1

Lazio, maltempo. Cangemi: “Cordoglio per giovane vittima Fiumicino, dichiarare calamità naturale”

ROMA – Il maltempo che sul finire di luglio si è abbattuto sul Lazio ha colpito in modo violento le zone costiere. A Fiumicino una giovane ragazza ha perso la vita, travolta dalla tromba d’aria. Immediate le reazioni anche dei rappresentanti politici del territorio. Ad esprimere il proprio cordoglio alla famiglia anche il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio Giuseppe Cangemi, il quale ha sottolineato come “il maltempo ancora una volta ha colpito violentemente il territorio di Fiumicino, provocando una giovane vittima. Ci stringiamo ai suoi familiari e a tutta la comunità per questo lutto che ci addolora tutti” assicurando il proprio contributo affinché anche il Consiglio regionale garantisse il proprio contributo a sostegno della dichiarazione dello stato di calamità naturale. L’aula della Pisana ha approvato all’unanimità una mozione. “I danni provocati dalla tromba d’aria sono ingenti – ha aggiunto –  è importante che si accelerino i tempi per dichiarare lo stato di calamità naturale e procedere con gli interventi necessari al ripristino delle aree devastate”.