Connect with us

Senza categoria

“Il Borgo di Castel Gandolfo”: grande attesa per il concorso di pittura estemporanea

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print


L’evento s’inserisce nel quadro degli appuntamenti preparatori collegati al PREMIO CASTEL GANDOLFO

Le Associazione “CulturiAmo e Centro Arte Castel Gandolfo” hanno realizzato la terza edizione del concorso di pittura estemporanea “Il Borgo di Castel Gandolfo” sotto la direzione artistica del maestro Giulio Pettinato. Il concorso avrà luogo il 1° giugno nell’omonima cittadina.

L’evento s’inserisce nel quadro degli appuntamenti preparatori collegati con il PREMIO CASTEL GANDOLFO, ideato e organizzato dalle associazioni AgenSal e CulturiAmo e che vantano la preziosa sinergia della presidente di culturiAmo Dottoressa Maria Grazia Piccirillo e della giornalista Chiara Rai.

Al concorso potranno partecipare un numero massimo di 20 persone che saranno scelte in base alla data e ora di adesione inviate alle email artecastelgandolfo@libero.it e associazioneculturiamo@gmail.com.

Al termine del concorso una giuria composta da esperti pittorici aggiudicherà i 3 premi che verranno consegnati l’ 8.6.2019 presso il centro arte castel gandolfo in corso della repubblica n.68

Senza categoria

Colleferro (calcio, Eccellenza), Di Cori e il mercato che riapre: “Potrebbe esserci qualche sorpresa…”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Tempo di lettura 2 minuti

image_pdfimage_print

Colleferro (Rm) – Il Colleferro è uscito dal delicato match esterno con l’Arce con un punto in tasca. La squadra rossonera ha impattato 0-0 al termine di una sfida equilibrata come racconta il direttore sportivo Pino Di Cori: “Nel primo tempo siamo stati padroni del campo, giocando costantemente nella metà campo avversaria e costruendo alcune occasioni importanti. Nella ripresa abbiamo perso Amici per un problema muscolare e poi anche Mastrella, l’Arce si è scrollato di dosso un po’ di paura e ha messo in evidenza la qualità di alcuni suoi giocatori. Inoltre la formazione avversaria aveva appena cambiato tecnico affidandosi a un signor allenatore come Ferazzoli e quindi per noi questo punto è come una vittoria. Per il Colleferro si è trattato del sesto risultato utile consecutivo: ultimamente vinciamo in casa e pareggiamo in trasferta, tenendo un ritmo da medio-alta classifica”. Ma questi (assieme ai 17 punti conquistati in 11 giornate di campionato) non sono gli unici dati che il direttore sportivo vuole sottolineare: “C’è stata la conferma tra i pali del classe 2004 Nicholas Ercoli che sta destreggiandosi molto bene e poi con nove reti al passivo siamo la miglior difesa del girone C assieme al Città di Anagni. Tutto questo in un girone estremamente complicato e ricco di società blasonate. L’obiettivo? Io continuo prudentemente a guardarmi le spalle anche perché per evitare con certezza i play out in questa strana stagione servirà raggiungere almeno il settimo posto, ma c’è la sensazione di potercela giocare alla pari con tutte”. Anche per questi motivi il Colleferro potrebbe cogliere qualche opportunità di mercato da domani, giorno di riapertura dei trasferimenti: “Probabilmente ci sarà qualche sorpresa… Ci stiamo guardando intorno per migliorare questa squadra: non va mai dimenticato che siamo una neopromossa e che quasi tutti i nostri giovani sono al debutto in categoria. Ci muoveremo anche guardando al prossimo futuro perché se questa deve essere una stagione di consolidamento, la prossima nelle intenzioni della società vogliamo recitarla da protagonisti”. L’attualità parla di un calendario che propone due gare casalinghe consecutive: “Domenica riceviamo l’Itri che è una squadra giovane e ben allenata, poi ospiteremo il Ferentino che al momento è secondo in classifica. Dovremo essere bravi a sfruttare la carica del nostro pubblico – dice Di Cori – Nonostante la pandemia si è creato un grande entusiasmo con 700-800 persone al “Caslini” che ci spingono durante le partite e con qualcuno di loro che viene a sostenerci pure durante gli allenamenti. Questa è già una grande soddisfazione”.



Continua a leggere

Senza categoria

Ssd Colonna (calcio), ottimo inizio per l’Under 16 di mister Rossi: “Ragazzi già cresciuti tanto”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Tempo di lettura 2 minuti

image_pdfimage_print

Colonna (Rm) – Inizio di campionato molto convincente per l’Under 16 provinciale del Colonna. Il gruppo di mister Massimiliano Rossi ha vinto tre delle prime quattro sfide (che diventano quattro su cinque considerando il successo sull’Accademia Frosinone che è fuori classifica) e al momento occupa il terzo posto del girone A, alle spalle del Rocca Priora capolista (15 punti in 5 partite) e della Magnitudo seconda (12 punti in 4 partite). “Siamo contenti di questo inizio di stagione, ma in particolare della crescita veloce dei nostri ragazzi” dice mister Rossi che poi analizza l’ultimo largo successo della sua squadra sul campo del Signia per 6-0. “Non è stato tutto così semplice. Nei primi venti minuti abbiamo avuto qualche difficoltà in più, probabilmente perché non riuscivamo a leggere bene la partita. Poi la situazione si è sbloccata sugli sviluppi di un calcio da fermo e da quel momento in avanti la sfida si è messa in discesa, anche se a volte escono dei risultati un po’ bugiardi nelle dimensioni. I gol di Dyku e Tranquilli ci hanno portato sul 2-0 alla fine del primo tempo: all’intervallo ho chiesto ai ragazzi di giocare con maggiore intensità e loro hanno eseguito alzando i ritmi, anche perché fisicamente stiamo molto bene grazie al lavoro fatto col “prof” Giacomo Perno”. Nel secondo tempo il Colonna ha segnato altri quattro gol firmati da Spina, Basciani, Rosi e Pranio. “In tutto sono sei marcatori diversi – sottolinea Rossi – Questo perché portiamo tanti giocatori dentro l’area avversaria, anche se i miglioramenti più importanti in questo inizio stagione si sono verificati in fase difensiva. La prima di campionato l’abbiamo persa molto male per 3-0 sul campo del Le Mole, da allora la squadra è migliorata tanto. D’altronde questi ragazzi sono sempre presenti agli allenamenti e sono profondamente legati tra loro: aspetti che non possono che farmi felice”. E’ presto, però, per parlare di obiettivi stagionali: “La classifica la guardiamo direttamente a febbraio, in vista della volata finale. Probabilmente Rocca Priora e Magnitudo hanno qualcosa in più, ma noi ci siamo anche perché questa è una squadra che ha carattere”.



Continua a leggere

Senza categoria

Volley Club Frascati (Under 14 femminile Elite), Cavaioli: “Felice dell’impegno delle ragazze”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Tempo di lettura 2 minuti

image_pdfimage_print

Frascati (Rm) – Due vittorie e una sconfitta in apertura di campionato per l’Under 14 femminile Elite del Volley Club Frascati, nata in collaborazione con l’Acqua&Sapone Roma Volley Club femminile. Le tuscolane di coach Fabio Cavaioli hanno vinto e convinto nel match interno di domenica contro il Revolution Volley, sconfitto con un rotondo 3-0 (25-9, 25-8 e 25-12). “Una partita in cui le ragazze hanno fatto pesare le loro qualità – dice l’allenatore – In particolar modo il servizio è stato molto efficace e quindi abbiamo tenuto sempre la partita in pugno”. Cavaioli è chiaramente contento dell’approccio al campionato delle sue ragazze: “Si vedono già dei progressi sia dal punto di vista della tecnica individuale che del sistema di gioco. Non va mai dimenticato che questo è un gruppo “imbottito” di ragazze nate nel 2010 che quindi giocano due anni sotto età. La sconfitta l’abbiamo rimediata sul campo del Volleyro’ e ci può stare, ma siccome non abbiamo particolari obiettivi “di campo” le ragazze devono semplicemente pensare al loro percorso di crescita individuale e di squadra. Era l’inizio di campionato che mi aspettavo, anzi probabilmente siamo anche oltre le previsioni. Inoltre sotto l’aspetto dell’attenzione, della dedizione e della presenza agli allenamenti questo gruppo mi sta dando tanto. Le ragazze sono animate da un grande entusiasmo e questo è un requisito fondamentale per migliorare”. Il prossimo match, calendario alla mano, è in programma tra le mura amiche contro Casalandia Dream Team Roma che ha giocato e vinto due partite finora. “Giocheremo il 12 dicembre, ma questa mini-pausa non dev’essere vista come un problema. Anzi, è sempre un bene poter lavorare in palestra sulla tecnica individuale e sull’affinamento del gioco di squadra, poi ovviamente è formativo anche il confronto”. La chiusura è sul presidente Massimiliano Musetti con cui anni fa ha condiviso esperienze importanti da atleta. “Lui è più giovane e quindi prima aveva meno responsabilità, mentre ora è perfettamente calato nel suo ruolo. Frascati è una piazza che ha notevoli potenzialità e si può fare davvero un grande lavoro”.



Continua a leggere

I più letti