Connect with us

Senza categoria

“Il Borgo di Castel Gandolfo”: grande attesa per il concorso di pittura estemporanea

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo


L’evento s’inserisce nel quadro degli appuntamenti preparatori collegati al PREMIO CASTEL GANDOLFO

Le Associazione “CulturiAmo e Centro Arte Castel Gandolfo” hanno realizzato la terza edizione del concorso di pittura estemporanea “Il Borgo di Castel Gandolfo” sotto la direzione artistica del maestro Giulio Pettinato. Il concorso avrà luogo il 1° giugno nell’omonima cittadina.

L’evento s’inserisce nel quadro degli appuntamenti preparatori collegati con il PREMIO CASTEL GANDOLFO, ideato e organizzato dalle associazioni AgenSal e CulturiAmo e che vantano la preziosa sinergia della presidente di culturiAmo Dottoressa Maria Grazia Piccirillo e della giornalista Chiara Rai.

Al concorso potranno partecipare un numero massimo di 20 persone che saranno scelte in base alla data e ora di adesione inviate alle email artecastelgandolfo@libero.it e associazioneculturiamo@gmail.com.

Al termine del concorso una giuria composta da esperti pittorici aggiudicherà i 3 premi che verranno consegnati l’ 8.6.2019 presso il centro arte castel gandolfo in corso della repubblica n.68

Print Friendly, PDF & Email

Senza categoria

Antitrust: multa da 12,5 milioni per Eni, Enel e Sen

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

L’Autorità Antitrust ha irrogato una sanzione di 12,5 milioni di euro ad Enel Energia, Servizio Elettrico Nazionale (SEN) ed Eni gas e luce, dopo aver “accertato l’ingiustificato rigetto delle istanze di prescrizione biennale presentate dagli utenti, a causa della tardiva fatturazione dei consumi di luce e gas, in assenza di elementi idonei a dimostrare che il ritardo fosse dovuto alla responsabilità dei consumatori”. Le società addebitavano agli utenti la responsabilità della mancata lettura dei contatori a fronte dei tentativi di lettura dichiarati dal distributore; ma i tentativi non erano documentati o addirittura smentiti.

“Con riferimento al procedimento AGCM in materia di prescrizione biennale delle fatture emesse per i consumi di energia elettrica e gas, le società del Gruppo Enel precisano di aver sempre agito nel pieno rispetto della normativa primaria e regolatoria di riferimento, riconoscendo il diritto dei consumatori ad ottenere la prescrizione delle fatture”.

E’ la risposta di Enel alla multa irrogata dall’Antitrust.

Le Società “si riservano sin d’ora ogni azione a propria tutela, confidando di poter dimostrare la piena legittimità e correttezza del proprio operato nelle successive fasi di giudizio”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Senza categoria

Bracciano, alla scuola Tittoni inaugurata l’aula di robotica

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Il Comune ha contribuito con un aiuto installando una porta blindata. Presto saranno installate anche delle telecamere

BRACCIANO (RM) – Inaugurata oggi a Bracciano l’aula di robotica presso la scuola Tittoni. “Un grosso applauso ai ragazzi che hanno lavorato a questo progetto – Si legge in una nota sul profilo Fb del Comune – loro sono il futuro e quest’aula dimostra come le istituzioni possano lavorare per rendere i giovani all’avanguardia e contribuire allo sviluppo della loro personalità. Noi siamo orgogliosi dei nostri ragazzi! Grazie alla Preside Lucia Lolli, alle Insegnanti tutte, al Comitato Genitori e ai giovani che hanno realizzato un bellissimo murales per l’aula di robotica. Il Comune ha contribuito con un aiuto installando una porta blindata. Faremo mettere anche delle telecamere”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Senza categoria

Fiumicino, rapinatore evade dai domiciliari e prova a espatriare: arrestato all’aeroporto

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

FIUMICINO (RM) – Arrestato all’aeroporto intercontinentale “Leonardo da Vinci” di Fiumicino un 62enne italiano, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di evasione dalla detenzione domiciliare.

In particolare, i Carabinieri dell’Aliquota Servizi Sicurezza di Fiumicino, impegnati nei servizi di vigilanza e controllo all’interno del Terminal 3 dell’aeroporto, hanno notato il 62enne aggirarsi con fare sospetto nei pressi di un bar-ristorante con una piccola valigia al seguito, in attesa di comprare un biglietto aereo, e lo hanno fermato per una verifica.

Ad esito degli accertamenti alla banca dati, i Carabinieri hanno scoperto che l’uomo si era allontanato dalla sua abitazione, dove doveva trovarsi agli arresti domiciliari per scontare la pena di 3 anni per rapina, senza alcun motivo e senza alcuna autorizzazione e lo hanno arrestato.

L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Civitavecchia che ha condannato il 62enne ad un’ulteriore pena detentiva di 8 mesi da espiare presso il suo domicilio.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

I più letti