Connect with us

Castelli Romani

Grottaferrata, carnevale: tutto pronto per il gran finale di martedì grasso

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

GROTTAFERRATA (RM) – Si concluderà il 13 febbraio, martedì grasso, il ricco carnet di eventi che anche quest’anno ha dato vita al Carnevale Grottaferratese 2018.

Il raduno per la partenza del corteo in maschera è previsto alle 14,30 in piazza De Gasperi per proseguire attraverso Corso del Popolo, viale San Nilo, proseguire a destra su Via Domenichino, girare a destra per Largo Passamonti fino ad arrivare nell’area inferiore del Parco San Nilo dove alle 18 ci sarà il tradizionale rogo del pupazzo di Re Carnevale.

L’evento, organizzato dal Comitato Carnevale Grottaferratese, è stato promosso dagli assessorati al Turismo e alla Cultura del Comune di Grottaferrata e con il contributo della Regione Lazio

“La collaborazione tra istituzioni e cittadini, comune e associazioni del territorio, forze dell’ordine e comitato organizzatore sta diventando ragionevolmente motivo di orgoglio da parte dell’Amministrazione comunale” ha dichiarato il sindaco Luciano Andreotti. “Intendo in tal senso ringraziare la Regione da una parte, il Comitato organizzatore nella persona del presidente Paolo Vinciguerra e tutti i volontari per l’impegno profuso, i figuranti di Grottaferrata che si sono spesi per la riuscita dell’evento, come pure il personale della Protezione Civile e delle forze dell’ordine ai quali va tutta la mia gratitudine. Quello che posso garantire – ha aggiunto il primo cittadino – è un impegno sempre più convinto da parte del Comune per fare in modo che la manifestazione continui a migliorare e a caratterizzarsi per unicità e legame al territorio di Grottaferrata”.

“Sono davvero tante le persone da ringraziare – ha proseguito l’assessore al Turismo, Mirko Di Bernardo – in una manifestazione che per la prima volta in tanti anni è riuscita ad attrarre fondi sovracomunali dalla Regione che ha sostenuto il Carnevale con 10mila euro. Tutto ciò anche con il contributo della nostra Amministrazione comunale, in particolare del sindaco e dell’assessore alla Cultura, Luciano Vergati, insieme agli uffici delegati al sottoscritto, ha reso la festa particolarmente riuscita in allegria, sicurezza e organizzazione. Tutto ciò è stato possibile grazie alla splendida collaborazione con il Comitato organizzatore presieduto da Paolo Vinciguerra, dall’addetto safety and security, architetto Carlo Seidel, ovviamente dalle forze dell’ordine: con i Carabinieri e gli agenti della Polizia Locale, quindi la Protezione Civile e la Croce Rossa. A fianco a tutta l’organizzazione, nel vivo dell’evento, si sono fatti riconoscere e ben volere gli angeli della sicurezza, allievi della Scuola italiana Difesa personale ai quali va un sentito saluto”.

“A tutti – concludono il sindaco e l’assessore al Turismo – augurando ancora buon lavoro per la conclusione, vanno i ringraziamenti e l’arrivederci al prossimo. Ai cittadini, in particolare ai più giovani, il più sentito augurio di buon divertimento a Grottaferrata”.

Print Friendly, PDF & Email

Ambiente

Castel Gandolfo, ok dalla Regione: il lago Albano è balneabile

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

CASTEL GANDOLFO (RM) – Anche quest’anno si può fare il bagno al Lago Albano di Castel Gandolfo. A renderlo noto è la Regione Lazio con il Decreto a firma del Presidente Nicola Zingaretti – n. T00121 del 18 maggio 2018 – di individuazione e classificazione delle acque destinate alla balneazione per la stagione balneare 2018.

La Regione Lazio, in occasione della stagione balneare apertasi lo scorso 1 maggio e che durerà fino al 30 settembre prossimo, ha eseguito i prelievi in tre punti differenti del Lago Albano: 1750 m. a destra dell’emissario, 4350 m. a destra dell’emissario e alla Cabina di sollevamento della Villa Pontificia. In queste ultime due aree la qualità delle acque è “eccellente” ed è risultata “buona” nel primo punto di prelievo, corrispondente al tratto di costa di fronte il Lungolago.

Per quanto riguarda la sorveglianza dei cianobatteri e per garantire un costante monitoraggio della salute delle acque, la Regione Lazio – sulla base della valutazione dei dati storici, dell’analisi dei nutrienti e della valutazione della trasparenza – ha indicato che il Lago Albano rientra in quei bacini con fioriture per i quali è necessario procedere ad una pianificazione delle attività di prelievo e analisi da parte di Arpa Lazio.

Le informazioni sulle aree balneabili del Lago Albano sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Castel Gandolfo ed anche sul portale internet del Governo “acque di Balneazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Ambiente

Ariccia, trovati due piccoli allocchi: i Guardiaparco li consegnano alla Lipu

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

ARICCIA (RM) – Sono stati consegnati ai guardiaparco del Parco dei Castelli Romani due piccoli allocchi, trovati nel territorio di Ariccia (RM), probabilmente caduti dal nido e in situazione di pericolo. Trattandosi di nidiacei non ancora in grado di volare, sono stati affidati alle cure del CRFS Lipu Roma, dove saranno cresciuti adottando modalità volte a limitare il contatto con l’uomo. Una volta resi indipendenti e in grado di volare saranno rimessi in libertà.

Nel nido non c’è spazio per allungare e rafforzare le ali: per farlo i piccoli, devono lasciarlo e imparare a conoscere il territorio circostante, l’ambiente in cui sono nati prima di essere completamente cresciuti. Capita, soprattutto in primavera, di imbattersi in situazioni simili, per questo è importante sapere come comportarsi.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Castelli Romani

Frascati, Revisori danno parere negativo alla rendicontazione finanziaria. Il Pd: “Oggi assenti in Aula”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

FRASCATI (RM) – Il Pd Frascati in una nota esprime perplessità e sorpresa perché in Aula consiliare stamattina erano assenti i Revisori. Ecco la nota:  “Meravigliati dall’assenza dei revisori dei conti in aula”. “Siamo sorpresi quanto meravigliati dall’assenza stamane dall’aula consiliare dei Revisori in seguito al parere negativo sulla rendicontazione finanziaria. Dopo l’assurdo rinvio del consiglio di lunedì con la mancata partecipazione dei consiglieri di maggioranza, ci attendevamo che oggi i revisori spiegassero le motivazioni che hanno portato ad un parere negativo e ascoltassero le controdeduzioni presentate dalla maggioranza. Strumento quest’ultimo, per quanto utile a spiegare le giustificazione dell’amministrazione è privo di alcun valore e non toglie responsabilità ai consiglieri di votare un atto che presenta il parere contrario dei revisori. Vogliamo poi porre all’attenzione dei cittadini la perpetuata mancanza di rispetto di questa amministrazione nei confronti del principale istituto democratico di un territorio, che è appunto il Consiglio Comunale. La superficialità con la quale si trattano alcune questioni anche di importante rilievo per il futuro della città, le continue mancanze e ritardi nei confronti dei rappresentanti eletti dai cittadini con documentazioni incomplete e atti presentati all’ultimo minuto e discussi in tutta fretta. Denotano una scarsa considerazione dell’istituto stesso che deve essere considerata come una mancanza nei confronti dei cittadini lì rappresentati e della nostra stessa comunità.” Dichiara il Circolo del Partito Democratico di Frascati.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

maggio: 2018
L M M G V S D
« Apr    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

L’Osservatore su Google+

Le più lette

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it