1

“LA TERRA DEI FUOCHI BRUCIA ANCORA”: IL SELFIE DEI VIP DIVENTA VIRALE

di Christian Montagna

Napoli – Giunge dal web l’ennesimo appello per richiamare l’attenzione sulla terra dei fuochi. Stavolta, a fotografarsi con un scritte dedicate alla terra dei fuochi che brucia sempre di più sono stati il giornalista Sandro Ruotolo, il cantante Gigi D’Alessio e il parroco Maurizio Patriciello. “Non bisogna dimenticare la triste realtà dei roghi a nord di Napoli e in tutta la Campania” è il messaggio che gira ormai in modo virale sui social.

Non solo i volti vip ma anche attivisti napoletani si sono fatti fotografare con cartelli e scritte sulla terra dei fuochi. Anche dal Salento, giungono messaggi di solidarietà e vicinanza. “ Sentiamo il sostegno della gente, rispetto a tutte quelle problematiche che continuano a creare disagi, a chi vive giorno per giorno la realtà dei roghi”, ha dichiarato Vincenzo Tosti del coordinamento comitati fuochi. “Siamo contenti dell’appoggio del popolo salentino che in questo momento vive la questione dell’abbattimento degli ulivi. Ci unisce la volontà di azione in difesa delle nostre terre ed il supporto è reciproco”.

Alcuni messaggi sono indirizzati proprio al Governo, affinché non abbandoni le terre campane che bruciano. Ancora oggi infatti nelle aree di Giugliano e Caserta, le terre continuano a fumare senza sosta. Incendi appiccati senza remore, terre violentate e inquinate dalla camorra che tutt’ora continua indisturbata. L’aumento di tumori e le morti degli ultimi anni, a poco son servite: il problema della Terra dei Fuochi non è stato ancora risolto.