di digiuno.

"Abbiamo presentato una mozione e chiederemo un consiglio straordinario in Regione Lazio a sostegno della battaglia di Gianni Tonelli, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (SAP), – hanno fatto sapere i consiglieri regionali del Lazio FDI-AN Fabrizio Santori e Giancarlo Righini – che è stato ricoverato all’Ospedale Santo Spirito a seguito di uno sciopero della fame durato oltre 40 giorni – proseguono – per denunciare i tagli indiscriminati del governo sulle forze dell’ordine, sempre più in difficoltà. Mentre il governo Renzi sta attentando alla sicurezza della gente, avendo tagliato i fondi destinati alla sicurezza in modo indiscriminato senza ascoltare le esigenze dei cittadini e dei poliziotti, Tonelli sta portando avanti una battaglia giusta, che non ha colore politico e che deve essere sostenuta in tutte le sedi istituzionali, regionali e locali, perchè riguarda la vita quotidiana dei cittadini, sempre più esposti ai pericoli dell’insicurezza. Basti pensare che nell’ultima Legge di Stabilità Renzi ha tagliato 12 milioni e 758 mila euro al fondo straordinario del Personale di Polizia di Stato, 87 milioni e 697 mila euro per la lotta alla delinquenza organizzata, 317 milioni e 67 mila euro all’Arma dei Carabinieri ed alla tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza pubblica, 190 milioni e 343 mila euro alla pianificazione ed al coordinamento delle Forze dell’Ordine, al programma contrasto al crimine, alla tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, 1 milione e 895 mila euro per spese di funzionamento della Direzione Investigativa Antimafia, 138 milioni e 909 mila euro alla prevenzione e soc
corso pubblico. Oltretutto le dotazioni della polizia sono sono mai state così obsolete: l’armamentario, il vestiario e gli autoveicoli sono da sostituire, così come i caschi per l’ordine pubblico ed i giubbotti antiproiettile, per non dire del personale, sempre più anziano rispetto alle necessità del nostro territorio. Rivolgiamo fin d’ora – concludono Santori e Righini – un appello a tutte le forze in consiglio regionale, affinché si battano assieme a noi al fianco di Tonelli, della polizia e dei cittadini".