Connect with us

Castelli Romani

Lanuvio, fase2: 50mila euro dal Comune a sostegno delle attività locali in difficoltà

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

LANUVIO (RM) – A Lanuvio l’amministrazione comunale mette a disposizione un contributo di 50mila euro per la ripresa economica di quelle attività colpite dalla crisi derivata con l’emergenza Covid-19.

La misura è stata approvata dalla Giunta Galieti e ha l’obiettivo di contribuire alla ripartenza economica della cittadina sostenendo chi è stato maggiormente danneggiato dalla crisi epidemiologica e chi non è stato destinatario di ulteriori misure di contributo da parte di altri Enti.

Per il Bonus Lanuvio l’Amministrazione comunale ha stanziato 50mila euro

Possono fare richieste del Bonus ( 500 euro ) tutti coloro in possesso dei seguenti requisiti:

  • titolarità di un’attività produttiva regolarmente autorizzata avente sede a Lanuvio;
  • titolarità di un’attività ricompresa tra quelle sospese dai DPCM 8 ,11 e 22 marzo 2020;
  • essere stati nell’impossibilità di condurre la propria attività per un periodo di almeno 45 giorni;
  • aver subito una riduzione superiore al 30% del fatturato d’esercizio nei mesi di marzo e aprile 2020 rispetto all’anno precedente;
  • abbiano un’attività per le quale non sia stata prevista la totale riapertura per la data del 4 maggio e che in previsione della posticipata riapertura siano chiamati a sostenere delle spese di adeguamento dei locali, formazione del personale e acquisto dispositivi di sicurezza.

La domanda di partecipazione all’avviso dovrà essere presentata entro il 18 maggio 2020 o a mano presso il SUAP o via mail all’indirizzo commercio@comune.lanuvio.rm.it

“Questa misura – spiega il Vice Sindaco Andrea Volpi – nasce con l’obiettivo di sostenere il tessuto produttivo locale più colpito dall’emergenza Covid-19. Siamo vicini a tutte le famiglie che sono state costrette ad abbassare la saracinesca della propria attività. Questa è la prima di una serie di misure che metteremo in campo per far ripartire l’Economia di Lanuvio”.

Continua a leggere
Commenta l'articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Castelli Romani

Nemi, emergenza Covid rientrata: riapre il Comune

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Riaperto al pubblico oggi dalle 12:30 il Comune di Nemi dopo due giorni di chiusura a seguito dell’accertata positività al Covid di un dipendente Comunale. Il Sindaco Alberto Bertucci ha revocato la precedente ordinanza di chiusura e disposto la riapertura. Il Municipio ha riaperto a seguito dell’esito negativo dei tamponi effettuati al tutto il personale comunale.

Continua a leggere

Castelli Romani

Ariccia, spara alla moglie e poi si uccide

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

I corpi di due anziani, un uomo e una donna rispettivamente di 87 e 85 anni, sono stati trovati senza vita questa mattina poco dopo le 9 in un appartamento ad Ariccia, ai Castelli Romani. Si tratterebbe, a quanto si apprende, di un omicidio-suicidio:  è stato infatti ritrovato un biglietto scritto dall’uomo nel quale veniva annunciato il folle gesto.

L’anziano avrebbe sparato a sua moglie e si sarebbe tolto la vita. I carabinieri, giunti subito sul posto, hanno trovato e sequestrato la pistola, detenuta legalmente dall’uomo.

In base a quanto ricostruito dagli investigatori, all’origine dell’omicidio-suicidio ci sarebbe la sofferenza della donna, gravemente malata. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Velletri.

Continua a leggere

Castelli Romani

Genzano: ballottaggio Zoccolotti contro Rosatelli

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Sarà una sfida tra centrosinistra e centrodestra a Genzano di Roma. Carlo Zoccolotti chiude la prima tornata in vantaggio con il 36,56 per cento mentre Piergiuseppe Rosatelli con il 27,59 per cento. Dato significativo è quello raccolto dai Cinque Stelle che hanno preso soltanto il 5,89 per cento rispetto, ultimi in classifica. Flavio Gabbarini ha raggiunto il 15, 86 per cento e Roberto Borri il 14,10 per cento.

Continua a leggere

I più letti