1

IMMIGRAZIONE: PRIMA SENTENZA CHE RICONOSCE L'ESISTENZA DI ORGANIZZAZIONE DI TRAFFICO DI MIGRANTI

Redazione
 
In Italia è stata emessa la prima sentenza che riconosce l’esistenza di un’organizzazione che si è occupata del traffico di migranti. Sei africani sono accusati di traffico di esseri umani e a loro sono state emesse condanne che vanno dai due ai sei anni e quattro mesi. Il processo che ha portato alle condanne emesse dal gup di Palermo, Angela Gerardi, nasce da un’indagine coordinata dal procuratore aggiunto di Palermo Maurizio Scalia, dai pm Gery Ferrara e Claudio Camilleri.
 
L’emergenza immigrazione non si arresta, In base a quanto riferito dall’agenzia statale Anadolu, nel naufragio di un barcone alla baia turca di Edremit, vicino l’isola greca di Lesbo, nel mar Egeo sono morti 22 migranti. In un primo momento era stati riferito però che il numero di morti era di 11, vicino Dikili e 3 persone sono state salvate. La cancelliera tedesca Angela Markel si dice scioccata e inorridita per le sofferenze dei civili a causa dei raidi russi in Siria. Ha inoltre preso posizione spiegando che Germania e Turchia intendono fare pressione sull’Onu per invitare tutte le parti coinvolte nel conflitto in Siria e interrompere gli attacchi contro i civili. La Merkel ha incontrato ad Ankara il premier turco Ahmet Davutoglu e finito l’incontro ha riferito che Turchia e Germania lavoreranno insieme e cercheranno di coinvolgere la Nato per frenare l’ondata di migranti. Il premier turco ha denunciato anche i raid russi.