1

Gliaca di Piraino: edificio del ‘500 diventa un sito museale

GALLERY IN FONDO ALL'ARTICOLO [CLICCARE SULLE FOTO PER INGRANDIRLE]


di Vincenzo Giardino

GLIACA DI PIRAINO (ME) – Il restauro di un edificio del ‘500 che era l’Antica Stazione di Posta di Gliaca di Piraino in provincia di Messina, ha dato l’idea ad un gruppo di imprenditori locali di creare un sito museale con oggetti e attrezzi che testimoniano la storia del viaggio in epoche passate. L’importante struttura sorge in località Scinà, su quella che fu una delle principali arterie di comunicazione costruite in Sicilia dall’Impero Romano, ovvero la “Consolare Antica”. L’edificio, adibito anche per eventi e conferenze, ha trovato nuova vita, dando testimonianza della solida architettura dell’epoca.

Nel Museo del Viaggio, oltre ad una antica carrozza del ‘700, vi sono gli oggetti più svariati: antichi necessaire da viaggio, valigie, attrezzi per carrozze, selle, sottoselle e tanto altro. L’iniziativa assume anche significato simbolico in una terra come la Sicilia, ricca di testimonianze storiche di tutte le epoche, che spesso vengono trascurate e purtroppo distrutte dall’incuria e dall’indifferenza.


Il progetto dà merito a questo gruppo di imprenditori che ha creduto in questo investimento sulla cultura e dovrebbe essere da esempio anche per altri imprenditori che potrebbero far avviare un importante volano di economia del turismo. Con l’attuale calo della domanda di nuovi edifici, l’offerta potrebbe orientarsi al rinnovo di antiche strutture che abbondano in Sicilia, da adibire all’accoglienza turistica e siti museali tematici, iniziative che potrebbero creare anche un notevole numero di posti di lavoro.